ALLUVIONE: FRANA ROTOLON, ESECUTIVA ORDINANZA COMMISSARIO
news locale - 23/11/2011 12:10

VENEZIA, 23 NOV - E' divenuta esecutiva, con il visto della Corte dei Conti, l'Ordinanza n. 32 del 14 settembre del Commissario per il superamento dell'emergenza alluvione in Veneto Perla Stancari, che impegna 600 mila euro per gli interventi indifferibili di monitoraggio, studio e mitigazione del rischio della frana del Rotolon, nel Comune vicentino di Recoaro. Il provvedimento sarà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione ed è reperibile nel sito internet del Commissario www.venetoalluvionato.it. Con l'lluvione del 2010, il secolare movimento franoso che interessa il monte Rotolon - informa una nota - ha subito una accelerazione, mentre le colate detritiche hanno determinato il sovralluvionamento del torrente omonimo, creando pericolo per l'incolumità di frazioni e centri abitati. Di qui l'immediata realizzazione di una serie di sistemi di monitoraggio e allarme da parte del Dipartimento per la Protezione Civile. L'ordinanza finanzia la modellazione idrologica a supporto delle previsioni di innesco di movimenti franosi; il monitoraggio e la valutazione effettuati con il radar da terra; lo studio e il monitoraggio della frana; l'attività di supporto svolta dall'amministrazione comunale per il funzionamento degli impianti di monitoraggio, per la manutenzione del sistema di allarme e per l'allertamento della popolazione; lo studio generale delle condizioni reostatiche dell'abitato di Rovegliana e il monitoraggio idrometrico del torrente.

ALLUVIONE: FRANA ROTOLON, ESECUTIVA ORDINANZA COMMISSARIO

VENEZIA, 23 NOV - E' divenuta esecutiva, con il visto della Corte dei Conti, l'Ordinanza n. 32 del 14 settembre del Commissario per il superamento dell'emergenza alluvione in Veneto Perla Stancari, che impegna 600 mila euro per gli interventi indifferibili di monitoraggio, studio e mitigazione del rischio della frana del Rotolon, nel Comune vicentino di Recoaro. Il provvedimento sarà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione ed è reperibile nel sito internet del Commissario www.venetoalluvionato.it. Con l'lluvione del 2010, il secolare movimento franoso che interessa il monte Rotolon - informa una nota - ha subito una accelerazione, mentre le colate detritiche hanno determinato il sovralluvionamento del torrente omonimo, creando pericolo per l'incolumità di frazioni e centri abitati. Di qui l'immediata realizzazione di una serie di sistemi di monitoraggio e allarme da parte del Dipartimento per la Protezione Civile. L'ordinanza finanzia la modellazione idrologica a supporto delle previsioni di innesco di movimenti franosi; il monitoraggio e la valutazione effettuati con il radar da terra; lo studio e il monitoraggio della frana; l'attività di supporto svolta dall'amministrazione comunale per il funzionamento degli impianti di monitoraggio, per la manutenzione del sistema di allarme e per l'allertamento della popolazione; lo studio generale delle condizioni reostatiche dell'abitato di Rovegliana e il monitoraggio idrometrico del torrente.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
La Regione Veneto si impegna nella sicurezza idraulica dei bacini orientali stan...

MALTEMPO: ZAIA FIRMA LO STATO DI CRISI PER VERONA - Sono ore difficili per il veronese, messo a dur...

Tv7 Match del 04/11/2016 - ITALIA,IL PAESE DELLE BUONE INTENZIONI Ospiti: -PAOLO SPAGNA,Consiglio Nazionale Geologi -VINCENZO DI TELLA,Inge...

Uno dei luoghi più colpiti nel padovano in occasione dell'alluvione del 2010 fu Ponte San Nicolò, ...

Si è tenuto a Padova una giornata dedicata alla sicurezza idraulica del Veneto 50 anni dopo l'alluvione del novembre 1966 organizzata dall'Ordine degli Ingegneri di Padova. Gli episodi alluvionali c...

Era la notte tra il 31 ottobre e l'1 novembre del 2010. Dopo giorni di piogge intense e temperature miti i fiumi del Veneto vanno in crisi. Il Bacchiglione eson...

Questa domenica 14.12.14, si sono tenute le votazioni per il rinnovo della gesti...

Competenza e solidarità per risolvere il problema idraulico Veneto. Queste le parole del prof. Luigi D'Alpaos ieri ospi...

Alberto Danieli - Coordinamento Comitati Alluvionati Veneto - fa il punto sui la...

Dissesto idrogeologico ed eventi climatici sempre più estremi, mettono a rischi...