IMMIGRAZIONE CLANDESTINA: 2 ARRESTI
Notizie e politica - 07/03/2014 15:48

Nigeriano, 54enne, da oltre dieci anni gestore di due pubblici esercizi in zona stazione a Padova, si era creato un'attività lavorativa parallela ben più remunerativa della vendita dei kebab: favoriva l'ingresso in Italia di clandestini, dando loro un'occupazione fittizia (requisito fondamentale per il permesso di soggiorno) in cambio di lauta ricompensa o lavoro non pagato.
Dopo un anno e mezzo di indagine, gli agenti della Squadra Mobile di Padova, hanno chiuso il cerchio sulla vasta attività che vedeva Michale Aideyan Ediomioya al vertice di questa organizzazione che solo negli anni 2012-2013 aveva permesso la regolarizzazione di 142 stranieri. In manette anche il suo consulente del lavoro, False assunzioni di stranieri a Padova: arrestati gestore locali e commercialista
Giovanni R., False assunzioni di stranieri a Padova: arrestati gestore locali e commercialista
italiano residente a Rubano (Pd), incensurato, che forniva le finte busta paga a questi stranieri che di fatto venivano assunti il giorno prima della richiesta di permesso di soggiorno e licenziati il giorno dopo. Evasi 1 milione di euro solo di TFR non versato. I due sono agli arresti domiciliari. Il reato contestato è concorso per favoreggiamento e sfruttamento dell'immigrazione clandestina, permanenza di stranieri irregolari in Italia mediante false regolarizzazioni.

I particolari dell'operazione nell'intervista realizza a Marco Calì, Capo della Squadra Mobile di Padova.



Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/false-assunzioni-stranieri-padova-arrestati-gestore-locali-commercialista.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PadovaOggi/199447200092925


Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/false-assunzioni-stranieri-padova-arrestati-gestore-locali-commercialista.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PadovaOggi/199447200092925

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA: 2 ARRESTI

Nigeriano, 54enne, da oltre dieci anni gestore di due pubblici esercizi in zona stazione a Padova, si era creato un'attività lavorativa parallela ben più remunerativa della vendita dei kebab: favoriva l'ingresso in Italia di clandestini, dando loro un'occupazione fittizia (requisito fondamentale per il permesso di soggiorno) in cambio di lauta ricompensa o lavoro non pagato.
Dopo un anno e mezzo di indagine, gli agenti della Squadra Mobile di Padova, hanno chiuso il cerchio sulla vasta attività che vedeva Michale Aideyan Ediomioya al vertice di questa organizzazione che solo negli anni 2012-2013 aveva permesso la regolarizzazione di 142 stranieri. In manette anche il suo consulente del lavoro, False assunzioni di stranieri a Padova: arrestati gestore locali e commercialista
Giovanni R., False assunzioni di stranieri a Padova: arrestati gestore locali e commercialista
italiano residente a Rubano (Pd), incensurato, che forniva le finte busta paga a questi stranieri che di fatto venivano assunti il giorno prima della richiesta di permesso di soggiorno e licenziati il giorno dopo. Evasi 1 milione di euro solo di TFR non versato. I due sono agli arresti domiciliari. Il reato contestato è concorso per favoreggiamento e sfruttamento dell'immigrazione clandestina, permanenza di stranieri irregolari in Italia mediante false regolarizzazioni.

I particolari dell'operazione nell'intervista realizza a Marco Calì, Capo della Squadra Mobile di Padova.



Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/false-assunzioni-stranieri-padova-arrestati-gestore-locali-commercialista.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PadovaOggi/199447200092925


Potrebbe interessarti: http://www.padovaoggi.it/cronaca/false-assunzioni-stranieri-padova-arrestati-gestore-locali-commercialista.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PadovaOggi/199447200092925


Notice: Undefined variable: now in /media/STORAGE3T/gruppotv7/ads_module.php on line 66
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
LA FIERA DI PADOVA GUARDA AL FUTURO. Pur non essendoci ancora una data certa di quando possano riprendere le esposizioni fieristiche, la fiera di Padova non si...

RIPARTONO LE FRECCE ROSSE, PENALIZZATO IL VENETO. "Dal ripristino delle Frecce R...

CORONAVIRUS: ALTRI 22 MORTI, DI CUI 2 A PADOVA. Sono 10.245 i #casi attualmente positivi di #Coronavirus in #Veneto, 722 sono i deceduti com...

PIU' TAMPONI A PADOVA CON LA NUOVA MACCHINA. E' terminata l'installazione nell'Azianda ospedaliera d...

AUMENTANO I DIMESSI, ORA PIÙ DEL DOPPIO DEI DECESSI. Sono 9.177 i #casi attualmente positivi di #Coronavirus in #Veneto, 598 sono i decedut...

MERCATO IN PIAZZA: E' POLEMICA A COLPI DI FOTO. Hanno alimentato il dibattito sulle pagine social e suscitato le reazioni del mondo politic...

437 sono i positivi della città di Padova. Monselice è invece il comune della provincia con più c...

8.358 POSITIVI IN VENETO DI CUI 24% A PADOVA- Sono 8.358 ora i #casi di #Coronav...

RIUNIONE URGENTE PER IL PROVVEDIMENTO DEL GOVERNO. Riceviamo e pubblichiamo inte...

UFFICI COMUNALI: ECCO QUELLI APERTI. A seguito delle misure adottate per il co...