LIBERALIZZAZIONI: CGIA;AGIRE SU ENERGIA,CARBURANTI E RC AUTO
news locale - 11/01/2012 15:57

VENEZIA, 11 GEN - Prima delle liberalizzazioni, per favorire le famiglie, bisognerebbe agire sul fronte dell'energia, dei carburanti, dell'Rc auto, piuttosto che dei taxi o dei farmaci. A sostenerlo è la Cgia di Mestre che rileva come per il gas la spesa media annua di una famiglia sia pari a 986 euro, per i carburanti (benzina, gasolio per autotrazione, gas-metano, etc.) a 897 euro, mentre l'energia elettrica incide per un importo pari a 588 euro.

Di tutto rispetto anche il peso delle Rc auto sui portafogli delle famiglie italiane: ben 522 euro, mentre i servizi bancari costano mediamente 260 euro l'anno. Invece quelle che per la Cgia sembrano essere le prime liberalizzazioni in vista pesano molto poco sulle tasche delle famiglie italiane: 48 euro l'anno i taxi, 126 euro l'anno i farmaci di fascia c.

Sempre dall'analisi di alcune delle principali tipologie di beni e servizi che gravano sulle famiglie italiane, gli onorari dei liberi professionisti incidono mediamente per 213 euro ogni anno, i rifiuti per 208 euro, la distribuzione dell'acqua potabile per 193 euro, il trasporto pubblico locale per 167 euro e i trasporti ferroviari per 98 euro. "Noi crediamo che i settori che devono subire per primi una decisa liberalizzazione - commenta Giuseppe Bortolussi, segretario della Cgia di Mestre - siano quelli che maggiormente gravano sui bilanci delle famiglie italiane che, guarda caso, sono quasi gli stessi che interessano anche le imprese".

LIBERALIZZAZIONI: CGIA;AGIRE SU ENERGIA,CARBURANTI E RC AUTO

VENEZIA, 11 GEN - Prima delle liberalizzazioni, per favorire le famiglie, bisognerebbe agire sul fronte dell'energia, dei carburanti, dell'Rc auto, piuttosto che dei taxi o dei farmaci. A sostenerlo è la Cgia di Mestre che rileva come per il gas la spesa media annua di una famiglia sia pari a 986 euro, per i carburanti (benzina, gasolio per autotrazione, gas-metano, etc.) a 897 euro, mentre l'energia elettrica incide per un importo pari a 588 euro.

Di tutto rispetto anche il peso delle Rc auto sui portafogli delle famiglie italiane: ben 522 euro, mentre i servizi bancari costano mediamente 260 euro l'anno. Invece quelle che per la Cgia sembrano essere le prime liberalizzazioni in vista pesano molto poco sulle tasche delle famiglie italiane: 48 euro l'anno i taxi, 126 euro l'anno i farmaci di fascia c.

Sempre dall'analisi di alcune delle principali tipologie di beni e servizi che gravano sulle famiglie italiane, gli onorari dei liberi professionisti incidono mediamente per 213 euro ogni anno, i rifiuti per 208 euro, la distribuzione dell'acqua potabile per 193 euro, il trasporto pubblico locale per 167 euro e i trasporti ferroviari per 98 euro. "Noi crediamo che i settori che devono subire per primi una decisa liberalizzazione - commenta Giuseppe Bortolussi, segretario della Cgia di Mestre - siano quelli che maggiormente gravano sui bilanci delle famiglie italiane che, guarda caso, sono quasi gli stessi che interessano anche le imprese".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
DOMENICA SI DORME UN'ORA IN MENO: TORNA L'ORA LEGALE. Nel prossimo fine settimana torna l'ora legale, nella notte tra sabato e domenica si dovranno spostare in ...

Tv7 con Voi del 28/02/2019 - Le corrette abitudini per utilizzo energia Ospite: - Filippo Agostini Amm. Del. Antenore Energia  - Rosanna Uriani, Responsabile Operativa Antenore ...

UTENZE RINCARATE NEL 2018, IL GAS SALIRA' ANCORA - Dopo un anno di continui aumenti nel costo delle ...

QUANTE BUFALE PER UN CONTRATTO IN PIÙ - Federconsumatori ha stilato una classifica delle truffe più assurde che gli op...

VENETO PARSIMONIOSO NEI CONSUMI DI ENERGIA - La nostra regione è penultima in Italia per consumo medio annuo di kilowat...

INFLAZIONE RALLENTA, MA SALGONO LE SPESE FAMILIARI. I dati Istat di febbraio 2018 mostrano un generale rallentamento nella crescita dell'inflazione in Italia, m...

BOLLETTE: QUELLE DEI FURBETTI LE PAGANO GLI ONESTI. - Gli oneri non pagati sulle bollette elettriche saranno a carico della collettività. Una normativa decisa ...

19 MILIARDI SPESI IN ATTIVITÀ ILLEGALI Son ben 19 i miliardi che gli italiani spendono all'anno in attività illegali. Si parla di una cifra enorme, corrisp...

ENERGIA, SERVIZI, TARIFFE: SARÀ UN 2018 DI RINCARI. L'hanno chiamato il "salasso di Capodanno", per...

Verona | L’azienda veronese ha ricevuto martedì scorso il Premio Innovazione Amica dell’Ambiente per la categoria “Sistemi e comunità energetiche”. Un riconoscimento prestigioso che premia ...