COMMERCIO: VENETO; DETTAGLIO -4,2%,TIENE OCCUPAZIONE (+0,8%)
news locale - 05/03/2012 13:44

VENEZIA, 5 MAR - Nel quarto trimestre 2011, sulla base dell'indagine VenetoCongiuntura condotta su un campione di 435 imprese con almeno 3 addetti, le vendite al dettaglio hanno registrato una flessione del -4,2% rispetto allo stesso periodo del 2010. ma l'occupazione tiene. Il bilancio negativo è ascrivibile a tutti i settori, ma la performance peggiore si registra nel commercio al dettaglio dei prodotti non alimentari con un calo del -9,3%. Più contenute le variazioni per supermercati, ipermercati e grandi magazzini (-3,5%) e per il commercio al dettaglio di prodotti alimentari (-1,3%). In aumento i prezzi di vendita (+1,9%), con variazioni più marcate per supermercati, ipermercati e grandi magazzini (+2,1%). Per il commercio al dettaglio alimentare si registra un +1,4%, mentre per il commercio al dettaglio non alimentare un +0,7%. Crescita più pronunciata per le medie e grandi superfici (+2,1%) rispetto alle piccole (+1%). In linea col fatturato, gli ordinativi hanno segnato una flessione del -5,5% su base annua. La diminuzione più significativa è stata rilevata per il commercio al dettaglio non alimentare (-8,7%). In flessione anche gli ordinativi per supermercati, iper e grandi magazzini (-5,4%), più contenuta quella per il commercio al dettaglio alimentare (-1%). Nonostante l'andamento negativo delle vendite, si conferma una tenuta dell'occupazione con una crescita del +0,8%, in linea col trimestre precedente. L'aumento più vistoso nei supermercati, iper e grandi magazzini (+1,1%), stabile il comparto alimentare, segno negativo per il non alimentare (-1,4%). L'occupazione segna una crescita nelle medie-grandi superfici (+1,1%), mentre è in flessione nelle piccole superfici (-1%). In tema di previsioni peggiorano le attese degli imprenditori: il saldo tra chi prevede un aumento e chi una diminuzione delle vendite è di -48,9 punti percentuali contro il -10,6% del trimestre precedente. In diminuzione anche le previsioni per ordini (-46,4%. contro -20,3% precedente) e occupazione (-16,5% contro il -7,8% precedente). In rialzo l'attesa per i prezzi di vendita (+19,6% contro +16,7% precedente).

COMMERCIO: VENETO; DETTAGLIO -4,2%,TIENE OCCUPAZIONE (+0,8%)

VENEZIA, 5 MAR - Nel quarto trimestre 2011, sulla base dell'indagine VenetoCongiuntura condotta su un campione di 435 imprese con almeno 3 addetti, le vendite al dettaglio hanno registrato una flessione del -4,2% rispetto allo stesso periodo del 2010. ma l'occupazione tiene. Il bilancio negativo è ascrivibile a tutti i settori, ma la performance peggiore si registra nel commercio al dettaglio dei prodotti non alimentari con un calo del -9,3%. Più contenute le variazioni per supermercati, ipermercati e grandi magazzini (-3,5%) e per il commercio al dettaglio di prodotti alimentari (-1,3%). In aumento i prezzi di vendita (+1,9%), con variazioni più marcate per supermercati, ipermercati e grandi magazzini (+2,1%). Per il commercio al dettaglio alimentare si registra un +1,4%, mentre per il commercio al dettaglio non alimentare un +0,7%. Crescita più pronunciata per le medie e grandi superfici (+2,1%) rispetto alle piccole (+1%). In linea col fatturato, gli ordinativi hanno segnato una flessione del -5,5% su base annua. La diminuzione più significativa è stata rilevata per il commercio al dettaglio non alimentare (-8,7%). In flessione anche gli ordinativi per supermercati, iper e grandi magazzini (-5,4%), più contenuta quella per il commercio al dettaglio alimentare (-1%). Nonostante l'andamento negativo delle vendite, si conferma una tenuta dell'occupazione con una crescita del +0,8%, in linea col trimestre precedente. L'aumento più vistoso nei supermercati, iper e grandi magazzini (+1,1%), stabile il comparto alimentare, segno negativo per il non alimentare (-1,4%). L'occupazione segna una crescita nelle medie-grandi superfici (+1,1%), mentre è in flessione nelle piccole superfici (-1%). In tema di previsioni peggiorano le attese degli imprenditori: il saldo tra chi prevede un aumento e chi una diminuzione delle vendite è di -48,9 punti percentuali contro il -10,6% del trimestre precedente. In diminuzione anche le previsioni per ordini (-46,4%. contro -20,3% precedente) e occupazione (-16,5% contro il -7,8% precedente). In rialzo l'attesa per i prezzi di vendita (+19,6% contro +16,7% precedente).

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Quest’anno in gara a Sanremo due voci venete, Francesca Michielin e Madame. La prima, ventiseienne...

COMMERCIO IN CRISI E SGUARDO VERSO IL FUTURO ONLINE - Con l'avvio dei saldi dal 30 gennaio fino 31 marzo, i commercianti...

COVID, ASSUNZIONI IN CALO IN AGRICOLTURA - Da un'indagine di Cia Padova e Veneto Lavoro emerge che nel 2020, l'anno del...

Nel territorio sono già iniziati i percorsi formativi organizzati dai diversi Distretti del Commerc...

In Veneto il tumore colpisce più gli uomini che le donne ma negli ultimi anni le nuove diagnosi hanno registrato dei cali importanti. Sono questi alcuni dei dati che emergono dal Registro dei Tumori ...

VIRUS, IL DICEMBRE DEL VENETO RIMANE INSPIEGABILE - Prima una scalata vertiginosa ben al di sopra dei numeri della prima ondata, poi il crollo verticale addirittura prima che le re...

MORTI SUL LAVORO, IL 40% A CAUSA DEL COVID ---- Drammatici i dati sulle morti bianche da gennaio a dicembre 2020 elaborati da Vega Engineering di Mestre. L’incremento è in parte...

SALDI AL VIA IN VENETO: OSSIGENO PER I NEGOZIANTI-----Primo giorno di saldi per il Veneto. Grandi le aspettative che potrebbero essere confermate dal vivace mov...

COMMERCIO: TUTTO FERMO A CITTADELLA----Cittadella è come una fotografia. Tutto è fermo, tutto si è bloccato per colpa dalla pandemia. Eppure questa cittadina...

TAMPONI IN FARMACIA: ADESIONI IN CRESCITA-----Sempre più farmacie del territorio, hanno aderito in questi giorni all’accordo con la Regione del Veneto per la realizzazione in forma privata di tampo...