NATALE: GDF PADOVA SEQUESTRA 8 TONNELLATE LUMINARIE CINESI
news locale - 16/12/2011 11:14

PADOVA - Gli uomini della Guardia di finanza di Padova hanno concluso nelle ultime ore un maxi sequestro di luminarie di Natale potenzialmente molto pericolose. Le catene luminose sequestrate, tutte prodotte in Cina e prive dei requisiti di sicurezza per essere commercializzate in Italia, erano custodite in sei magazzini della zona industriale di Padova. Enorme il quantitativo: oltre 8 tonnellate di merce (catene luminose, giocattoli, addobbi natalizi) pronta per essere immessa nel giro della distribuzione al dettaglio. Sono oltre 160 mila le catene luminose sequestrate. Se collegate tra loro, avrebbero potuto illuminare i circa 1.500 chilometri che separano Padova da Palermo. Tutte hanno una caratteristica comune: la completa mancanza di sistemi di sicurezza anti corto circuito e anti surriscaldamento. Gli stessi finanzieri, collaudandone alcune, se le sono viste scoppiare davanti agli occhi dopo pochi minuti dall'accensione.

NATALE: GDF PADOVA SEQUESTRA 8 TONNELLATE LUMINARIE CINESI

PADOVA - Gli uomini della Guardia di finanza di Padova hanno concluso nelle ultime ore un maxi sequestro di luminarie di Natale potenzialmente molto pericolose. Le catene luminose sequestrate, tutte prodotte in Cina e prive dei requisiti di sicurezza per essere commercializzate in Italia, erano custodite in sei magazzini della zona industriale di Padova. Enorme il quantitativo: oltre 8 tonnellate di merce (catene luminose, giocattoli, addobbi natalizi) pronta per essere immessa nel giro della distribuzione al dettaglio. Sono oltre 160 mila le catene luminose sequestrate. Se collegate tra loro, avrebbero potuto illuminare i circa 1.500 chilometri che separano Padova da Palermo. Tutte hanno una caratteristica comune: la completa mancanza di sistemi di sicurezza anti corto circuito e anti surriscaldamento. Gli stessi finanzieri, collaudandone alcune, se le sono viste scoppiare davanti agli occhi dopo pochi minuti dall'accensione.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
RIAPERTA LA PASSERELLA DI VIA GOITO - Continua il lavoro da parte dell'amministrazione comunale per la messa in sicurezza della infrastrutture. Conclusi i lavori di manutenzione ...

COMMERCIO IN CRISI E SGUARDO VERSO IL FUTURO ONLINE - Con l'avvio dei saldi dal 30 gennaio fino 31 m...

In occasione della Giornata mondiale sulle malattie rare, che si celebra il 28 febbraio, il Dipartimento funzionale Malattie rare dell’Università di Padova, l'Azienda Ospedalier...

COVID, ASSUNZIONI IN CALO IN AGRICOLTURA - Da un'indagine di Cia Padova e Veneto Lavoro emerge che nel 2020, l'anno dell'inizio dell'emergenza sanitaria da cov...

Primus Inter Pares del 10/2/2021 - PADOVA, PER RIPARTIRE BASTA SOLO IL VACCINO? ...

Padova si avvicina ad un fine settimana unico nel suo genere: per la prima volta via Roma e corso Umberto si potranno percorrere solo in un senso. A partire dalle 14 e fino alle 1...

L’azienda che sarà produttrice e fornitrice ufficiale di coperte di lana e plaid ai prossimi mondiali di Cortina 2021 è Appodia, una società di Piombino Dese gestita da Paolo Appodia. I suoi pro...

Viabilità ciclabile e servizio bus più capillare: le richieste più care agli abitanti di Sacro Cu...

In questi giorni è stato identificato un lupo femmina nel parco regionale dei Colli Euganei grazie a delle foto-trappole posizionate in quelle zone e in funzione da diversi mesi. ...

Palazzo Moroni destina 350 mila euro alle Consulte di Quartiere che a loro volt...