UNIVERSITA':CA'FOSCARI - 'ADDIO' CARTA, TESI E LIBRETTI DIGITALI
news locale - 18/01/2012 13:19

VENEZIA, 18 GEN - Cà Foscari, a Venezia, dice 'addio' alla carta e introduce per tutti gli studenti le tesi di laurea (triennali e magistrali) e il libretto universitario esclusivamente in formato digitale. La novità, decisa oggi dal Senato accademico dell'ateneo, ha una serie di vantaggi: Cà Foscari riduce di circa 20mila euro l'anno i costi di stampa per i libretti, gli studenti risparmiano sulle spese per la stampa e la rilegatura dell'elaborato finale. A ciò si aggiungono il vantaggio ambientale con l'abbattimento del consumo di carta e la riduzione dei costi organizzativi derivanti dalla gestione operativa e di archiviazione delle tesi. Oltre che minor lavoro burocratico per i docenti che non firmeranno più i voti sul libretto. Per il rettore Carlo Carraro, è una operazione virtuosa "che persegue il duplice obiettivo della riduzione dei costi e della sostenibilità ambientale, senza dimenticare neppure la semplificazione di molte procedure burocratiche che si accompagna al ricorso alle tecnologie digitali. Una strada che da un po' il nostro ateneo ha scelto di intraprendere e portare avanti cercando in questo modo di migliorare costantemente i servizi a favore dei nostri studenti Libretto universitario digitale". A partire dall'anno accademico 2012/2013 gli immatricolati non verranno più dotati di libretto, che non ha alcun valore legale a differenza del verbale di esame sostenuto. Per quanto riguarda la Tesi di laurea digitale, dopo una prima fase sperimentale la procedura entrerà a regime dalla sessione autunnale 2012 . Lo studente, sia di triennale che di magistrale, caricherà nell'area riservata del sito il paper o la tesi finale e il relatore potrà vederla/scaricarla direttamente da lì.

UNIVERSITA':CA'FOSCARI - 'ADDIO' CARTA, TESI E LIBRETTI DIGITALI

VENEZIA, 18 GEN - Cà Foscari, a Venezia, dice 'addio' alla carta e introduce per tutti gli studenti le tesi di laurea (triennali e magistrali) e il libretto universitario esclusivamente in formato digitale. La novità, decisa oggi dal Senato accademico dell'ateneo, ha una serie di vantaggi: Cà Foscari riduce di circa 20mila euro l'anno i costi di stampa per i libretti, gli studenti risparmiano sulle spese per la stampa e la rilegatura dell'elaborato finale. A ciò si aggiungono il vantaggio ambientale con l'abbattimento del consumo di carta e la riduzione dei costi organizzativi derivanti dalla gestione operativa e di archiviazione delle tesi. Oltre che minor lavoro burocratico per i docenti che non firmeranno più i voti sul libretto. Per il rettore Carlo Carraro, è una operazione virtuosa "che persegue il duplice obiettivo della riduzione dei costi e della sostenibilità ambientale, senza dimenticare neppure la semplificazione di molte procedure burocratiche che si accompagna al ricorso alle tecnologie digitali. Una strada che da un po' il nostro ateneo ha scelto di intraprendere e portare avanti cercando in questo modo di migliorare costantemente i servizi a favore dei nostri studenti Libretto universitario digitale". A partire dall'anno accademico 2012/2013 gli immatricolati non verranno più dotati di libretto, che non ha alcun valore legale a differenza del verbale di esame sostenuto. Per quanto riguarda la Tesi di laurea digitale, dopo una prima fase sperimentale la procedura entrerà a regime dalla sessione autunnale 2012 . Lo studente, sia di triennale che di magistrale, caricherà nell'area riservata del sito il paper o la tesi finale e il relatore potrà vederla/scaricarla direttamente da lì.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
E’ Daniela Mapelli, docente di Neuropsicologia e Riabilitazione Neuropsicologi...

A PADOVA IL PROGETTO UE PER L'INCLUSIONE SCOLASTICA - Si apre mercoledì 4 dicembre, alle ore 10 in Sala Paladin a Palaz...

SCUOLA, IN VENETO STUDIARE PAGA - I giovani che conseguono una laurea o un diplo...

UNIVERSITA', QUATTRO PROGETTI DI SVILUPPO A PADOVA - L'ateneo patavino è un eccellenza internazionale ma anche un propulsore dello sviluppo...

UNIVERSITA' E LIONS PER LA PARITA' DI GENERE - Sabato presso l'Orto Botanico di Padova, Università e Lions Club International hanno parlato di parità di genere come nuova forma ...

IN TREMILA PER MEDICINA, STUDENTI PRONTI AL TEST - Questa mattina alle 11 sono iniziati gli Alpha Test per l'accesso alla facoltà di Medicina. Tremila aspiranti studenti si sono contesi ii soli 344 p...

DOPO L'OSPEDALE, ANCHE L'UNIVERSITÀ SOSPENDE LITTA. Il dottor Litta, finito al ...

"La scommessa è quella di rendere Venezia un polo universitario sul modello di Boston". Queste le parole del sindaco Luigi Brugnaro di Vene...

L'UNIVERSITÀ APRE UNA PORTA ALL'ETIOPIA: LA FIRMA. Questa mattina, al Palazzo del Bo, sede dell'università di Padova, è stato siglato un accordo tra l'ateneo padovano e uno dei ...

Verona | Li muove la passione per la storia che si nasconde nelle fessure del nostro quotidiano. A raccontarla con un approccio accademico ...