CRISI:DITEC,VEGLIA PER IL LAVORO CON IL PATRIARCA DI VENEZIA
news locale - 09/05/2012 12:18

VENEZIA, 9 MAG - Sarà il piazzale esterno dello stabilimento Ditec di Quarto d'Altino (Venezia) ad ospitare la veglia diocesana per il mondo del lavoro in programma domani sera e che si terrà alla presenza del Patriarca di Venezia, mons. Francesco Moraglia. L'azienda - di proprietà della multinazionale svedese Assa Abloy e specializzata nella produzione di porte ed ingressi industriali e residenziali - è alle prese con una delicatissima situazione aziendale. A causa dell'annunciata prospettiva di 'delocalizzazione' della produzione, sta mettendo a repentaglio una larghissima parte dei circa 130 posti di lavoro oggi esistenti nello stabilimento. "Senza entrare nel merito della vertenza aziendale in corso in questo momento - spiega don Marco De Rossi, vicedirettore della Pastorale sociale e del lavoro del Patriarcato che promuove e organizza l'iniziativa - e in accordo con la dirigenza locale della fabbrica, abbiamo deciso di realizzare la veglia proprio nell'area aziendale della Ditec, come segno concreto di solidarietà e vicinanza a chi sta vivendo un momento di grande sofferenza e incertezza". Il ritrovo per la veglia di preghiera è fissato, all'aperto, alle ore 20.30. In caso di brutto tempo ci si trasferirà nella chiesa parrocchiale di S. Michele. Dopo la preghiera iniziale è prevista la testimonianza di un'operaia dell'azienda, seguirà la proclamazione di un brano del Vangelo e l'intervento-meditazione del Patriarca Francesco Moraglia.

CRISI:DITEC,VEGLIA PER IL LAVORO CON IL PATRIARCA DI VENEZIA

VENEZIA, 9 MAG - Sarà il piazzale esterno dello stabilimento Ditec di Quarto d'Altino (Venezia) ad ospitare la veglia diocesana per il mondo del lavoro in programma domani sera e che si terrà alla presenza del Patriarca di Venezia, mons. Francesco Moraglia. L'azienda - di proprietà della multinazionale svedese Assa Abloy e specializzata nella produzione di porte ed ingressi industriali e residenziali - è alle prese con una delicatissima situazione aziendale. A causa dell'annunciata prospettiva di 'delocalizzazione' della produzione, sta mettendo a repentaglio una larghissima parte dei circa 130 posti di lavoro oggi esistenti nello stabilimento. "Senza entrare nel merito della vertenza aziendale in corso in questo momento - spiega don Marco De Rossi, vicedirettore della Pastorale sociale e del lavoro del Patriarcato che promuove e organizza l'iniziativa - e in accordo con la dirigenza locale della fabbrica, abbiamo deciso di realizzare la veglia proprio nell'area aziendale della Ditec, come segno concreto di solidarietà e vicinanza a chi sta vivendo un momento di grande sofferenza e incertezza". Il ritrovo per la veglia di preghiera è fissato, all'aperto, alle ore 20.30. In caso di brutto tempo ci si trasferirà nella chiesa parrocchiale di S. Michele. Dopo la preghiera iniziale è prevista la testimonianza di un'operaia dell'azienda, seguirà la proclamazione di un brano del Vangelo e l'intervento-meditazione del Patriarca Francesco Moraglia.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
UN ANNO SENZA SPETTACOLI AL GRAN TEATRO GEOX - È trascorso esattamente un anno da quando si sono chiusi i battenti dei teatri e degli spettacoli dal vivo, ma c'è chi, come Valeri...

Nel corso del 2020, il sistema economico della provincia di Padova ha registrato una perdita di tre ...

SANREMO SENZA PUBBLICO: IL PENSIERO DEI PADOVANI -  Il Festival di Sanremo, in programma per cinque...

300 RISTORANTI DIVENTANO MENSE NEL PADOVANO-----Attualmente 50 a Padova e 250 in provincia, le realtà della ristorazione che hanno aderito alla “riconversion...

COMMERCIO: TUTTO FERMO A CITTADELLA----Cittadella è come una fotografia. Tutto è fermo, tutto si ...

CROLLANO I CONSUMI IN VENETO - "Una cifra impressionante che da sola la dice lunga sulla necessità di provvedimenti rap...

IL COMMERCIO AD ABANO SENZA TURISTI E' CRITICO - E’ una voce unanime quella de...

UN'APP PER VALORIZZARE I COMMERCIANTI DI CARMIGNANO Una App per creare un filo diretto tra commercianti, alcune categorie di professionisti ...

+++RISTORANTI E ALBERGHI: PERSI 1,6 MILIARDI IN VENETO+++ A livello regionale, dopo la Lombardia e il Lazio, la più col...

I COMMERCIANTI DEL CAMPOSAMPIERESE NON SI ARRENDONO ---- Non si arrendono i comm...