DROGA: SEQUESTRATI 2,3 KG. COCAINA AEROPORTO VERONA
news locale - 16/01/2012 14:16

VENEZIA, 16 GEN - La Guardia di Finanza in servizio all'aeroporto di Verona ha sequestrato 2,3 kg. di cocaina purissima e arrestato un cittadino francese, accusato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Serge Rodolphe Ligout, 30 anni, incensurato, residente a Lione ma domiciliato nella Repubblica Dominicana dove ha interessi familiari, è sbarcato al "Catullo" con un volo da Santo Domingo. I finanziari erano già all'erta perché l'uomo viaggiava solo con un piccolo trolley, poi il fiuto dei cani antidroga ha confermato i sospetti: il francese nel tentativo di eludere i controlli al terminal degli arrivi internazionali aveva nascosto la droga in un pantaloncino appositamente confezionato e indossato sotto i vestiti. La cocaina, suddivisa in undici panetti, sul mercato dello spazio avrebbe permesso di ricavare più di 20mila dosi per un valore di oltre 200mila euro. I vertici del Comando provinciale della Guardia di Finanza, assieme al direttore della Dogana di Verona, Nicola Altamura, hanno spiegato di ritenere che il francese arrestato non fosse un semplice corriere, ma un trafficante di droga. L'uomo ora è rinchiuso nel carcere veronese di Montorio.

DROGA: SEQUESTRATI 2,3 KG. COCAINA AEROPORTO VERONA

VENEZIA, 16 GEN - La Guardia di Finanza in servizio all'aeroporto di Verona ha sequestrato 2,3 kg. di cocaina purissima e arrestato un cittadino francese, accusato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Serge Rodolphe Ligout, 30 anni, incensurato, residente a Lione ma domiciliato nella Repubblica Dominicana dove ha interessi familiari, è sbarcato al "Catullo" con un volo da Santo Domingo. I finanziari erano già all'erta perché l'uomo viaggiava solo con un piccolo trolley, poi il fiuto dei cani antidroga ha confermato i sospetti: il francese nel tentativo di eludere i controlli al terminal degli arrivi internazionali aveva nascosto la droga in un pantaloncino appositamente confezionato e indossato sotto i vestiti. La cocaina, suddivisa in undici panetti, sul mercato dello spazio avrebbe permesso di ricavare più di 20mila dosi per un valore di oltre 200mila euro. I vertici del Comando provinciale della Guardia di Finanza, assieme al direttore della Dogana di Verona, Nicola Altamura, hanno spiegato di ritenere che il francese arrestato non fosse un semplice corriere, ma un trafficante di droga. L'uomo ora è rinchiuso nel carcere veronese di Montorio.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
SPACCIO DI DROGA IN ALTA, SGOMINATA BANDA ALBANESE --- Maxi operazione antidroga questa mattina del ...

WEEKEND NEL SANGUE, TRE ACCOLTELLAMENTI IN CITTÀ - Padova ha vissuto un pessimo...

SPACCIAVANO EROINA AL PORTELLO, CINQUE ARRESTATI - Sono finiti in manette cinque tunisini che smerciavano cocaina presso porta Portello, rif...

Operazione lunga e complessa quella dei Carabinieri del Radiomobile di Cittadella che ha disarticolato un sodalizio ital...

A PADOVA L'EROINA NON È MAI SPARITA - Fra via della Pace e piazza Salvemini il consumo di eroina è...

DROGHE E CONSUMATORI NELLE OPINIONI DEI PADOVANI - Il mondo di chi fa uso di dro...

OLTRE MILLE EROINOMANI IN CURA A PADOVA - Il dottor Antonio Stivanello del Dipartimento per le Dipendenze di Padova, presso l'Ospedale ai Colli, ci spiega la ...

EROINA A PADOVA, LA VOCE DI CHI NE FA USO - Due giovani consumatori di eroina pa...

Arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Venezia per ipot...

USO E ABUSO DI DROGA, VENETO TRA LE PRIME IN ITALIA. Quanto è marcato il fenome...