AUTO E DUE RUOTE, CONVIVENZA DIFFICILE
Notizie e politica - 29/09/2014 16:20

Questa domenica grande festa per Legambiente in piazza , festa amplificata dalla pioggia di firme raccolte per chiedere la modifica dell'ordinanza di Polizia Locale del Comune di Padova. Ordinanza che vieta di legare la propria bici all'arredo pubblico, divieto che ha fatto balzare dai sellini non pochi ciclisti. In attesa di conferme, visot che l'ordinanza verrà discussa questa sera in Consiglio Comunale , si ragiona anche sul richiesdere maggiori rastrelliere , ove legare "legalmente" la bici, all'Amministrazione. Chi preferisce l'auto per i propri spostamenti potrà certo capire la provocazione mossa durante l'intervista a Sandro Ginestri Legambiente Padova. La convivenza tra due e quattroruote non è sempre facile, va bene non inquinare ma sentirsi in alcuni casi legittimati da certi rischiosi comportamenti non è corretto. Chi vive la strada chiuso in un abitacolo di lamiera, certo sà quanto alcuni ciclisti o centauri siano poco prudenti sfrecciando lungo le fiancate o tagliando improvvisamente la strada ( automobilisti santi comunque nemmeno se ne vedono..). Il rischio è farsi male o alla peggio vivere con qualcuno sulla propria coscienza

AUTO E DUE RUOTE, CONVIVENZA DIFFICILE

Questa domenica grande festa per Legambiente in piazza , festa amplificata dalla pioggia di firme raccolte per chiedere la modifica dell'ordinanza di Polizia Locale del Comune di Padova. Ordinanza che vieta di legare la propria bici all'arredo pubblico, divieto che ha fatto balzare dai sellini non pochi ciclisti. In attesa di conferme, visot che l'ordinanza verrà discussa questa sera in Consiglio Comunale , si ragiona anche sul richiesdere maggiori rastrelliere , ove legare "legalmente" la bici, all'Amministrazione. Chi preferisce l'auto per i propri spostamenti potrà certo capire la provocazione mossa durante l'intervista a Sandro Ginestri Legambiente Padova. La convivenza tra due e quattroruote non è sempre facile, va bene non inquinare ma sentirsi in alcuni casi legittimati da certi rischiosi comportamenti non è corretto. Chi vive la strada chiuso in un abitacolo di lamiera, certo sà quanto alcuni ciclisti o centauri siano poco prudenti sfrecciando lungo le fiancate o tagliando improvvisamente la strada ( automobilisti santi comunque nemmeno se ne vedono..). Il rischio è farsi male o alla peggio vivere con qualcuno sulla propria coscienza

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
L'INARRESTABILE TONFO DELLA SINISTRA ITALIANA  Inarrestabile il tonfo della sinistra che perde le storiche roccaforti in Toscane e in Emilia. Unico punto in Ve...

FRANCO BIROLO ASSOLTO, VITTORIA AMARA Esistono vittorie per cui risulta difficile esultare. E' questo il caso della vicenda del tabaccaio di Civè di Correzzola piccolo comune a 37km da Padova. Franc...

RELAX ALL'ARIA APERTA, LA BELLA STAGIONE NEI PARCHI. Con la bella stagione e la voglia di stare all'aria aperta, tornano ad affollarsi i parchi pubblici padovani, quasi 600 mila me...

Arriva il nuovo servizio porta a porta per la gestione dei rifiuti, che andrà a chiudere l'anello progressivamente costruito intorno alla città di Padova arri...

GRAN FESTA AICB, IN 400 PER CELEBRARE IL PADOVA. Mercoledì sera oltre 400 persone hanno festeggiato il Padova, promosso in Serie B, alla tradizionale cena di fine anno organizzata...

QUATTRO IDEE PER IL FINE SETTIMANA - Diamo un'occhiata ad alcune proposte per at...

Ancora troppe le discriminazioni e gli atti di omofobia nel nostro Paese. Eppure...

Tema caldo quello della prevenzione sul posto di lavoro che affrontiamo con il Segretario Generale CGIL, Susanna Camusso...

Mentre si indaga per scoprire la verità, il quadro clinico dei tre operai dell'incidente alle Acciaierie Venete di Pado...

Sono trascorse ormai più di 48 ore dal tragico incidente alle Acciaierie Venete di Padova. Resta altissima l'apprensione per i 3 dei 4 operai coinvolti nella tragedia ancora ricoverati nei Centri Gra...