AMBIENTE: MAROTTA (IDV), INTERRARE CAVI ELETTRODOTTO TERNA
news locale - 15/12/2011 12:56

VENEZIA, 15 DIC - "Ci uniamo al coro dei sindaci che ribadiscono la necessità di interrare l'elettrodotto. Una soluzione che costerebbe di più a Terna, ma che certo gioverebbe molto ai cittadini, che vivrebbero meglio senza i cavi da 380mila volt a penzolare sopra le loro teste": così Gennaro Marotta, consigliere regionale di Italia dei Valori commenta l'appello che i sindaci di Scorzè, Paese, Morgano, Quinto di Treviso, Zero Branco, Martellago, Ponzano e Volpago del Montello hanno rivolto ai presidenti della Regione Veneto, della Provincia di Treviso e di Venezia, invitando la Regione a coordinare la gestione tecnica e politica del progetto Terna, per l'elettrodotto da 380 Kv che passerebbe sulla Marca e sul veneziano. "Il territorio che verrebbe attraversato dall'elettrodotto - aggiunge Marotta, che insieme ai colleghi IdV Franchetto e Pipitone presentò nel giugno 2010 un'interrogazione che chiedeva, appunto, l'interramento della struttura - è già sotto attacco dal cemento, con zone di pregio e con vincoli ambientali ed artistici come la riviera del Brenta che rischiano di soffocare". "Chiediamo a Zaia - conclude - che accolga l'appello dei sindaci. Lui stesso ha dichiarato recentemente che il Veneto, negli anni a venire, dovrà fare molta attenzione al suo territorio e metterlo in salvaguardia in ogni maniera. E' la buona occasione, presidente, per cominciare a farlo interrando i cavi da 380 kv di Terna".

AMBIENTE: MAROTTA (IDV), INTERRARE CAVI ELETTRODOTTO TERNA

VENEZIA, 15 DIC - "Ci uniamo al coro dei sindaci che ribadiscono la necessità di interrare l'elettrodotto. Una soluzione che costerebbe di più a Terna, ma che certo gioverebbe molto ai cittadini, che vivrebbero meglio senza i cavi da 380mila volt a penzolare sopra le loro teste": così Gennaro Marotta, consigliere regionale di Italia dei Valori commenta l'appello che i sindaci di Scorzè, Paese, Morgano, Quinto di Treviso, Zero Branco, Martellago, Ponzano e Volpago del Montello hanno rivolto ai presidenti della Regione Veneto, della Provincia di Treviso e di Venezia, invitando la Regione a coordinare la gestione tecnica e politica del progetto Terna, per l'elettrodotto da 380 Kv che passerebbe sulla Marca e sul veneziano. "Il territorio che verrebbe attraversato dall'elettrodotto - aggiunge Marotta, che insieme ai colleghi IdV Franchetto e Pipitone presentò nel giugno 2010 un'interrogazione che chiedeva, appunto, l'interramento della struttura - è già sotto attacco dal cemento, con zone di pregio e con vincoli ambientali ed artistici come la riviera del Brenta che rischiano di soffocare". "Chiediamo a Zaia - conclude - che accolga l'appello dei sindaci. Lui stesso ha dichiarato recentemente che il Veneto, negli anni a venire, dovrà fare molta attenzione al suo territorio e metterlo in salvaguardia in ogni maniera. E' la buona occasione, presidente, per cominciare a farlo interrando i cavi da 380 kv di Terna".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
A PADOVA LA CAMPAGNA CONTRO L'ABBANDONO DI RIFIUTI - Pulizia per le vie della città, iniziativa promossa dalla Cooperativa ERICA con il sostegno del comune, p...

GIORNATA MONDIALE DELL'AMBIENTE PER LA BIODIVERSITÀ. Il 5 giugno si celebra la #giornatamondialedellambiente 2020; un evento per sensibilizzare sulla tutela ambientale, i cambiame...

INQUINAMENTO LUMINOSO,ARRIVANO 2.500 LED A PIAZZOLA --- Si fa sul serio a Piazzola sul Brenta in #Al...

ILLUMINAZIONE PUBBLICA, GRANTORTO ABBATE I COSTI  ---- Grantorto, Comune tra i primi in #Altapadovana a capire le potenzialità offerte delle nuove tecnologie, utili sia per l’a...

UNA DOMENICA INSIEME PER L'AMBIENTE A SAN GIORGIO  ---- Prosegue l’impegno dell’Amministrazione di San Giorgio in Bosco , in #Altapadov...

REALIZZATE GIÀ 447 PIANTUMAZIONI A TREBASELEGHE --- Tra le promesse in campagna elettorale, la piantumazione di una pianta ogni giorno di m...

NUOVI INCENTIVI PER VEICOLI ELETTRICI NEL 2020-21 - Il decreto milleproroghe 2019 stanzia nuovi fondi per il biennio 2020-21 per gli incenti...

COLDIRETTI: URGE DIFESA CONTRO LA CIMICE ASIATICA - Ancora grande insicurezza t...

SMOG, POLVERI SOTTILI IN CALO NEL 2019 - I dati ARPAV mostrano un'inflessione dei livelli di inquinanti in Veneto nel 2019 rispetto al 2018, a dimostrazione dell'efficacia delle ultime misure anti-smog.

RINNOVATI I SERRAMENTI ALLA PRIMARIA DI MARSANGO ---- L'Amministrazione del Comune di Campo San Martino in #Altapadovana sta completando la sostituzione degli infissi presso la scuola Dante Alighieri ...