ALBANESE UCCISA NEL VENEZIANO, FERMATO IL MARITO
news locale - 27/03/2012 11:03

VENEZIA, 27 MAR - Ci sarebbe una lite con l'ex marito all'origine dell'omicidio di Hane Gjelaj, 47 anni, trovata morta poco prima delle 22 di ieri sera riversa in un pozza di sangue sull'asfalto di una via di Noale (Venezia). Questa l'ipotesi principale cui stanno lavorando i carabinieri che hanno fermato e condotto in caserma l'ex coniuge, Pashko Gjelaj, 54 anni, dal quale la vittima si era separata tre anni fa. L'uomo è attualmente sotto interrogatorio nella caserma dei carabinieri, a Noale, e nelle prossime ore potrebbe scattare formalmente un provvedimento restrittivo. Sui vestiti dell'ex coniuge della vittima sono state trovate tracce che si ritiene di natura ematica. Al momento di essere raggiunto dai carabinieri, mentre girava senza meta per le vie del paese, l'albanese non ha opposto alcuna resistenza. In queste ore i carabinieri stanno lavorando anche per ricostruire in ogni minimo dettaglio il momento dell'omicidio e rintracciare possibili testimoni. La vittima abitava poco lontano dalla via dove è stata trovata ed era madre di tre figli.

ALBANESE UCCISA NEL VENEZIANO, FERMATO IL MARITO

VENEZIA, 27 MAR - Ci sarebbe una lite con l'ex marito all'origine dell'omicidio di Hane Gjelaj, 47 anni, trovata morta poco prima delle 22 di ieri sera riversa in un pozza di sangue sull'asfalto di una via di Noale (Venezia). Questa l'ipotesi principale cui stanno lavorando i carabinieri che hanno fermato e condotto in caserma l'ex coniuge, Pashko Gjelaj, 54 anni, dal quale la vittima si era separata tre anni fa. L'uomo è attualmente sotto interrogatorio nella caserma dei carabinieri, a Noale, e nelle prossime ore potrebbe scattare formalmente un provvedimento restrittivo. Sui vestiti dell'ex coniuge della vittima sono state trovate tracce che si ritiene di natura ematica. Al momento di essere raggiunto dai carabinieri, mentre girava senza meta per le vie del paese, l'albanese non ha opposto alcuna resistenza. In queste ore i carabinieri stanno lavorando anche per ricostruire in ogni minimo dettaglio il momento dell'omicidio e rintracciare possibili testimoni. La vittima abitava poco lontano dalla via dove è stata trovata ed era madre di tre figli.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy