REGIONI: VENETO; 600MILA EURO PER PROMUOVERE TURISMO TEDESCO
news locale - 05/01/2012 12:28

VENEZIA, 5 GEN - "I cittadini dell'area tedesca sono da sempre gli ospiti più affezionati del turismo del Veneto e delle nostre località balneari in particolare. A loro ci rivolgeremo quest'anno con una serie di iniziative integrate di promozione realizzando uno specifico progetto presentato dai Consorzi di promozione turistica del litorale regionale". L'assessore regionale veneto al Turismo Marino Finozzi ha annunciato con queste parole il finanziamento di 600mila euro impegnato dalla Giunta regionale a sostegno dell'iniziativa. "Quello di lingua tedesca - ha detto Finozzi - è il mercato di riferimento più importante per la nostra economia dell'ospitalità: i turisti tedeschi ed austriaci che ogni anno frequentano le spiagge del Veneto sono circa 2.5 milioni e fanno registrare circa 20 milioni di presenze, ovvero quasi un terzo di tutti i pernottamenti della Regione. Spesso trascorrono le ferie e le vacanze in forma molto soft, preferendo formule di ricettività a contatto con la natura, vivendo il mare e l'entroterra in modo completo, dedicando comunque alcune giornate del loro soggiorno alla visita delle città d'arte o all'acquisto di prodotti tipici del territorio". Informazione e promozione al turista riguarderanno pratiche, attività ed abitudini, comportamenti rispettosi del territorio, dell'ambiente, delle usanze e tradizioni delle località della costa venete. "Vogliamo realizzare una promozione innovativa in grado di coniugare le tipicità del Veneto con la storia, l'ambiente, il paesaggio lagunare, le esperienze e le nuove attività turistiche che possono essere implementate coniugando le coste e lagune con l'entroterra e le espressioni culturali, artistiche e dell'enogastronomia". E' prevista la creazione di una "landing page" di presentazione del turismo veneto e che porti i visitatori del web verso i siti turistici veneti, in particolare quello regionale www.veneto.to, alla luce anche della massiccia campagna messa in atto lo scorso anno sui principali siti web tedeschi che si occupano di turismo e che ha permesso di incrementare la conoscenza del portale turistico regionale. Verranno inoltre realizzati una campagna di promozione delle località turistiche delle spiagge venete sul Bild, il maggiore quotidiano d'Europa, con più di tredici milioni di lettori in Germania, e un concorso con in palio uno o più viaggi in Veneto al fine di implementare il database da utilizzare per attività di e-mail marketing. "Alla campagna promozionale - ha sottolineato Finozzi - partecipano tutti i consorzi di promozione turistica del nostro litorale, che hanno indicato come capofila la Struttura Associata 'Consorzio Card del Po'".

REGIONI: VENETO; 600MILA EURO PER PROMUOVERE TURISMO TEDESCO

VENEZIA, 5 GEN - "I cittadini dell'area tedesca sono da sempre gli ospiti più affezionati del turismo del Veneto e delle nostre località balneari in particolare. A loro ci rivolgeremo quest'anno con una serie di iniziative integrate di promozione realizzando uno specifico progetto presentato dai Consorzi di promozione turistica del litorale regionale". L'assessore regionale veneto al Turismo Marino Finozzi ha annunciato con queste parole il finanziamento di 600mila euro impegnato dalla Giunta regionale a sostegno dell'iniziativa. "Quello di lingua tedesca - ha detto Finozzi - è il mercato di riferimento più importante per la nostra economia dell'ospitalità: i turisti tedeschi ed austriaci che ogni anno frequentano le spiagge del Veneto sono circa 2.5 milioni e fanno registrare circa 20 milioni di presenze, ovvero quasi un terzo di tutti i pernottamenti della Regione. Spesso trascorrono le ferie e le vacanze in forma molto soft, preferendo formule di ricettività a contatto con la natura, vivendo il mare e l'entroterra in modo completo, dedicando comunque alcune giornate del loro soggiorno alla visita delle città d'arte o all'acquisto di prodotti tipici del territorio". Informazione e promozione al turista riguarderanno pratiche, attività ed abitudini, comportamenti rispettosi del territorio, dell'ambiente, delle usanze e tradizioni delle località della costa venete. "Vogliamo realizzare una promozione innovativa in grado di coniugare le tipicità del Veneto con la storia, l'ambiente, il paesaggio lagunare, le esperienze e le nuove attività turistiche che possono essere implementate coniugando le coste e lagune con l'entroterra e le espressioni culturali, artistiche e dell'enogastronomia". E' prevista la creazione di una "landing page" di presentazione del turismo veneto e che porti i visitatori del web verso i siti turistici veneti, in particolare quello regionale www.veneto.to, alla luce anche della massiccia campagna messa in atto lo scorso anno sui principali siti web tedeschi che si occupano di turismo e che ha permesso di incrementare la conoscenza del portale turistico regionale. Verranno inoltre realizzati una campagna di promozione delle località turistiche delle spiagge venete sul Bild, il maggiore quotidiano d'Europa, con più di tredici milioni di lettori in Germania, e un concorso con in palio uno o più viaggi in Veneto al fine di implementare il database da utilizzare per attività di e-mail marketing. "Alla campagna promozionale - ha sottolineato Finozzi - partecipano tutti i consorzi di promozione turistica del nostro litorale, che hanno indicato come capofila la Struttura Associata 'Consorzio Card del Po'".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
COVID, ASSUNZIONI IN CALO IN AGRICOLTURA - Da un'indagine di Cia Padova e Venet...

In Veneto il tumore colpisce più gli uomini che le donne ma negli ultimi anni le nuove diagnosi hanno registrato dei cali importanti. Sono questi alcuni dei dati che emergono dal Registro dei Tumori ...

VIRUS, IL DICEMBRE DEL VENETO RIMANE INSPIEGABILE - Prima una scalata vertiginosa ben al di sopra dei numeri della prima ondata, poi il crollo verticale addirittura prima che le re...

MORTI SUL LAVORO, IL 40% A CAUSA DEL COVID ---- Drammatici i dati sulle morti bianche da gennaio a dicembre 2020 elabora...

SALDI AL VIA IN VENETO: OSSIGENO PER I NEGOZIANTI-----Primo giorno di saldi per il Veneto. Grandi le...

TAMPONI IN FARMACIA: ADESIONI IN CRESCITA-----Sempre più farmacie del territorio, hanno aderito in questi giorni all’accordo con la Regione del Veneto per la realizzazione in fo...

COMINCIANO I SALDI IN VENETO----Inversione di marcia per il mondo dello shopping. La categoria si interroga sul saldo, come tipologia di vendita, a pochi giorni dal via ufficiale per i saldi in ; Vene...

L'AGRICOLTURA RISENTE DEGLI EFFETTI DELLA PANDEMIA - L'agricoltura in Veneto è stata penalizzata dalle restrizioni dovute al Covid, ma è sopravissuta grazie ...

ZAIA: "PARAMETRI UNIFORMI PER LE NUOVE RESTRIZIONI" - Il Presidente del Veneto si fa portavoce delle istanze delle Regio...

STUDENTI IN PROTESTA PER IL MANCATO RIENTRO IN AULA - Numerose sono state le proteste che gli studenti delle scuole supe...