AGRICOLTURA: MANZATO,NUOVI VOUCHERS PER LAVORO TROPPO RIGIDI
news locale - 01/06/2012 11:40

VENEZIA, 1 GIU - "Abbiamo vouchers, quelli nuovi, da oggi. Ma c'é poco da godere. Meno male che quelli vecchi sono validi fino al 31 maggio dell'anno prossimo, perché quelli nuovi quanto ad elasticità somigliano al fil di ferro". Franco Manzato, assessore all'agricoltura del Veneto, ribadisce la sua posizione su questi strumenti, "che si sono rivelati straordinari per regolarizzare situazioni impossibili, hanno fatto guadagnare qualche soldo a chi non cercava 'il lavoro' ma voleva solo svolgere 'un lavoretto per qualche giorno', hanno fatto introitare soldi all'erario risparmiando su controlli piuttosto 'diseguali'". Oggi l'effetto è che, grazie ai nuovi voucher, fino a settembre, i pensionati e gli studenti dai 16 ai 25 anni regolarmente iscritti ad un ciclo di studi potranno lavorare in campagna. "Guai a essere semplici parenti, amici, appassionati. Se poi si è cassintegrati si rischia il proprio futuro. Coldiretti parla di discriminazione - aggiunge Manzato - a me sembra una scemenza, come quella professoressa di matematica che, di fronte alla perdita di un tubo di scarico mal avvitato, si è messa a calcolare quanta acqua sarebbe fuoriuscita in quante ore e si è trovata la casa allagata mentre bastava stringere il tubo con le mani per evitare disastri". "C'é troppa gente che fa ragionamenti a tavolino sul lavoro, e magari non lo ha mai realmente vissuto nella sua quotidianità ad esempio raccogliendo asparagi, che non vede i lacci derivanti da vincoli difficilmente comprensibili rispetto alla esigenza di soddisfare esigenze e bisogni sia di ha voglia di un lavoretto sia di chi ha necessità di un paio di braccia in più per qualche giorno. Con migliaia di forme di formaggi Dop ribaltate dal terremoto e aziende sotto choc per il sisma - conclude l'assessore veneto - mi domando che contratti dovremo fare e con quali illuminate e celeri procedure".

AGRICOLTURA: MANZATO,NUOVI VOUCHERS PER LAVORO TROPPO RIGIDI

VENEZIA, 1 GIU - "Abbiamo vouchers, quelli nuovi, da oggi. Ma c'é poco da godere. Meno male che quelli vecchi sono validi fino al 31 maggio dell'anno prossimo, perché quelli nuovi quanto ad elasticità somigliano al fil di ferro". Franco Manzato, assessore all'agricoltura del Veneto, ribadisce la sua posizione su questi strumenti, "che si sono rivelati straordinari per regolarizzare situazioni impossibili, hanno fatto guadagnare qualche soldo a chi non cercava 'il lavoro' ma voleva solo svolgere 'un lavoretto per qualche giorno', hanno fatto introitare soldi all'erario risparmiando su controlli piuttosto 'diseguali'". Oggi l'effetto è che, grazie ai nuovi voucher, fino a settembre, i pensionati e gli studenti dai 16 ai 25 anni regolarmente iscritti ad un ciclo di studi potranno lavorare in campagna. "Guai a essere semplici parenti, amici, appassionati. Se poi si è cassintegrati si rischia il proprio futuro. Coldiretti parla di discriminazione - aggiunge Manzato - a me sembra una scemenza, come quella professoressa di matematica che, di fronte alla perdita di un tubo di scarico mal avvitato, si è messa a calcolare quanta acqua sarebbe fuoriuscita in quante ore e si è trovata la casa allagata mentre bastava stringere il tubo con le mani per evitare disastri". "C'é troppa gente che fa ragionamenti a tavolino sul lavoro, e magari non lo ha mai realmente vissuto nella sua quotidianità ad esempio raccogliendo asparagi, che non vede i lacci derivanti da vincoli difficilmente comprensibili rispetto alla esigenza di soddisfare esigenze e bisogni sia di ha voglia di un lavoretto sia di chi ha necessità di un paio di braccia in più per qualche giorno. Con migliaia di forme di formaggi Dop ribaltate dal terremoto e aziende sotto choc per il sisma - conclude l'assessore veneto - mi domando che contratti dovremo fare e con quali illuminate e celeri procedure".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
COVID, ASSUNZIONI IN CALO IN AGRICOLTURA - Da un'indagine di Cia Padova e Veneto Lavoro emerge che nel 2020, l'anno dell'inizio dell'emergenza sanitaria da covid, il territorio pa...

L'AGRICOLTURA RISENTE DEGLI EFFETTI DELLA PANDEMIA - L'agricoltura in Veneto è stata penalizzata dalle restrizioni dovute al Covid, ma è sopravissuta grazie ...

Tv7 con Voi del 16/12/2020 - Recovery Fund e agricoltura Ospite: - Gianmichele Passarini, Presidente CIA Veneto - Iscriviti al canale YouTube del Gruppo Tv7, e non perderti nemmeno un nostro video....

Tv7 con Voi del 20/5/2020 - Non solo agricoltura Ospite: - Giuseppe Pan, Assessore agricoltura Regi...

#lacampagnanonsiferma, questo è l’hashtag diffuso tra i post dei social di imprenditori e consuma...

VOGLIA DI RIPRESA AL MERCATO KM 0 DI CITTADELLA   ---- Il Covid-19, è causa nel padovano di un danno economico pari a...

FONDI IN ARRIVO PER LO SVILUPPO DI SAN MARTINO  ---- Compito di ogni Amministrazione, quello di far...

IN ALTA PADOVANA IL PERCOLATO DIVENTA FERTILIZZANTE ---- Ciò che inquina grazie allo studio e alla volontà di chi preserva l'ambiente si t...

Tv7 con Voi del 27/6/2019 - Agricoltura: parliamo anche di pensioni Ospiti: - Massimo Lazzarin,Direttore INAC-CIA Padova - Dino Milanello,Presidente ANP-CIA Padova - Iscriviti al...

CRESCE L'AGRICOLTURA VENETA, PRODOTTI 6,4 MILIARDI - Presentato all'Agripolis di Legnaro il primo report sul settore agr...