SICUREZZA STRADALE: GIOVANI SORPRESI A GUIDARE UBRIACHI
news locale - 30/01/2012 12:06

VENEZIA, 30 GEN - Sono stati quindici lo scorso fine settimana gli automobilisti sorpresi alla guida con tasso alcolemico superiore al limite consentito: due persone sono state sorprese alla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. L'operazione rientra nell'ambito della prevenzione alle stragi del sabato sera messa in atto dai carabinieri di Chioggia e di Campagna Lupia. A tutti è stata ritirata la patente di guida e per undici di loro è scattata anche la denuncia in stato di libertà per il reato di guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti, per aver superato il limite di 0,8 g/l di alcol nel sangue, mentre nei confronti dei restanti sei, avendo superato il limite minimo di 0,5g/l ma rimanendo entro quello di 0,8 g/l è scattata una pesante sanzione amministrativa. Altri ubriachi sono stati trovati alla guida dai carabinieri di Porto Tolle: in località Cà Tiepolo di quel Comune, i militari dell'Arma hanno difatti fermato e sottoposto ad alcoltest un 20enne del posto, attualmente disoccupato già noto alle Forze dell'Ordine. Il giovane guidava con un tasso alcolemico di tre volte superiore al limite consentito. Immediato il ritiro della sua patente di guida, la decurtazione di 20 punti, essendo appunto neopatentato, e quindi raddoppiando in questo caso tale sanzione amministrativa accessoria. E' stato poi trovato in stato di ebbrezza alcolica anche un 38enne, operaio, sempre di Porto Tolle, a bordo di un'autovettura Audi A3 di sua proprietà. L'uomo, risultato chiaramente in condizioni critiche data la probabile precedente assunzione di alcol, ha deciso di rifiutare la prova alcolimetrica ed anche gli accertamenti biologici propostegli dai carabinieri. A questo punto è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica, nonché rifiuto di sottoporsi ad accertamenti. Non contento delle gravi contestazioni ricevute e dell'avvenuto ritiro della propria patente di guida l'uomo ha tentato per ben due volte di recuperare arbiratrariamente il proprio mezzo lasciato parcheggiato sulla via pubblica. Inevitabile a questo punto il sequestro del veicolo.

SICUREZZA STRADALE: GIOVANI SORPRESI A GUIDARE UBRIACHI

VENEZIA, 30 GEN - Sono stati quindici lo scorso fine settimana gli automobilisti sorpresi alla guida con tasso alcolemico superiore al limite consentito: due persone sono state sorprese alla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. L'operazione rientra nell'ambito della prevenzione alle stragi del sabato sera messa in atto dai carabinieri di Chioggia e di Campagna Lupia. A tutti è stata ritirata la patente di guida e per undici di loro è scattata anche la denuncia in stato di libertà per il reato di guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti, per aver superato il limite di 0,8 g/l di alcol nel sangue, mentre nei confronti dei restanti sei, avendo superato il limite minimo di 0,5g/l ma rimanendo entro quello di 0,8 g/l è scattata una pesante sanzione amministrativa. Altri ubriachi sono stati trovati alla guida dai carabinieri di Porto Tolle: in località Cà Tiepolo di quel Comune, i militari dell'Arma hanno difatti fermato e sottoposto ad alcoltest un 20enne del posto, attualmente disoccupato già noto alle Forze dell'Ordine. Il giovane guidava con un tasso alcolemico di tre volte superiore al limite consentito. Immediato il ritiro della sua patente di guida, la decurtazione di 20 punti, essendo appunto neopatentato, e quindi raddoppiando in questo caso tale sanzione amministrativa accessoria. E' stato poi trovato in stato di ebbrezza alcolica anche un 38enne, operaio, sempre di Porto Tolle, a bordo di un'autovettura Audi A3 di sua proprietà. L'uomo, risultato chiaramente in condizioni critiche data la probabile precedente assunzione di alcol, ha deciso di rifiutare la prova alcolimetrica ed anche gli accertamenti biologici propostegli dai carabinieri. A questo punto è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica, nonché rifiuto di sottoporsi ad accertamenti. Non contento delle gravi contestazioni ricevute e dell'avvenuto ritiro della propria patente di guida l'uomo ha tentato per ben due volte di recuperare arbiratrariamente il proprio mezzo lasciato parcheggiato sulla via pubblica. Inevitabile a questo punto il sequestro del veicolo.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
CADUTA RAMI; VIA PESCHIERA A SAN GIORGIO, ORA SICURA  ---- L’Azienda fallisce e villa e parco, diventano simbolo di quel benessere ormai ...

BORGHI E FRAZIONI, ARRIVA IL TELELASER A CITTADELLA ---- Molte le segnalazioni giunte all’Amministrazione comunale di Cittadella in #Altapadovana, legate al p...

SICUREZZA STRADALE; TOLLERANZA ZERO A VILLANOVA  --- Nonostante i divieti alla circolazione per la sicurezza dei bambin...

STUDENTI IN PERICOLO, CAMBIO DI VIABILITÀ A TOMBOLO ---- Sosta selvaggia, scarso rispetto della viabilità hanno reso necessaria la modifica della viabilità p...

SICUREZZA STRADALE, A CITTADELLA IMPORTANTI NOVITÀ ---- Al via la realizzazione di un nuovo increocio tra via Cà Onorai e via Postumia di...

TV7 CON VOI  - 170703 - ANEIS 2 - SICUREZZA CIRCOLAZIONE STRADALE Ospiti: -Dr....

Verona | Educare i più piccoli alla sicurezza stradale. Questo l'obiettivo del percorso didattico per la guida sicura inaugurato questa mattina nei pressi del Bastione Santo Spirito...

Proprio non ci stà il Consigliere Comunale Andrea Micalizzi,ex Assessore al Verde di Padova. I tagli alle ciclabili portano Padova indietro e a perdere il titolo di BikeFriendly in Italia conteso con...

VENEZIA, 20 SET - Comprendere anche le associazioni che operano in materia di educazione alla sicurezza stradale e prevenzione degli incid...

VENEZIA, 7 DIC - Il Network Europeo delle Polizie Stradali "Tispol" ha programmato nel periodo dal 10 al 16 dicembre l...