CONFARTIGIANATO VENEZIA:CRESCITA ZERO PER IMPRENDITORIA ROSA
news locale - 24/11/2011 12:22

VENEZIA, 24 NOV - La crisi economica in provincia di Venezia non risparmia nemmeno le donne. Le imprenditrici attive al 30 settembre 2011 fanno registrare una 'crescita zero' rispetto allo scorso anno, essendo solamente lo 0,1% in più sullo stesso periodo del 2010. L'indicazione è di Confartigianato Venezia che ha elaborato i dati di un'indagine della Camera di Commercio secondo la quale é un dato che si discosta di poco dal recente passato, quando le imprenditrici in attività erano, nel 2010, lo 0,1% in meno nei confronti del 2009. Sul totale complessivo degli imprenditori di ambo i sessi attivi nel territorio provinciale al 30 settembre 2011 (116.506), le donne rappresentano poco più del 25% (31.060), scontando un gap con i colleghi maschi che si conferma ancora notevole (85.446 imprenditori). Tra i vari settori, nei primi nove mesi dell'anno in corso, si registra però un maggiore investimento nei servizi alle imprese (+4,1% di imprenditrici attive sul periodo gennaio-settembre 2010), nei servizi alla persona (+3,0%) e nei trasporti (+1%). Cala invece il numero di donne che investono in settori storicamente appannaggio del sesso maschile quali l'agricoltura e pesca (-3,1%) e le costruzioni (-0,9%). Nonostante una situazione non certo rosea, le imprenditrici in provincia di Venezia ottengono però risultati migliori rispetto agli uomini: gli imprenditori attivi nei primi nove mesi del 2011 sono infatti lo 0,8% in meno rispetto allo stesso periodo del 2010.

CONFARTIGIANATO VENEZIA:CRESCITA ZERO PER IMPRENDITORIA ROSA

VENEZIA, 24 NOV - La crisi economica in provincia di Venezia non risparmia nemmeno le donne. Le imprenditrici attive al 30 settembre 2011 fanno registrare una 'crescita zero' rispetto allo scorso anno, essendo solamente lo 0,1% in più sullo stesso periodo del 2010. L'indicazione è di Confartigianato Venezia che ha elaborato i dati di un'indagine della Camera di Commercio secondo la quale é un dato che si discosta di poco dal recente passato, quando le imprenditrici in attività erano, nel 2010, lo 0,1% in meno nei confronti del 2009. Sul totale complessivo degli imprenditori di ambo i sessi attivi nel territorio provinciale al 30 settembre 2011 (116.506), le donne rappresentano poco più del 25% (31.060), scontando un gap con i colleghi maschi che si conferma ancora notevole (85.446 imprenditori). Tra i vari settori, nei primi nove mesi dell'anno in corso, si registra però un maggiore investimento nei servizi alle imprese (+4,1% di imprenditrici attive sul periodo gennaio-settembre 2010), nei servizi alla persona (+3,0%) e nei trasporti (+1%). Cala invece il numero di donne che investono in settori storicamente appannaggio del sesso maschile quali l'agricoltura e pesca (-3,1%) e le costruzioni (-0,9%). Nonostante una situazione non certo rosea, le imprenditrici in provincia di Venezia ottengono però risultati migliori rispetto agli uomini: gli imprenditori attivi nei primi nove mesi del 2011 sono infatti lo 0,8% in meno rispetto allo stesso periodo del 2010.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Tv7 con Voi del 1/04/2019 - Crescita zero Ospite: - Agostino Bonomo, Pres. Regionale Confartigianato Venezia - Iscriviti al canale YouTube...