RUBANO IN NEGOZIO CAPI ABBIGLIAMENTO, ARRESTATI TRE SERBI
news locale - 14/02/2012 12:34

VENEZIA, 14 FEB - I carabinieri di san Donà di Piave hanno arrestato tre serbi per il furto di capi di abbigliamento in un negozio di Noventa di Piave. Si tratta di Dragan Marrkovic, 33 anni, Igor Vucetic (23) e Aleksandar Maletic (20), tutti senza alcuna dimora in Italia che erano giunti a Noventa di Piave a bordo di un'Audi A4 con targa serba. I tre, secondo quanto accertato dall'Arma, si sono appropriati, senza essere visti, di vari capi di abbigliamento. Il loro comportamento ha insospettito il personale di sorveglianza dell'esercizio commerciale che ha deciso di chiamare i carabinieri che hanno poi rintracciato gli stranieri vicino allo loro vettura. Ad un controllo sono stati trovati con una grossa calamita, probabilmente usata per staccare le placche magnetiche del sistema antitaccheggio che vengono applicate sui capi di abbigliamento e un paio di pinze. Nella vettura invece c'erano i capi di vestiario. I tre sono stati quindi arrestati per furto. Processati con il rito direttissimo a Mestre i tre hanno patteggiato ognuno la pena di un anno e sei mesi e la multa di 300 euro.

RUBANO IN NEGOZIO CAPI ABBIGLIAMENTO, ARRESTATI TRE SERBI

VENEZIA, 14 FEB - I carabinieri di san Donà di Piave hanno arrestato tre serbi per il furto di capi di abbigliamento in un negozio di Noventa di Piave. Si tratta di Dragan Marrkovic, 33 anni, Igor Vucetic (23) e Aleksandar Maletic (20), tutti senza alcuna dimora in Italia che erano giunti a Noventa di Piave a bordo di un'Audi A4 con targa serba. I tre, secondo quanto accertato dall'Arma, si sono appropriati, senza essere visti, di vari capi di abbigliamento. Il loro comportamento ha insospettito il personale di sorveglianza dell'esercizio commerciale che ha deciso di chiamare i carabinieri che hanno poi rintracciato gli stranieri vicino allo loro vettura. Ad un controllo sono stati trovati con una grossa calamita, probabilmente usata per staccare le placche magnetiche del sistema antitaccheggio che vengono applicate sui capi di abbigliamento e un paio di pinze. Nella vettura invece c'erano i capi di vestiario. I tre sono stati quindi arrestati per furto. Processati con il rito direttissimo a Mestre i tre hanno patteggiato ognuno la pena di un anno e sei mesi e la multa di 300 euro.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy