MONTAGNA: REGIONE VENETO DESTINA 968.000 EURO
news locale - 03/01/2012 10:45

VENEZIA, 3 GEN - Ammonta a 968 mila euro complessivi l'impegno finanziario deciso dalla Giunta regionale nell'ultima seduta del 2011 per la montagna veneta. "Testimonia l' attenzione verso una parte del nostro territorio - ha detto l' assessore Marino Finozzi - che ha problematiche particolari e dove, nello stesso tempo, la presenza attiva delle comunità locali svolge una funzione di tipo pubblico per tutta la regione, garantendo la manutenzione e la sorveglianza di aree oggettivamente difficili rispetto alla pianura". L'impegno finanziario è avvenuto con più provvedimenti relativi a comparti specifici. Alla luce dell'assestamento di Bilancio, altri 250 mila euro sono andati alle Comunità Montane per l'erogazione del premio annuo per la conservazione delle aree prative, di contributi per la manutenzione di superfici agricole e forestali abbandonate e di contributi per interventi manutentori di infrastrutture utilizzati dalla collettività. Alle Comunità Montane sono stati inoltre trasferiti 140mila euro per la manutenzione, al ripristino della segnaletica e alla messa in sicurezza dei sentieri alpini, delle vie ferrate e dei bivacchi di montagna. Per la realizzazione di iniziative volte alla promozione e alla valorizzazione delle opportunità turistiche delle Dolomiti, dei sui itinerari e della montagna veneta, 350 mila euro sono stati destinati al Consorzio Dolomiti; 228 mila euro andranno al CAI Veneto per iniziative di promozione e informazione e ancora alle Comunità montane per la valorizzazione e qualificazione degli itinerari turistici. "Questi interventi e i relativi finanziamenti - ha ricordato Finozzi - si aggiungono alle altre iniziative attivate nel 2011 per promuovere l'economia e lo sviluppo della montagna" fornendo un quadro normativo di interventi mirati a carattere integrato per l'area montana, che riguardano agricoltura, turismo, assetto e salvaguardia del territorio, servizi sociali, con particolare riguardo alle aree più marginali. L'obiettivo é di contribuire a ridurre lo squilibrio con le aree di pianura e fra le stesse aree montane a diverso grado di sviluppo. "Con le Comunità Montane - ha aggiunto l'assessore - erano già stati attivati i programmi di conservazione delle aree prative, di manutenzione di superfici agricole e forestali abbandonate e di interventi manutentori per un totale di 850mila euro". Stival ricorda che "si sono anche conclusi importanti lavori di ristrutturazione, ammodernamento e messa in sicurezza delle aree sciabili venete per un importo complessivo di circa 15 milioni di euro, dei quali 5 come contributo regionale in parte a fondo perduto in parte come agevolazione finanziaria".

MONTAGNA: REGIONE VENETO DESTINA 968.000 EURO

VENEZIA, 3 GEN - Ammonta a 968 mila euro complessivi l'impegno finanziario deciso dalla Giunta regionale nell'ultima seduta del 2011 per la montagna veneta. "Testimonia l' attenzione verso una parte del nostro territorio - ha detto l' assessore Marino Finozzi - che ha problematiche particolari e dove, nello stesso tempo, la presenza attiva delle comunità locali svolge una funzione di tipo pubblico per tutta la regione, garantendo la manutenzione e la sorveglianza di aree oggettivamente difficili rispetto alla pianura". L'impegno finanziario è avvenuto con più provvedimenti relativi a comparti specifici. Alla luce dell'assestamento di Bilancio, altri 250 mila euro sono andati alle Comunità Montane per l'erogazione del premio annuo per la conservazione delle aree prative, di contributi per la manutenzione di superfici agricole e forestali abbandonate e di contributi per interventi manutentori di infrastrutture utilizzati dalla collettività. Alle Comunità Montane sono stati inoltre trasferiti 140mila euro per la manutenzione, al ripristino della segnaletica e alla messa in sicurezza dei sentieri alpini, delle vie ferrate e dei bivacchi di montagna. Per la realizzazione di iniziative volte alla promozione e alla valorizzazione delle opportunità turistiche delle Dolomiti, dei sui itinerari e della montagna veneta, 350 mila euro sono stati destinati al Consorzio Dolomiti; 228 mila euro andranno al CAI Veneto per iniziative di promozione e informazione e ancora alle Comunità montane per la valorizzazione e qualificazione degli itinerari turistici. "Questi interventi e i relativi finanziamenti - ha ricordato Finozzi - si aggiungono alle altre iniziative attivate nel 2011 per promuovere l'economia e lo sviluppo della montagna" fornendo un quadro normativo di interventi mirati a carattere integrato per l'area montana, che riguardano agricoltura, turismo, assetto e salvaguardia del territorio, servizi sociali, con particolare riguardo alle aree più marginali. L'obiettivo é di contribuire a ridurre lo squilibrio con le aree di pianura e fra le stesse aree montane a diverso grado di sviluppo. "Con le Comunità Montane - ha aggiunto l'assessore - erano già stati attivati i programmi di conservazione delle aree prative, di manutenzione di superfici agricole e forestali abbandonate e di interventi manutentori per un totale di 850mila euro". Stival ricorda che "si sono anche conclusi importanti lavori di ristrutturazione, ammodernamento e messa in sicurezza delle aree sciabili venete per un importo complessivo di circa 15 milioni di euro, dei quali 5 come contributo regionale in parte a fondo perduto in parte come agevolazione finanziaria".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Tv7 con Voi del 5/7/2019 - Affrontare la montagna con rispetto e prudenza Ospiti: - Giovanni Ferrarese, Delegato VI zona Speleologica Veneto Trentino Alto Adig...

MAI PIÙ SENZA: LA LISTA PADOVANA PER LE VACANZE - Con l'approssimarsi delle vacanze bisogna sapere cosa portare con sé  in villeggiatura: abbiamo chiesto ai ...

DIECI GIORNI O UN WEEKEND, LE FERIE DEI PADOVANI - Quando si parla di ferie i padovani non si fanno mancare nulla e anche se cambiano le for...

Verona | Inaugurata ieri mattina il località Carcaro, alla presenza di centina...

Verona | Enrico Beltramini, presidente di Salvaguardia Rurale Veneta, è tranchant: "Convivenza impossibile ed è pura utopia pensare di spostarli".

Verona | Paola Selva, ospite al Comando dei Carabinieri Forestali di Bosco Chiesanuova, sta studiand...

Grezzana | Federico Canova, questo il nome del giovane di 36 anni deceduto ieri pomeriggio isulle montagne svizzere, era in compagnia del fratello Marco, quando a pochi metri da un...

Verona | Inizia domani a Bosco Chiesanuova, e proseguirà fino al 27 agosto, la ventitreesima edizione della rassegna cinematografica internazionale che da sempre indaga la vita, la storia, la tradiz...

Verona | Cristian Zanetti di Bonavigo, agente immobiliare di 39 anni era con i s...

Verona | Trenta volontari dell’associazione Vivere la Storia coinvolti, a San Giorgio di Bosco Chiesanuova, in una rievocazione storica per rivivere, con uniformi ed equipaggiam...