SICUREZZA: CONTROLLI POLIZIA; 4 ARRESTATI, 6 TUNISINI AL CIE
news locale - 11/01/2012 12:17

PADOVA, 11 GEN - Quattro tunisini, di cui uno in possesso di permesso di soggiorno umanitario, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Uno dei quattro, Cacher Zidi, 23 anni è stato sorpreso mentre spacciava tre grammi di eroina ad un giovane italiano in zona via del Plebiscito. Altri 11 grammi il tunisino li aveva nascosti sotto un vicino cassonetto. Gli altri tre tunisini, tutti clandestini con precedenti di polizia, sono stati arrestati nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Ponte di Brenta in quanto in possesso di alcune dosi di droga che spacciavano nelle vicinanze dei binari ferroviari. Un camerunense di 29 anni è stato inoltre arrestato dalla Polfer di Padova nel pomeriggio di ieri vicino alla stazione ferroviaria di Padova centrale per detenzione e spaccio di marijuana. In tutto sono stati una ottantina gli stranieri controllati nella giornata di ieri. Di questi dodici sono stati portati in questura per accertamenti e sei saranno trasferiti nella giornata di oggi al Cie di Gorizia. Si tratta di cittadini tunisini entrati in Italia clandestinamente e gravati da precedenti penali. Negli ultimi tre mesi sono 139 i tunisini rimpatriati attraverso i Cie del nord Italia provenienti dalla città di Padova ed accompagnati al centro di identificazione ed espulsione più vicino.

SICUREZZA: CONTROLLI POLIZIA; 4 ARRESTATI, 6 TUNISINI AL CIE

PADOVA, 11 GEN - Quattro tunisini, di cui uno in possesso di permesso di soggiorno umanitario, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Uno dei quattro, Cacher Zidi, 23 anni è stato sorpreso mentre spacciava tre grammi di eroina ad un giovane italiano in zona via del Plebiscito. Altri 11 grammi il tunisino li aveva nascosti sotto un vicino cassonetto. Gli altri tre tunisini, tutti clandestini con precedenti di polizia, sono stati arrestati nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Ponte di Brenta in quanto in possesso di alcune dosi di droga che spacciavano nelle vicinanze dei binari ferroviari. Un camerunense di 29 anni è stato inoltre arrestato dalla Polfer di Padova nel pomeriggio di ieri vicino alla stazione ferroviaria di Padova centrale per detenzione e spaccio di marijuana. In tutto sono stati una ottantina gli stranieri controllati nella giornata di ieri. Di questi dodici sono stati portati in questura per accertamenti e sei saranno trasferiti nella giornata di oggi al Cie di Gorizia. Si tratta di cittadini tunisini entrati in Italia clandestinamente e gravati da precedenti penali. Negli ultimi tre mesi sono 139 i tunisini rimpatriati attraverso i Cie del nord Italia provenienti dalla città di Padova ed accompagnati al centro di identificazione ed espulsione più vicino.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
PADOVANI PRONTI A TORNARE NEI BAR E RISTORANTI - Bar e ristoranti sono pronti a riaprire le loro at...

AL VIA IN CITTÀ IL PIANO ANTIFOGLIE  - Con l’arrivo della stagione autunnale, torna il programma straordinario del Comune per far fronte al fenomeno della caduta delle foglie. ...

PIÙ LUCE PER UNA CITTÀ PIÙ SICURA  - A breve saranno installati nuovi punti luce a led per illuminare diversi punti della città, così da rendere diverse zone più sicure p...

UNA NUOVA PISTA CICLABILE IN VIA DEL PLEBISCITO. Ci vorrà circa una settimana perchè la nuova pista ciclabile in via del Plebiscito sia pr...

SICUREZZA E BARCHESSA;MASSANZAGO PROGETTA IL FUTURO  --- Proseguono i lavori nel Comune di Massanzago che punta sempre più alla sicurezza dei propri cittadini anche sul piano urb...

CRESCITA DEMOGRAFICA, CAMPODARSEGO SFIORA I 15.000 ---- Si dichiara orgoglioso , Mirko Patron Sindac...

I VIGILI DELLA FEDERAZIONE IN PATTUGLIA A CURTAROLO ---- Lo scorso 19 luglio 201...

SAGRE PIÙ SICURE, INCENTIVI IN ARRIVO A CITTADELLA ---- Il Comune di Cittadella in #Altapadovana mette a disposizione, 40.000 euro per l'acquisto di attrezzatu...

INQUINAMENTO: IN ARRIVO 10 ALBERI A VILLA DEL CONTE  ---- Il Comune di Villa del Conte in #Altapadovana per contrastare il crescente proble...

SICUREZZA: TUTTO PRONTO PER IL CAPODANNO IN PRATO --- Si è tenuto ieri in mattinanta presso la Questura di Padova in piazzetta Palatucci, i...