IMPRENDITORE SUICIDA, MOGLIE E FIGLIA SCRIVONO A MONTI
news locale - 16/12/2011 11:18

VENEZIA - "Le imprese hanno bisogno di ricevere tempestivamente quanto è dovuto per il lavoro prestato". E' un passaggio di un lungo appello al Presidente del Consiglio Mario Monti lanciato da moglie e figlia dell'imprenditore che il 12 dicembre scorso si è suicidato nel padovano perché oberato dai debiti pur essendo creditore da Enti pubblici per 200 mila euro. Nella missiva, inviata al Corriere del Veneto e sottoscritta anche da otto associazioni di categoria imprenditoriali, le due donne ricordano a Monti che "gli strumenti ci sono". "Basta recepire velocemente, 'senza se e senza ma' - scrivono - la Direttiva europea contro i ritardi nei pagamenti". Consapevoli che il recepimento della Direttiva ha dei costi, le due donne chiedono comunque a Monti di fare presto nell'accoglierla "per il bene delle aziende e del Paese" sottolineano. "Glielo chiediamo da una regione, il Veneto - rilevano -, che si trova in prima linea sul fronte dello sviluppo economico e dove la cronaca, con cadenza sempre più frequente, registra drammaticamente i casi di imprenditori spinti al suicidio per impossibilità di riscuotere i propri crediti e far fronte così agli impegni economici".

IMPRENDITORE SUICIDA, MOGLIE E FIGLIA SCRIVONO A MONTI

VENEZIA - "Le imprese hanno bisogno di ricevere tempestivamente quanto è dovuto per il lavoro prestato". E' un passaggio di un lungo appello al Presidente del Consiglio Mario Monti lanciato da moglie e figlia dell'imprenditore che il 12 dicembre scorso si è suicidato nel padovano perché oberato dai debiti pur essendo creditore da Enti pubblici per 200 mila euro. Nella missiva, inviata al Corriere del Veneto e sottoscritta anche da otto associazioni di categoria imprenditoriali, le due donne ricordano a Monti che "gli strumenti ci sono". "Basta recepire velocemente, 'senza se e senza ma' - scrivono - la Direttiva europea contro i ritardi nei pagamenti". Consapevoli che il recepimento della Direttiva ha dei costi, le due donne chiedono comunque a Monti di fare presto nell'accoglierla "per il bene delle aziende e del Paese" sottolineano. "Glielo chiediamo da una regione, il Veneto - rilevano -, che si trova in prima linea sul fronte dello sviluppo economico e dove la cronaca, con cadenza sempre più frequente, registra drammaticamente i casi di imprenditori spinti al suicidio per impossibilità di riscuotere i propri crediti e far fronte così agli impegni economici".

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
+++ZAIA CONSEGNA L'UOVO DI PASQUA DA 30 MILA EURO+++Una richiesta di una figlia al padre, come tante altre, che però si trasforma nella donazione più famosa i...

Padova- Nel tardo pomeriggio di ieri, gli agenti della Questura di Padova hanno ...

Padova- Al via il rimborso di parte della pensione bloccata dal Governo Monti , per 4,5 mln di pensionati Italiani. La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo il congelamento delle pensioni dai...

Al via da oggi, per quasi 4 milioni e mezzo di pensionati, il rimborso di parte dei tagli decisi dal governo Monti, dichiarati illegittimi dalla Corte Costituzionale. Renzi, al suo secondo giorno a...

Padova-Pino Masciari oggi era in visita a Padova. Imprenditore edile calabrese, è stato sottoposto dal 18 ottobre 1997, assieme alla moglie...

SAONARA (PD). Alle 8.30 un passante ha visto una carrozzina a margine dell'idrovia e ha notato una sagoma in acqua. I carabinieri e vigili ...

CADONEGHE (Padova) E’ stato trovato morto nella sua azienda di Cadoneghe Egidio Maschio. L’imprenditore, 73 anni, fondatore assieme al fratello Giorgio del...

Padova- Continua il famoso balletto delle pensioni nel nostro Paese. Smentite , correzioni, promesse di restituzione de...

Incontriamo l'On. Enrico Zanetti Sottosegretario all'Economia e alle Finanze per il Governo Renzi. P...

Carmelo Barbagallo Segretario generale aggiunto Uil e possibile successore di Lu...