AUTO E DUE RUOTE, CONVIVENZA DIFFICILE
Notizie e politica - 29/09/2014 16:20

Questa domenica grande festa per Legambiente in piazza , festa amplificata dalla pioggia di firme raccolte per chiedere la modifica dell'ordinanza di Polizia Locale del Comune di Padova. Ordinanza che vieta di legare la propria bici all'arredo pubblico, divieto che ha fatto balzare dai sellini non pochi ciclisti. In attesa di conferme, visot che l'ordinanza verrà discussa questa sera in Consiglio Comunale , si ragiona anche sul richiesdere maggiori rastrelliere , ove legare "legalmente" la bici, all'Amministrazione. Chi preferisce l'auto per i propri spostamenti potrà certo capire la provocazione mossa durante l'intervista a Sandro Ginestri Legambiente Padova. La convivenza tra due e quattroruote non è sempre facile, va bene non inquinare ma sentirsi in alcuni casi legittimati da certi rischiosi comportamenti non è corretto. Chi vive la strada chiuso in un abitacolo di lamiera, certo sà quanto alcuni ciclisti o centauri siano poco prudenti sfrecciando lungo le fiancate o tagliando improvvisamente la strada ( automobilisti santi comunque nemmeno se ne vedono..). Il rischio è farsi male o alla peggio vivere con qualcuno sulla propria coscienza

AUTO E DUE RUOTE, CONVIVENZA DIFFICILE

Questa domenica grande festa per Legambiente in piazza , festa amplificata dalla pioggia di firme raccolte per chiedere la modifica dell'ordinanza di Polizia Locale del Comune di Padova. Ordinanza che vieta di legare la propria bici all'arredo pubblico, divieto che ha fatto balzare dai sellini non pochi ciclisti. In attesa di conferme, visot che l'ordinanza verrà discussa questa sera in Consiglio Comunale , si ragiona anche sul richiesdere maggiori rastrelliere , ove legare "legalmente" la bici, all'Amministrazione. Chi preferisce l'auto per i propri spostamenti potrà certo capire la provocazione mossa durante l'intervista a Sandro Ginestri Legambiente Padova. La convivenza tra due e quattroruote non è sempre facile, va bene non inquinare ma sentirsi in alcuni casi legittimati da certi rischiosi comportamenti non è corretto. Chi vive la strada chiuso in un abitacolo di lamiera, certo sà quanto alcuni ciclisti o centauri siano poco prudenti sfrecciando lungo le fiancate o tagliando improvvisamente la strada ( automobilisti santi comunque nemmeno se ne vedono..). Il rischio è farsi male o alla peggio vivere con qualcuno sulla propria coscienza

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
IN VIA ANELLI REGNA ANCORA IL DEGRADO Dieci anni fa veniva sgomberata l'ultima palazzina di via Anelli, il famigerato "bronx" di Padova. Eppure ancora oggi non si è scritta la pa...

VENETE IN RITIRO CON VISTA CAMPIONATI Sono giorni di lavoro per le squadre vene...

I LUOGHI MAGICI DEL TURISMO VENETO Abbiamo chiesto ai cittadini veneti quali mete consiglierebbero ad un turista. Sentite le loro risposte.

PFAS IN VENETO: CONTAMINAZIONE SOTTOVALLUTATA L'inquinamento da PFAS interessa centinaia di migliaia di residenti delle province di Vicenza, Verona e Padova. E...

POPOLO DI MENDICANTI AL SANTO E VIE LIMITROFE Il popolo di mendicanti e clandestini si stanzia nel Chiostro della Magno...

SICUREZZA A PADOVA, I PRESIDI DELLA POLIZIA LOCALE Presidi per garantire una m...

AIUTA I TERREMOTATI VISITANDO L'ORTO BOTANICO L'Università di Padova ha decis...

DOMANI LA PRIMA SEDUTA DEL CONSIGLIO PATAVINO Domani alle 19 a Palazzo Moroni s...

TROVATO CADAVERE IN CANALE VICINO ALL'ORTO BOTANICO Un cadavere è stato ritrovato questa mattina in un canale all'altezza di via Donatello a Padova. Sono intervenuti i Vigili del...

DOMANI L'ULTIMO SALUTO A MARIA, MORTA A 108 ANNI E' morta all'età di 108 anni nonna Maria, l'anziana più longeva della provincia di Padova. Domani mattina si erranno i funerali a Tencarola di Selvazzano.