VINITALY: AZIENDE VENETE A VERONA, MOLTO WEB POCO SOCIAL
news locale - 27/03/2012 12:16

VERONA, 27 MAR - Internet è uno strumento fondamentale per la promozione dei vini veneti, amati e ricercati in tutto il mondo. Lo sanno bene le 314 aziende venete che prendono parte al Vinitaly 2012, come dimostra una ricerca web effettuata per la Regione Veneto da Digital Action. Il 98% degli espositori ha un sito internet aziendale: una presenza ben consolidata sul web che risponde alla necessità di una vetrina capace di raggiungere ogni angolo del mondo. La vocazione all'export si può notare nella numerosa presenza di siti con più traduzioni linguistiche a disposizione: su 307 siti l'84%, 257, ha una versione inglese, e il 35%, 107 ha la versione in tedesco. Al quarto posto la versione francese, presente in 16 siti aziendali. Non manca però chi, consapevole della possibilità di ricevere visite sul proprio sito da ogni parte del mondo, ha investito anche sulle lingue dei paesi che rappresenteranno il futuro del nostro export: 9 i siti in cinese, 7 in russo, 3 in giapponese, ma sono presenti anche traduzioni in spagnolo, svedese, norvegese, portoghese, in relazione ai mercati di riferimento per ogni azienda. Quasi nullo l'utilizzo dell'e-commerce, scelta sicuramente dovuta alle difficoltà di spedizione e distribuzione di merce così fragile come le bottiglie. Mentre la presenza sul web è quindi consolidata, è decisamente migliorabile quella sui Social Network. Una ricerca condotta nei giorni scorsi dall'Osservatorio Iulm sui Social Media, che ha analizzato 720 aziende italiane, attesta che il 50% delle aziende indagate utilizza un social network. La media delle 314 aziende espositrici si attesta invece sul 34%. Il social preferito è Facebook, con 102 pagine attive. In molti casi però la presenza aziendale sembra rispondere più alla necessità di "esserci" che non a una strategia di comunicazione vera e propria: ecco allora che 32 di queste pagine non sono direttamente linkate al sito internet aziendale, sono pagine personali dei titolari dell'azienda usate per comunicare le novità professionali, o sono pagine create e abbandonate dopo pochi post. Solo nell'8% dei casi le aziende hanno scelto Twitter e, come per Facebook, spesso si tratta di profili personali dei titolari. Più apprezzato invece lo strumento della newsletter, per comunicare contenuti più ampi, usato da 32 aziende. 17 i blog, ospitati all'interno dei siti internet, ma in più di un terzo dei casi non vengono aggiornati da oltre un mese, o addirittura da quasi un anno. 19 invece gli espositori che hanno un canale Youtube, il 6%, con una media di 2000 visualizzazioni l'uno, usato principalmente per caricare tour virtuali all'interno dell'azienda, eventi o rassegna video.

VINITALY: AZIENDE VENETE A VERONA, MOLTO WEB POCO SOCIAL

VERONA, 27 MAR - Internet è uno strumento fondamentale per la promozione dei vini veneti, amati e ricercati in tutto il mondo. Lo sanno bene le 314 aziende venete che prendono parte al Vinitaly 2012, come dimostra una ricerca web effettuata per la Regione Veneto da Digital Action. Il 98% degli espositori ha un sito internet aziendale: una presenza ben consolidata sul web che risponde alla necessità di una vetrina capace di raggiungere ogni angolo del mondo. La vocazione all'export si può notare nella numerosa presenza di siti con più traduzioni linguistiche a disposizione: su 307 siti l'84%, 257, ha una versione inglese, e il 35%, 107 ha la versione in tedesco. Al quarto posto la versione francese, presente in 16 siti aziendali. Non manca però chi, consapevole della possibilità di ricevere visite sul proprio sito da ogni parte del mondo, ha investito anche sulle lingue dei paesi che rappresenteranno il futuro del nostro export: 9 i siti in cinese, 7 in russo, 3 in giapponese, ma sono presenti anche traduzioni in spagnolo, svedese, norvegese, portoghese, in relazione ai mercati di riferimento per ogni azienda. Quasi nullo l'utilizzo dell'e-commerce, scelta sicuramente dovuta alle difficoltà di spedizione e distribuzione di merce così fragile come le bottiglie. Mentre la presenza sul web è quindi consolidata, è decisamente migliorabile quella sui Social Network. Una ricerca condotta nei giorni scorsi dall'Osservatorio Iulm sui Social Media, che ha analizzato 720 aziende italiane, attesta che il 50% delle aziende indagate utilizza un social network. La media delle 314 aziende espositrici si attesta invece sul 34%. Il social preferito è Facebook, con 102 pagine attive. In molti casi però la presenza aziendale sembra rispondere più alla necessità di "esserci" che non a una strategia di comunicazione vera e propria: ecco allora che 32 di queste pagine non sono direttamente linkate al sito internet aziendale, sono pagine personali dei titolari dell'azienda usate per comunicare le novità professionali, o sono pagine create e abbandonate dopo pochi post. Solo nell'8% dei casi le aziende hanno scelto Twitter e, come per Facebook, spesso si tratta di profili personali dei titolari. Più apprezzato invece lo strumento della newsletter, per comunicare contenuti più ampi, usato da 32 aziende. 17 i blog, ospitati all'interno dei siti internet, ma in più di un terzo dei casi non vengono aggiornati da oltre un mese, o addirittura da quasi un anno. 19 invece gli espositori che hanno un canale Youtube, il 6%, con una media di 2000 visualizzazioni l'uno, usato principalmente per caricare tour virtuali all'interno dell'azienda, eventi o rassegna video.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
VERONA | Sono scattati oggi i primi provvedimenti viabilistici nella zona fieristica, in vista del debutto di Vinitaly. Al più importante salone internazionale dedicato al mondo d...

Verona | Fa il bis la rassegna enogastronomica inserita nel Fuorisalone di Vinitaly, e sceglie anche quest’anno gli spazi dell’Arsenale. Protagonisti dell’evento, dal 7 all...

Veronesi Protagonisti - 1/04/2017 Magazine settimanale che racconta le aziende eccellenti del territorio veronese, attraverso interviste e piccoli reportage, a...

La prossima apertura del nuovo centro commerciale all’uscita del casello autos...

"Renzi ha mostrato rispetto nei confronti dei veneti accettando la nostra band...

Il Premier Renzi, oggi presente al Vinitaly, ha ricevuto in dono da Luca Zaia una bandiera del Veneto: "La accetto perchè sono il Presidente del Consiglio e sono orgoglioso di ricevere la bandiera ...

VINITALY: TUTTO VENDUTO PER LA 48° EDIZIONE Si preannuncia un grande successo la prossima edizione del Vinitaly, il più grande salone espositivo dedicato al vino, che ha visto il tutto esaurit...

VERONA, 9 APR - Donne e uomini sono diversi anche nell'approccio al vino: alle prime piace sorseggiare un buon bicchiere di bianco o di rosso soprattutto fuori casa, al ristorant...

VERONA, 09 APR - In Brasile il prezzo di una bottiglia di Lambrusco passa da 1,5 a 15-18 euro a causa del peso dei dazi e delle tasse. E' quanto denuncia il vicepresidente del gr...

VENEZIA, 4 APR - "I vini veneti? Ottimi, tipici, la maggior parte autoctoni, capaci di soddisfare ogni esigenza della tavola e tutte le aspettative dei consumatori. E soprattutto coniugano al meglio...