SANITA':3 MLN A ULSS 12 PER STIPENDI STRUTTURE CONVENZIONATE
news locale - 15/02/2012 12:56

VENEZIA, 15 FEB - "Abbiamo disposto un'erogazione straordinaria di 3 milioni di euro a favore dell'Ulss 12 veneziana per rendere possibile il pagamento degli stipendi ai dipendenti delle strutture private convenzionate in difficoltà finanziaria, segnatamente Villa Salus e Policlinico San Marco". Lo ha annunciato l'assessore regionale alla sanità Luca Coletto. "La somma - sottolinea Coletto - è già stata bonificata, per cui sono certo che l'Ulss provvederà a trasferire al più presto quanto necessario alle strutture interessate". "Si tratta di un intervento di assoluta eccezionalità - sottolinea l'assessore - che abbiamo deciso perché non è ammissibile che debbano scaricarsi sui lavoratori problemi di rapporto tra Ulss e strutture convenzionate, errori o difficoltà di gestione dei budget. In questa vicenda - dice Coletto - qualcuno ha sbagliato i conti e bisogna capire il perché. Per ora però era indispensabile garantire ai dipendenti ed alle loro famiglie gli stipendi ai quali hanno diritto". "In questo quadro - rileva Coletto - s'inserisce anche la nota ufficiale inviata dal segretario regionale per la sanità Domenico Mantoan al sottoscritto e al collega Ciambetti, che sottoscrivo in pieno, in riferimento alle recenti notizie circolate in merito al pagamento dei fornitori dell'Ulss 12". "Le direzioni e le strutture della Regione del Veneto - si legge nella nota - hanno provveduto ad erogare all'Ulss 12 tutte le somme ad essa dovute, conformemente al finanziamento disposto dalla Giunta, anche a seguito del parere della competente Commissione consiliare. L'insieme delle risorse ricevute mensilmente dallo Stato sono trasferite tempestivamente dalla strutture regionali competenti alle diverse aziende sanitarie, le quali definiscono, in piena autonomia, la programmazione dei pagamenti ai fornitori. In ogni caso, il riequilibrio della gestione finanziaria aziendale discende dal suo riequilibrio economico. Entrambi tali aspetti rappresentano obiettivi vincolanti ed imprescindibili dell'operato del vertice strategico delle aziende sanitarie".

SANITA':3 MLN A ULSS 12 PER STIPENDI STRUTTURE CONVENZIONATE

VENEZIA, 15 FEB - "Abbiamo disposto un'erogazione straordinaria di 3 milioni di euro a favore dell'Ulss 12 veneziana per rendere possibile il pagamento degli stipendi ai dipendenti delle strutture private convenzionate in difficoltà finanziaria, segnatamente Villa Salus e Policlinico San Marco". Lo ha annunciato l'assessore regionale alla sanità Luca Coletto. "La somma - sottolinea Coletto - è già stata bonificata, per cui sono certo che l'Ulss provvederà a trasferire al più presto quanto necessario alle strutture interessate". "Si tratta di un intervento di assoluta eccezionalità - sottolinea l'assessore - che abbiamo deciso perché non è ammissibile che debbano scaricarsi sui lavoratori problemi di rapporto tra Ulss e strutture convenzionate, errori o difficoltà di gestione dei budget. In questa vicenda - dice Coletto - qualcuno ha sbagliato i conti e bisogna capire il perché. Per ora però era indispensabile garantire ai dipendenti ed alle loro famiglie gli stipendi ai quali hanno diritto". "In questo quadro - rileva Coletto - s'inserisce anche la nota ufficiale inviata dal segretario regionale per la sanità Domenico Mantoan al sottoscritto e al collega Ciambetti, che sottoscrivo in pieno, in riferimento alle recenti notizie circolate in merito al pagamento dei fornitori dell'Ulss 12". "Le direzioni e le strutture della Regione del Veneto - si legge nella nota - hanno provveduto ad erogare all'Ulss 12 tutte le somme ad essa dovute, conformemente al finanziamento disposto dalla Giunta, anche a seguito del parere della competente Commissione consiliare. L'insieme delle risorse ricevute mensilmente dallo Stato sono trasferite tempestivamente dalla strutture regionali competenti alle diverse aziende sanitarie, le quali definiscono, in piena autonomia, la programmazione dei pagamenti ai fornitori. In ogni caso, il riequilibrio della gestione finanziaria aziendale discende dal suo riequilibrio economico. Entrambi tali aspetti rappresentano obiettivi vincolanti ed imprescindibili dell'operato del vertice strategico delle aziende sanitarie".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
INFLUENZA STAGIONALE: MIGLIORAMENTI IN VISTA - Per quanto concerne la sanità in...

SPECIALIZZANDI IN CORSIA, ECCO COSA CAMBIA - Le nuove assunzioni di specializzandi negli ospedali veneti non inficieranno la qualità dell'assistenza, grazie a ...

INFLUENZA, NUOVO REPORT DALLA REGIONE - 13.500 casi nella prima settimana dell'anno, con un totale s...

INFLUENZA, IN VENETO INCIDENZA BASSA - 51.200 sono i casi registrati di influenza in Veneto, pari a un'incidenza di 1,93...

BISNONNA ELENA DONA RENI E FEGATO A 93 ANNI - Un gesto di estremo altruismo quello compiuto da una bisnonna novantatreenne padovana, venuta a mancare improvvis...

MEDICI SPECIALIZZANDI, ACCORDO REGIONE-UNIVERSITA' - La Giunta Regionale ha autorizzato la firma dei protocolli di intesa tra Regione Veneto e Università di Padova e Verona per definire l'organizzaz...

GIORNATA MONDIALE AIDS, IL BILANCIO PER IL VENETO - Dal 1984 al 2018 sono stati poco meno di 4000 i ...

120 dipendenti dell'Ulss 6 Euganea hanno dato una grande lezione di umanità e coesione lavorativa c...

Martedì 25 giugno l’Azienda Ospedaliera di Padova inizierà a ricevere 600 nuovi letti di ultima generazione che andranno a sostituire qu...

COSÌ L'AUTONOMIA POTREBBE AIUTARE LA SANITÀ VENETA Tra i tanti punti che il Veneto intende chiedere a Roma nel pacchetto dell'autonomia, c'è ovviamente anche l'aspetto legato a cordoni più larghi...