SANITA': GIORNATA PARKINSON, NEL VENEZIANO MILLE PAZIENTI
news locale - 24/11/2011 12:04

VENEZIA, 24 NOV - Solo nell'area lagunare di Venezia oltre 1000 persone sono affette da morbo di Parkinson, malattia che colpisce più frequentemente gli over 60. Il dato è stato reso noto dall'ambulatorio specialistico dell'Istituto di ricovero e cure a carattere scientifico (Irccs) dell'ospedale San Camillo dedicato al Parkinson. In occasione della 'Giornata nazionale del Parkinson' in programma sabato l'ambulatorio ha tracciato un bilancio dei primi 18 mesi di attività: in un anno e mezzo la struttura ha preso in carico oltre 400 persone provenienti anche dalla provincia. L'unità operativa del San Camillo diretta dal dr. Angelo Antonini, rappresenta un centro di riferimento per la malattia nel nordest. "Ci occupiamo di tutti i problemi riguardanti la malattia sin dalle prime fasi ma considerata la nostra alta specializzazione soprattutto di terapie per i pazienti complessi - spiega Antonini - e della loro valutazione per terapie chirurgiche, infusionali così come anche di trattamenti riabilitativi mirati seguendo protocolli internazionali. Ci occupiamo anche di malattie del movimento più rare come l'atrofia multisitemica e la paralisi sopranucleare progressiva con protocolli di ricerca molto mirati". Lo staff è formato da 5 neurologi, 4 neuropsicologi, 1 dietologo di riferimento, figura importante in quanto il farmaco principale per il Parkinson è rappresentato dalla levodopa un aminoacido, precursore naturale della dopamina, e l'alimentazione è condiziona l'efficacia della terapia.

SANITA': GIORNATA PARKINSON, NEL VENEZIANO MILLE PAZIENTI

VENEZIA, 24 NOV - Solo nell'area lagunare di Venezia oltre 1000 persone sono affette da morbo di Parkinson, malattia che colpisce più frequentemente gli over 60. Il dato è stato reso noto dall'ambulatorio specialistico dell'Istituto di ricovero e cure a carattere scientifico (Irccs) dell'ospedale San Camillo dedicato al Parkinson. In occasione della 'Giornata nazionale del Parkinson' in programma sabato l'ambulatorio ha tracciato un bilancio dei primi 18 mesi di attività: in un anno e mezzo la struttura ha preso in carico oltre 400 persone provenienti anche dalla provincia. L'unità operativa del San Camillo diretta dal dr. Angelo Antonini, rappresenta un centro di riferimento per la malattia nel nordest. "Ci occupiamo di tutti i problemi riguardanti la malattia sin dalle prime fasi ma considerata la nostra alta specializzazione soprattutto di terapie per i pazienti complessi - spiega Antonini - e della loro valutazione per terapie chirurgiche, infusionali così come anche di trattamenti riabilitativi mirati seguendo protocolli internazionali. Ci occupiamo anche di malattie del movimento più rare come l'atrofia multisitemica e la paralisi sopranucleare progressiva con protocolli di ricerca molto mirati". Lo staff è formato da 5 neurologi, 4 neuropsicologi, 1 dietologo di riferimento, figura importante in quanto il farmaco principale per il Parkinson è rappresentato dalla levodopa un aminoacido, precursore naturale della dopamina, e l'alimentazione è condiziona l'efficacia della terapia.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
INFLUENZA STAGIONALE: MIGLIORAMENTI IN VISTA - Per quanto concerne la sanità in Veneto, oltre al Coronavirus, la Direzione Prevenzione della Regione tiene d’occhio i dati inere...

SPECIALIZZANDI IN CORSIA, ECCO COSA CAMBIA - Le nuove assunzioni di specializzandi negli ospedali ve...

INFLUENZA, NUOVO REPORT DALLA REGIONE - 13.500 casi nella prima settimana dell'anno, con un totale stagionale che arriva a 90.900 casi di in...

INFLUENZA, IN VENETO INCIDENZA BASSA - 51.200 sono i casi registrati di influenza in Veneto, pari a un'incidenza di 1,93 casi ogni mille residenti, e cioè quasi la metà rispetto ...

BISNONNA ELENA DONA RENI E FEGATO A 93 ANNI - Un gesto di estremo altruismo quello compiuto da una bisnonna novantatreenne padovana, venuta...

MEDICI SPECIALIZZANDI, ACCORDO REGIONE-UNIVERSITA' - La Giunta Regionale ha aut...

GIORNATA MONDIALE AIDS, IL BILANCIO PER IL VENETO - Dal 1984 al 2018 sono stati poco meno di 4000 i casi notificati di AIDS in Veneto, a fro...

120 dipendenti dell'Ulss 6 Euganea hanno dato una grande lezione di umanità e coesione lavorativa con un gesto di grande solidarietà nei c...

Martedì 25 giugno l’Azienda Ospedaliera di Padova inizierà a ricevere 600 nuovi letti di ultima ...

COSÌ L'AUTONOMIA POTREBBE AIUTARE LA SANITÀ VENETA Tra i tanti punti che il Veneto intende chiedere a Roma nel pacchetto dell'autonomia, c'è ovviamente anche l'aspetto legato a...