SGOMINATA BANDA 4 GIOVANI PER FURTI OLTRALPE DUE ARRESTI E DUE DENUNCE
news locale - 26/11/2011 15:22

CRIMINALITA': SGOMINATA BANDA 4 GIOVANI PER FURTI OLTRALPE DUE ARRESTI E DUE DENUNCE. COLLABORAZIONE CC-POLIZIA AUSTRIACA (ANSA) -  di Dolo (Venezia), in collaborazione con la polizia austriaca, hanno sgominato una banda, formata da quattro cittadini dell'est Europa, dedita alla commissione di furti. Due malviventi sono stati denunciati, altri due invece sono stati fermati e poi arrestati su mandato europeo. Secondo quanto accertato dall'Arma, la banda si muoveva nel Veneto, ed operava specificamente in Svizzera e Austria. Le indagini sono iniziate lo scorso settembre, quando sono stati fermati tre giovani moldavi dopo che avevano gettato in un fossato la chiave di un'auto.

E' stato così scoperto che la chiave era di una Volvo, con targa svizzera, rubata nel paese transalpino un mese prima. L'auto era poi stata trovata nascosta nella zona. I tre moldavi Gheorghe Pascal, 19 anni, C.M. (20) e V.B (24), furono denunciati. Nell'ambito delle indagini i carabinieri fermarono a Fiesso d'Artico (Venezia), un'altra Volvo con targa austriaca, sulla quale si trovavano Pascal e il romeno Igor Vulpe (29). Nella vettura c'erano coltelli, numerosi arnesi da scasso, torce elettriche, un personal computer e una macchina fotografica digitale, oltre a 5.500 euro in contanti. I militari scoprirono che l'auto era stata rubata qualche ora prima in un autosalone di Klagenfurt (Austria). I due giovani sono stati così arrestati e, contemporaneamente, è stata avvisata la polizia austriaca di Klagenfurt che stava svolgendo indagini su una decina di furti compiuti nella notte in case ed esercizi commerciali. Sulla base degli elementi forniti dagli investigatori italiani i colleghi austriaci hanno così denunciato all'autorità giudiziaria di Klagenfurt Pascal e Vulpe, raggiunti poi da un un provvedimento di mandato d'arresto europeo.

SGOMINATA BANDA 4 GIOVANI PER FURTI OLTRALPE DUE ARRESTI E DUE DENUNCE

CRIMINALITA': SGOMINATA BANDA 4 GIOVANI PER FURTI OLTRALPE DUE ARRESTI E DUE DENUNCE. COLLABORAZIONE CC-POLIZIA AUSTRIACA (ANSA) -  di Dolo (Venezia), in collaborazione con la polizia austriaca, hanno sgominato una banda, formata da quattro cittadini dell'est Europa, dedita alla commissione di furti. Due malviventi sono stati denunciati, altri due invece sono stati fermati e poi arrestati su mandato europeo. Secondo quanto accertato dall'Arma, la banda si muoveva nel Veneto, ed operava specificamente in Svizzera e Austria. Le indagini sono iniziate lo scorso settembre, quando sono stati fermati tre giovani moldavi dopo che avevano gettato in un fossato la chiave di un'auto.

E' stato così scoperto che la chiave era di una Volvo, con targa svizzera, rubata nel paese transalpino un mese prima. L'auto era poi stata trovata nascosta nella zona. I tre moldavi Gheorghe Pascal, 19 anni, C.M. (20) e V.B (24), furono denunciati. Nell'ambito delle indagini i carabinieri fermarono a Fiesso d'Artico (Venezia), un'altra Volvo con targa austriaca, sulla quale si trovavano Pascal e il romeno Igor Vulpe (29). Nella vettura c'erano coltelli, numerosi arnesi da scasso, torce elettriche, un personal computer e una macchina fotografica digitale, oltre a 5.500 euro in contanti. I militari scoprirono che l'auto era stata rubata qualche ora prima in un autosalone di Klagenfurt (Austria). I due giovani sono stati così arrestati e, contemporaneamente, è stata avvisata la polizia austriaca di Klagenfurt che stava svolgendo indagini su una decina di furti compiuti nella notte in case ed esercizi commerciali. Sulla base degli elementi forniti dagli investigatori italiani i colleghi austriaci hanno così denunciato all'autorità giudiziaria di Klagenfurt Pascal e Vulpe, raggiunti poi da un un provvedimento di mandato d'arresto europeo.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
LOTTA ALLO SPACCIO: DUE ARRESTI. Proseguono da parte della polizia i controlli antispaccio che nelle ultime ore hanno portato all'arresto di...

ARRESTATO LO STALKER DELLA SINDACA DI CASALSERUGO. Elisa Venturini, sindaca uscente di Casalserugo e in carica da dieci ...

IN MANETTE IL COMPLICE DI "OCCHI DI GHIACCIO". Si chiude definitivamente la vice...

MAFIA A PADOVA, DROGA E DENARO: 16 ARRESTI. Operazione della DIA di Padova contr...

COSÌ LA NDRANGHETA S'ERA INFILTRATA A PADOVA. Nelle parole del capo della DIA di padova, la ricostruzione del collegamento tra i tre calabresi arrestati oggi a...

DECAPITATA LA MAFIA CINESE: UN FERMO A PADOVA. La maxi operazione di stamattina...

1230 ARRESTI NEL 2017: IL BILANCIO DEI CARABINIERI. Tempo di bilanci anche al Comando Provinciale dei Carabinieri, con l'avvicinarsi della f...

SAN DONÀ: 4 KG DI MARIJUANA, ARRESTATO UN ALBANESE. Ieri pomeriggio, durante un servizio volto alla...

E' stata sgominata dai Carabinieri del comando provinciale di Padova la banda dedita a furti in appartamento, commessi anche in presenza del...

Il Comune di Padova insieme alla Polizia Locale, intensificano i controlli per contrastare la microcriminalità e lo spaccio di sostanze stupefacenti. Numerosi ...