SANITA': RICERCA; DISLESSIA E'MANIFESTA PRIMA DI ETA'SCOLARE
news locale - 06/04/2012 10:58

PADOVA, 6 APR - La dislessia può essere sconfitta prima ancora che i bambini la manifestino imparando a leggere. E' quanto ha scoperto un team di ricercatori dell'Università di Padova guidato dal dr. Andrea Facoetti. I ricercatori hanno dimostrato per la prima volta come i bambini che hanno problemi di attenzione spaziale visiva sono gli stessi che poi, con grande probabilità, sviluppano dislessia evolutiva, il disturbo specifico delle abilità di lettura che colpisce fino al 17% della popolazione scolastica. Lo studio "A casual link between visual spatial attention and reading acquisition", che è stato recentemente pubblicato sulla rivista specializzata Current Biology, determina un cambiamento radicale per quel che riguarda la teoria intorno alla dislessia e apre la strada a nuovi approcci per l'identificazione precoce del disturbo e per gli interventi riguardanti i bambini per i quali leggere è estremamente difficile. I ricercatori del Developmental & Cognitive Neuroscience lab, Dipartimento di Psicologia generale dell'Università di Padova Sandro Franceschini, Simone Gori, Milena Ruffino, Katia Pedrolli e Andrea Facoetti, hanno studiato bambini per un periodo di tre anni, dalla scuola materna (quindi prima dell'acquisizione della lettura) fino alla seconda elementare, verificando la loro attenzione spaziale visiva, intesa come abilità di estrarre informazioni rilevanti inibendo le informazioni irrilevanti. I deficit di attenzione visiva, testati prima dell'acquisizione della lettura, sorprendentemente predicono molto meglio le abilità di lettura successive in confronto alle abilità di linguaggio misurate anch'esse prima dell'acquisizione della lettura - spiega il dr. Facoetti -. Visto che recenti studi hanno dimostrato che specifici programmi di riabilitazione possono migliorare le abilità di lettura, i bambini a rischio di dislessia potrebbero essere trattati con programmi di prevenzione basati sull'attenzione visiva spaziale ancor prima dell'acquisizione della lettura prevenendo i deficit di apprendimento scolare.

SANITA': RICERCA; DISLESSIA E'MANIFESTA PRIMA DI ETA'SCOLARE

PADOVA, 6 APR - La dislessia può essere sconfitta prima ancora che i bambini la manifestino imparando a leggere. E' quanto ha scoperto un team di ricercatori dell'Università di Padova guidato dal dr. Andrea Facoetti. I ricercatori hanno dimostrato per la prima volta come i bambini che hanno problemi di attenzione spaziale visiva sono gli stessi che poi, con grande probabilità, sviluppano dislessia evolutiva, il disturbo specifico delle abilità di lettura che colpisce fino al 17% della popolazione scolastica. Lo studio "A casual link between visual spatial attention and reading acquisition", che è stato recentemente pubblicato sulla rivista specializzata Current Biology, determina un cambiamento radicale per quel che riguarda la teoria intorno alla dislessia e apre la strada a nuovi approcci per l'identificazione precoce del disturbo e per gli interventi riguardanti i bambini per i quali leggere è estremamente difficile. I ricercatori del Developmental & Cognitive Neuroscience lab, Dipartimento di Psicologia generale dell'Università di Padova Sandro Franceschini, Simone Gori, Milena Ruffino, Katia Pedrolli e Andrea Facoetti, hanno studiato bambini per un periodo di tre anni, dalla scuola materna (quindi prima dell'acquisizione della lettura) fino alla seconda elementare, verificando la loro attenzione spaziale visiva, intesa come abilità di estrarre informazioni rilevanti inibendo le informazioni irrilevanti. I deficit di attenzione visiva, testati prima dell'acquisizione della lettura, sorprendentemente predicono molto meglio le abilità di lettura successive in confronto alle abilità di linguaggio misurate anch'esse prima dell'acquisizione della lettura - spiega il dr. Facoetti -. Visto che recenti studi hanno dimostrato che specifici programmi di riabilitazione possono migliorare le abilità di lettura, i bambini a rischio di dislessia potrebbero essere trattati con programmi di prevenzione basati sull'attenzione visiva spaziale ancor prima dell'acquisizione della lettura prevenendo i deficit di apprendimento scolare.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Dopo mesi di attesa, è atterrata la sonda Perseverance sul Pianeta Marte, a ben 220 milioni di chilometri dalla Terra. ...

INFLUENZA STAGIONALE: MIGLIORAMENTI IN VISTA - Per quanto concerne la sanità in...

SPECIALIZZANDI IN CORSIA, ECCO COSA CAMBIA - Le nuove assunzioni di specializzandi negli ospedali veneti non inficierann...

INFLUENZA, NUOVO REPORT DALLA REGIONE - 13.500 casi nella prima settimana dell'anno, con un totale s...

ARPAV: LO STATO DELLE ACQUE IN VENETO - Con l'insediamento del nuovo direttore g...

INFLUENZA, IN VENETO INCIDENZA BASSA - 51.200 sono i casi registrati di influenz...

BISNONNA ELENA DONA RENI E FEGATO A 93 ANNI - Un gesto di estremo altruismo quello compiuto da una bisnonna novantatreenne padovana, venuta a mancare improvvisamente, che ha donato fegato e reni in p...

MEDICI SPECIALIZZANDI, ACCORDO REGIONE-UNIVERSITA' - La Giunta Regionale ha autorizzato la firma dei protocolli di intesa tra Regione Veneto e Università di Padova e Verona per d...

GIORNATA MONDIALE AIDS, IL BILANCIO PER IL VENETO - Dal 1984 al 2018 sono stati ...

120 dipendenti dell'Ulss 6 Euganea hanno dato una grande lezione di umanità e coesione lavorativa con un gesto di grande solidarietà nei c...