SANITA': CGIL IN PIAZZA CONTRO TAGLI E TICKET
news locale - 15/11/2011 15:41

VENEZIA, 15 NOV - Basta con una politica sanitaria di soli tagli che alimenta la recessione e non dà risposte ai bisogni di salute e benessere dei cittadini. Questo il messaggio che la Cgil intende lanciare al Veneto attraverso una serie di iniziative programmate a partire da oggi in tutto il territorio, fino alla realizzazione di una giornata regionale di mobilitazione, il 18 novembre, in concomitanza con il voto sull'assestamento di bilancio in Regione. Volantinaggi e presidi sono previsti nei comuni capoluogo e davanti agli ospedali. "Le finanziarie del Governo Berlusconi - dice Carla Pellegatta, segretaria regionale della Cgil - hanno tagliato 12 miliardi alla sanità ed imposto ticket agli ammalati caricando gli oneri del risanamento sui più deboli. La Regione Veneto non si è opposta a queste iniquità; è entrata pienamente nella logica dei tagli e promette un nuovo modello di sanità dove a meno ospedali dovrebbero corrispondere più servizi nel territorio, garantendo un'assistenza ininterrotta". "Il nostro timore - aggiunge - è che delle due fasi si realizzi solo la prima, che i tagli alle prestazioni ospedaliere puntino solo a far quadrare i conti, mentre nell'insieme del comparto socio sanitario permangano situazioni di sofferenza, a partire dalle carenze di personale ormai strutturali e destinate a diventare ogni anno più problematiche a fronte del progressivo invecchiamento della popolazione ed al conseguente aumento del fabbisogno".

SANITA': CGIL IN PIAZZA CONTRO TAGLI E TICKET

VENEZIA, 15 NOV - Basta con una politica sanitaria di soli tagli che alimenta la recessione e non dà risposte ai bisogni di salute e benessere dei cittadini. Questo il messaggio che la Cgil intende lanciare al Veneto attraverso una serie di iniziative programmate a partire da oggi in tutto il territorio, fino alla realizzazione di una giornata regionale di mobilitazione, il 18 novembre, in concomitanza con il voto sull'assestamento di bilancio in Regione. Volantinaggi e presidi sono previsti nei comuni capoluogo e davanti agli ospedali. "Le finanziarie del Governo Berlusconi - dice Carla Pellegatta, segretaria regionale della Cgil - hanno tagliato 12 miliardi alla sanità ed imposto ticket agli ammalati caricando gli oneri del risanamento sui più deboli. La Regione Veneto non si è opposta a queste iniquità; è entrata pienamente nella logica dei tagli e promette un nuovo modello di sanità dove a meno ospedali dovrebbero corrispondere più servizi nel territorio, garantendo un'assistenza ininterrotta". "Il nostro timore - aggiunge - è che delle due fasi si realizzi solo la prima, che i tagli alle prestazioni ospedaliere puntino solo a far quadrare i conti, mentre nell'insieme del comparto socio sanitario permangano situazioni di sofferenza, a partire dalle carenze di personale ormai strutturali e destinate a diventare ogni anno più problematiche a fronte del progressivo invecchiamento della popolazione ed al conseguente aumento del fabbisogno".

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Tv7 con Voi sera del 7/5/2019 - Come è cambiato il lavoro Ospiti: -Andrea Mosc...

IL RECUPERO SCOLASTICO PER TUTTI - Grazie alla collaborazione fra CGIL e Comune di Padova colmare le lacune scolastiche è diventato alla portata di tutti: anch...

Incontro, questa mattina alle 08.00, tra il Segretario Generale Cgil Susanna Camusso e i delegati delle Acciaierie Venete di Padova. Dopo la...

MOLESTIE SUL LAVORO, NASCE PATTO CGIL-CENTRO DONNE. Una convenzione tra Cgil e Centro Veneto Donne è stata firmata questa mattina a Padova. Punterà a prevenir...

CAMUSSO: POLITICA ARRETRATA, CERCHIAMO IL DIALOGO - Il Segretario Generale CGIL Susanna Camusso definisce arretrata la politica che fa finta...

PENSIONI E LAVORO: LA MOBILITAZIONE DELLA CGIL. La Cgil di Padova si prepara alla mobilitazione nazionale che si terrà il 2 dicembre, garantendo la maggior partecipazione passibile a Torino per cambi...

Sciopero dei treni in tutto il Veneto domenica, 26 novembre, dalle 9 alle 17. L...

CGIL A TUTELA DEI PENSIONATI E DEI GIOVANI. Rilanciare il panorama previdenziale veneto attraverso l'ntroduzione di meccanismi di solidariet...

Numerose sono state le giornate che hanno visto lo stato di agitazione dei dipendenti padovani di Busitalia, che richied...

Duecentosettanta lavoratori per un progetto socio-assistenziale dalle innovative...