DROGA: SMANTELLATA RETE SPACCIO EROINA A MESTRE
news locale - 28/03/2012 11:13

VENEZIA, 28 MAR - Una rete di spacciatori di eroina operanti nella zona di via Piave è stata smantellata dagli agenti del commissariato di Mestre, che hanno tratto in arresto quattro extracomunitari e denunciato altre quattro persone. Uno degli arrestati, Mehdi Louati, di 27 anni, tunisino, è stato bloccato all'interno di un'ala dismessa di un capannone di un ex deposito di autobus, dove l'extracomunitario aveva la sua sede per lo spaccio. Per raggiungerlo, gli agenti hanno dovuto far ricorso all'intervento dei vigili del fuoco per abbattere una inferiata. Un altro, Salah Zairi, 19 anni, tunisino, è stato raggiunto all'interno di un B&B a Mestre e trovato in possesso di 11 dosi di eroina. Nella stessa struttura c'erano altri magrebini, alcuni clandestini, dei quali uno con dosi di droga. Il Questore di Venezia Fulvio Della Rocca ha disposto la chiusura del B&B per 30 giorni e il titolare è stato denunciato per favoreggiamento alla permanenza di clandestini per scopo di lucro. L'operazione conclude un'indagine avviata nell'agosto scorso e che aveva portato già ad altri arresti e alla scoperta, attraverso prove testimoniali, di un giro di spaccio di un migliaio di dosi. In questi mesi due minori avevano fatto ricorso alle cure mediche per overdose.

DROGA: SMANTELLATA RETE SPACCIO EROINA A MESTRE

VENEZIA, 28 MAR - Una rete di spacciatori di eroina operanti nella zona di via Piave è stata smantellata dagli agenti del commissariato di Mestre, che hanno tratto in arresto quattro extracomunitari e denunciato altre quattro persone. Uno degli arrestati, Mehdi Louati, di 27 anni, tunisino, è stato bloccato all'interno di un'ala dismessa di un capannone di un ex deposito di autobus, dove l'extracomunitario aveva la sua sede per lo spaccio. Per raggiungerlo, gli agenti hanno dovuto far ricorso all'intervento dei vigili del fuoco per abbattere una inferiata. Un altro, Salah Zairi, 19 anni, tunisino, è stato raggiunto all'interno di un B&B a Mestre e trovato in possesso di 11 dosi di eroina. Nella stessa struttura c'erano altri magrebini, alcuni clandestini, dei quali uno con dosi di droga. Il Questore di Venezia Fulvio Della Rocca ha disposto la chiusura del B&B per 30 giorni e il titolare è stato denunciato per favoreggiamento alla permanenza di clandestini per scopo di lucro. L'operazione conclude un'indagine avviata nell'agosto scorso e che aveva portato già ad altri arresti e alla scoperta, attraverso prove testimoniali, di un giro di spaccio di un migliaio di dosi. In questi mesi due minori avevano fatto ricorso alle cure mediche per overdose.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
SPACCIO DI DROGA IN ALTA, SGOMINATA BANDA ALBANESE --- Maxi operazione antidroga questa mattina del ...

WEEKEND NEL SANGUE, TRE ACCOLTELLAMENTI IN CITTÀ - Padova ha vissuto un pessimo fine settimana, in cui ben tre accoltellamenti si sono susseguiti in meno di 24 ore. Ecco il report...

SPACCIAVANO EROINA AL PORTELLO, CINQUE ARRESTATI - Sono finiti in manette cinque tunisini che smerciavano cocaina presso porta Portello, rifornendo rivenditori ...

Operazione lunga e complessa quella dei Carabinieri del Radiomobile di Cittadell...

A PADOVA L'EROINA NON È MAI SPARITA - Fra via della Pace e piazza Salvemini il consumo di eroina è...

DROGHE E CONSUMATORI NELLE OPINIONI DEI PADOVANI - Il mondo di chi fa uso di droga non è semplice d...

OLTRE MILLE EROINOMANI IN CURA A PADOVA - Il dottor Antonio Stivanello del Dipartimento per le Dipendenze di Padova, presso l'Ospedale ai Colli, ci spiega la situazione della dro...

EROINA A PADOVA, LA VOCE DI CHI NE FA USO - Due giovani consumatori di eroina parlano della cosiddetta "eroina gialla" e del ragazzo deceduto vicino alla stazione: era loro amico.

Arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Venezia per ipotesi di detenzione a ...

USO E ABUSO DI DROGA, VENETO TRA LE PRIME IN ITALIA. Quanto è marcato il fenomento dell'uso di droghe, leggere e non, tra gli italiani? E quanto, questo, incid...