ARSENALE ESPLOSIVO IN GARAGE, FERMATI 8 ITALIANI
Notizie e politica - 15/04/2014 14:29

Tutto ha inizio a novembre, quando i militari dell'Arma di Piove di Sacco (Pd) effettuano una perquisizione nell'abitazione della famiglia Castello, persone incensurate se non il capofamiglia, Riccardo, gravato da provvedimenti di polizia, limitatamente al periodo di gioventù. Dal sopralluogo emerge un quantitativo enorme di materiale esplodente, polvere pirica, zolfo, nitrato, glicerina e polvere di alluminio. Ma non solo. Vengono trovate pistole, cartucce, detonatori, timer ed ogive. Scatta quindi l'indagine che porta allo scoperto un quarto complice, sempre della zona, si tratta di Samuele Buggio, 28enne, commerciante, con la passione per le armi. L'attività investigativa continua e spuntano altri due nomi all'appello, Manuel Fiorin, ventiduenne nullafacente di Arzegrande (Pd) e Cristofalo Cianciolo, 39enne, nullafacente di Piove di Sacco (Pd) a cui si aggiungono altre due pedine importanti per quanto riguarda la parte operativa, Floriano Molena, 64enne, nullafacente e Morgan Ochini, 34enne, operaio, entrambi del piovese. Questi sono accusati di una decina di furti in abitazione messi a segno principalmente a Padova, tra dicembre e marzo. Tra questi, il tentato furto avvenuto a febbraio a Casalserugo (Pd) ai danni di un operaio 34enne che fu minacciato con un cacciavite puntato alla gola. Dalle indagini risulta che la banda avesse nel mirino altri 3 colpi importanti ai danni di un orafo padovano, un gioielliere di Fosso' (Ve) ed un noto ristoratore di Piove di Sacco. Colpi nei quali erano pronti a procedere con atti di violenza fisica sulle vittime se non avessero collaborato. I particolari dell'operazione nell'intervista realizzata al Cap. Enrico Zampolli, Comandante Compagnia Piove di Sacco (Pd).

Clicca mi piace sulla nostra pagina facebook https://www.facebook.com/gruppotv7 per rimanere aggiornato in tempo reale sulle notizie del tuo territorio. Grazie

ARSENALE ESPLOSIVO IN GARAGE, FERMATI 8 ITALIANI

Tutto ha inizio a novembre, quando i militari dell'Arma di Piove di Sacco (Pd) effettuano una perquisizione nell'abitazione della famiglia Castello, persone incensurate se non il capofamiglia, Riccardo, gravato da provvedimenti di polizia, limitatamente al periodo di gioventù. Dal sopralluogo emerge un quantitativo enorme di materiale esplodente, polvere pirica, zolfo, nitrato, glicerina e polvere di alluminio. Ma non solo. Vengono trovate pistole, cartucce, detonatori, timer ed ogive. Scatta quindi l'indagine che porta allo scoperto un quarto complice, sempre della zona, si tratta di Samuele Buggio, 28enne, commerciante, con la passione per le armi. L'attività investigativa continua e spuntano altri due nomi all'appello, Manuel Fiorin, ventiduenne nullafacente di Arzegrande (Pd) e Cristofalo Cianciolo, 39enne, nullafacente di Piove di Sacco (Pd) a cui si aggiungono altre due pedine importanti per quanto riguarda la parte operativa, Floriano Molena, 64enne, nullafacente e Morgan Ochini, 34enne, operaio, entrambi del piovese. Questi sono accusati di una decina di furti in abitazione messi a segno principalmente a Padova, tra dicembre e marzo. Tra questi, il tentato furto avvenuto a febbraio a Casalserugo (Pd) ai danni di un operaio 34enne che fu minacciato con un cacciavite puntato alla gola. Dalle indagini risulta che la banda avesse nel mirino altri 3 colpi importanti ai danni di un orafo padovano, un gioielliere di Fosso' (Ve) ed un noto ristoratore di Piove di Sacco. Colpi nei quali erano pronti a procedere con atti di violenza fisica sulle vittime se non avessero collaborato. I particolari dell'operazione nell'intervista realizzata al Cap. Enrico Zampolli, Comandante Compagnia Piove di Sacco (Pd).

Clicca mi piace sulla nostra pagina facebook https://www.facebook.com/gruppotv7 per rimanere aggiornato in tempo reale sulle notizie del tuo territorio. Grazie

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
Un grande passo avanti per il Dipartimento di Medicina Molecolare (DMM), che ha appena reclutato il microbiologo Andrea Crisanti, precedente...

Il settore risorse umane di Padova apporta delle modifiche al numero di istruttori amministrativi di categoria C al Comune, posti che passano da 61 a 80. Il personale con contratto...

L'Ateneo svolge una ricerca per ricostruire il volto di San Teobaldo e per accer...

120 dipendenti dell'Ulss 6 Euganea hanno dato una grande lezione di umanità e coesione lavorativa con un gesto di grande solidarietà nei confronti di una loro collega. Collega ch...

Venerdì 28 giugno sarà bloccata l’attivita di Tribunali e Procure per lo sciopero di tutto il personale amministrativo proclamato da Cgi...

Ha un lieto fine la trattativa riguardante il passaggio dei 31 lavoratori da Geo Spa a Fiera di Padova Immobiliare Spa. I lavoratori e Fisascat CISL hanno espresso apprezzamento pe...

Dopo 40 anni di successo Angelo Branduardi è pronto a riportare la sua musica al pubblico di mezza Europa esponendo sul palco tutti i suoi...

Evento da non perdere mercoledì 26 giugno: a Padova dalle ore 18:30 alle 23:00 diversi locali daranno vita a veri e propri distretti dedicati ad Aperol spritz. Ancora una volta t...

Ascom Confcommercio non parteciperà alla riunione finale di Agenda 21. Il presidente Bertin giustifica la decisone dei commercianti dichiarando: "non vogliamo essere complici del declino del centro c...

FUTURO DEL PADOVA, IL PUNTO DI GIORGIO BORILE Durante la puntata di ieri sera di Tuttincampo Spogliatoi Giorgio Borile ha analizzato la situazione in casa Pado...