EX MOGLIE IN VIDEO SPINTI, GIUDICE TAGLIA ASSEGNO ALIMENTI
news locale - 26/11/2011 15:26

VICENZA, 26 NOV - Il giudice civile in sede di separazione aveva fissato a 5.000 euro l'assegna da passare all'ex moglie per gli alimenti, ma l'uomo è poi riuscito a dimostrare che la donna l'avrebbe tradito e che le sue 'prestazioni' erano finite in internet. Risultato: l'obolo da versare si è ridotto a 1.500 euro.

La storia, a metà strada tra il boccaccesco e il caso giudiziario, accaduta nel vicentino e raccontata oggi da "Il Giornale di Vicenza", ha per protagonisti un imprenditore e l'ex moglie. La donna aveva chiesto la separazione imputando all'uomo le assenze da casa per motivi di lavoro, con numerosi viaggi all'estero, chiedendo un congruo assegno per gli alimenti e un attico in città. Il giudice civile aveva quindi fissato a 5000 euro quanto l'imprenditore doveva versare all'ex coniuge.

Qualche mese dopo, però, anche attraverso il lavoro di un investigatore privato, la scoperta dei presunti tradimenti della moglie e dei filmini 'caldi' che sarebbero finiti in internet. Così, di nuovo davanti al giudice, la colpa della separazione é ricaduta sulla donna e così è arrivata la decisione del giudice che ha "tagliato" l'assegno.

EX MOGLIE IN VIDEO SPINTI, GIUDICE TAGLIA ASSEGNO ALIMENTI

VICENZA, 26 NOV - Il giudice civile in sede di separazione aveva fissato a 5.000 euro l'assegna da passare all'ex moglie per gli alimenti, ma l'uomo è poi riuscito a dimostrare che la donna l'avrebbe tradito e che le sue 'prestazioni' erano finite in internet. Risultato: l'obolo da versare si è ridotto a 1.500 euro.

La storia, a metà strada tra il boccaccesco e il caso giudiziario, accaduta nel vicentino e raccontata oggi da "Il Giornale di Vicenza", ha per protagonisti un imprenditore e l'ex moglie. La donna aveva chiesto la separazione imputando all'uomo le assenze da casa per motivi di lavoro, con numerosi viaggi all'estero, chiedendo un congruo assegno per gli alimenti e un attico in città. Il giudice civile aveva quindi fissato a 5000 euro quanto l'imprenditore doveva versare all'ex coniuge.

Qualche mese dopo, però, anche attraverso il lavoro di un investigatore privato, la scoperta dei presunti tradimenti della moglie e dei filmini 'caldi' che sarebbero finiti in internet. Così, di nuovo davanti al giudice, la colpa della separazione é ricaduta sulla donna e così è arrivata la decisione del giudice che ha "tagliato" l'assegno.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
+++ZAIA CONSEGNA L'UOVO DI PASQUA DA 30 MILA EURO+++Una richiesta di una figlia ...

Verona | Una lite per motivi familiari. Un cittadino ghanese, residente da anni in Italia, questa mattina ha aggredito la moglie - da cui si sta separando - colpendole con violenza la mano, poi è sca...

Padova - Sir Elton John è infuriato con il Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. Il paladino dei diritti delle famiglie gay lo ha apostrofa...

Padova-Pino Masciari oggi era in visita a Padova. Imprenditore edile calabrese, è stato sottoposto dal 18 ottobre 1997, assieme alla moglie e ai due figli, ad un programma special...

Albignasego (Pd). Due donne italiane, una 50enne e una 22 enne, sono state arrestate dai Carabinieri per tentata truffa ai danni di un 43enne coniugato. L'uomo era uscito una vo...

La Segretaria confederale CGIL Padova Gloria Berton , illustra ai nostri microfoni il risultato dello studio realizzato dal Sindacato sulle Malattie Profession...

Mai parlare di sesso in Italia, è ancora tabù. Eppure se ai giovani non ne parli , non spieghi e ...

QUARTO D’ALTINO - Non riusciva più a reggere il peso della sua situazione e ha deciso di farla finita. Un 42 enne di Quarto d'Altino nel veneziano si tolto la vita nel garage di casa  respirando ...

Con la scusa di una questua per i bisognosi, due donne hanno citofonato ad una coppia di anziani r...

Ieri sera poco prima delle 23, ignoti citofonano al cancello d'ingresso di una villetta e il proprietario apre loro la porta. Di fronte a lui due uomini con il volto travisato ch...