CREDITO: 39% IMPRESE ARTIGIANE TREVISO LAMENTA RESTRIZIONI
news locale - 29/03/2012 12:55

TREVISO, 29 MAR - Il 39% delle imprese artigiane della provincia di Treviso lamenta, per il secondo semestre del 2011, una o più restrizioni del credito mentre i tempi di pagamento di forniture e servizi si è allungato di circa 20 giorni, passando da 70 a 90. E' quanto emerge da una ricerca effettuata dal centro Studi "Tolomeo" su un campione di 800 piccole imprese ed illustrato oggi nella sede della Confartigianato di Treviso. In particolare, il 74% delle imprese dichiara di aver rilevato ritardi nel saldo delle fatture e per il 46% degli interpellati il tempo intercorso fra la consegna dei lavori ed il pagamento supera i tre mesi. Per quanto riguarda i rapporti con le banche, il 31% delle imprese che segnala un peggioramento delle condizioni lamenta l'aumento dei tassi di interesse, il 20% mette in rilievo l'introduzione di nuove richieste di garanzie, il 33% l'inasprimento dei limiti sui volumi erogati e il 16% una risposta negativa a priori. Il segmento più penalizzato sotto tutti questi profili, è stato rilevato, è quello dell'edilizia, rispetto al quale le risposte nel senso di una restrizione del credito raggiungono il 60%. L'associazione artigiana ha quindi chiesto al Parlamento la rapida promulgazione della legge sui termini di pagamento, in attuazione della direttiva comunitaria in materia, ed ha esortato l'avvio di accordi di filiera che contengano anche l'impegno sui tempi di liquidazione delle forniture.

CREDITO: 39% IMPRESE ARTIGIANE TREVISO LAMENTA RESTRIZIONI

TREVISO, 29 MAR - Il 39% delle imprese artigiane della provincia di Treviso lamenta, per il secondo semestre del 2011, una o più restrizioni del credito mentre i tempi di pagamento di forniture e servizi si è allungato di circa 20 giorni, passando da 70 a 90. E' quanto emerge da una ricerca effettuata dal centro Studi "Tolomeo" su un campione di 800 piccole imprese ed illustrato oggi nella sede della Confartigianato di Treviso. In particolare, il 74% delle imprese dichiara di aver rilevato ritardi nel saldo delle fatture e per il 46% degli interpellati il tempo intercorso fra la consegna dei lavori ed il pagamento supera i tre mesi. Per quanto riguarda i rapporti con le banche, il 31% delle imprese che segnala un peggioramento delle condizioni lamenta l'aumento dei tassi di interesse, il 20% mette in rilievo l'introduzione di nuove richieste di garanzie, il 33% l'inasprimento dei limiti sui volumi erogati e il 16% una risposta negativa a priori. Il segmento più penalizzato sotto tutti questi profili, è stato rilevato, è quello dell'edilizia, rispetto al quale le risposte nel senso di una restrizione del credito raggiungono il 60%. L'associazione artigiana ha quindi chiesto al Parlamento la rapida promulgazione della legge sui termini di pagamento, in attuazione della direttiva comunitaria in materia, ed ha esortato l'avvio di accordi di filiera che contengano anche l'impegno sui tempi di liquidazione delle forniture.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Verona | Completate domenica le ultime operazioni e gli ultimi test di migrazione dei conti correnti dai due istituti bancari falliti a Intesa Sanpaolo. La fusione è avvenuta nei...

Tv7 con Voi del 03/10/2016 - Andamenti economici Ospite: - Stefano Zara, Consulente finanziario - Iscriviti al canale YouTube del Gruppo Tv7, e non perderti nemmeno un nostro vid...

Parliamo di credito in Europa del 28/04/2016 Ospiti: - Stefano Zara, Consulente...

Padova- Un territorio che sembra tener duro alla crisi è quello descritto da Fernado Zilio Presidente Camera di Commercio di Padova. L'eco...

Nuove sfide attendono il settore immobiliare per un progetto di lungo periodo sulla casa e sulla riq...

Ospiti: Edi Sommariva - Confcommercio Veneto Elena Grandi - Presidente Confcomme...

"Non esiste più il rapporto Impresa-Banca-Direttore di Banca, per avere accesso al credito oggi s...

Piccole medie imprese strozzate dalle banche. È una situazione sempre più diffusa che colpisce uno dei comparti più importanti della nostra economia. La CN...

VENEZIA, 15 APR - Con un importo medio di 152.883 euro le famiglie del Veneto si pongo al quarto posto a livello regionale in Italia per l'importo dei mutui bancari erogati nel corso del 2012. In am...