TURISMO:CONFTURISMO,TICKET SPIAGGE E VENEZIA PER 'PENDOLARI'
news locale - 18/06/2012 12:45

VENEZIA, 18 GIU - Un 'ticket' di due euro per i 'pendolari' delle spiagge del litorale veneto per contribuire ai costi per la pulizia e i servizi di soccorso. E' l'idea lanciata dal presidente veneto di Confturismo e Federalberghi, Marco Michielli, che rilancia anche l'ipotesi di attivare un servizio di controllo analogo a Venezia per il turismo giornaliero. "Lo so, è un discorso impopolare - ha detto Michielli al Gazzettino riguardo all'ipotesi di far pagare un obolo ai pendolari delle spiagge non clienti degli alberghi - ma è ora che qualcuno lo faccia". Michielli spiega che lungo il litorale veneto "i turisti arrivano e trovano spiagge pulite dalle società che hanno in concessione gli arenili, il servizio di soccorso pagato dagli albergatori e altri servizi pensati per i clienti paganti". Rilevando di non avere nulla contro il turismo pendolare, il presidente di Confturismo evidenzia che la spiaggia è un bene che offre dei servizi quindi la proposta: "chiedere due euro per l'accesso mi sembra il minimo" a chi usufruisce della spiaggia "a scrocco", pensando anche di fare dei varchi d'accesso. "Hai il ticket dell'albergo? Puoi passare. Non ce l'hai? Sono due euro. Poi possiamo pensare - sottolinea - a tutte le esenzioni che vogliamo, per esempio ai residenti della provincia. Basta controllare la carta d'identità. Non mi pare così complicato. Farei la stessa cosa a Venezia". Per Michielli, il consumo del territorio ha dei costi e questo deve essere capito da tutti.

TURISMO:CONFTURISMO,TICKET SPIAGGE E VENEZIA PER 'PENDOLARI'

VENEZIA, 18 GIU - Un 'ticket' di due euro per i 'pendolari' delle spiagge del litorale veneto per contribuire ai costi per la pulizia e i servizi di soccorso. E' l'idea lanciata dal presidente veneto di Confturismo e Federalberghi, Marco Michielli, che rilancia anche l'ipotesi di attivare un servizio di controllo analogo a Venezia per il turismo giornaliero. "Lo so, è un discorso impopolare - ha detto Michielli al Gazzettino riguardo all'ipotesi di far pagare un obolo ai pendolari delle spiagge non clienti degli alberghi - ma è ora che qualcuno lo faccia". Michielli spiega che lungo il litorale veneto "i turisti arrivano e trovano spiagge pulite dalle società che hanno in concessione gli arenili, il servizio di soccorso pagato dagli albergatori e altri servizi pensati per i clienti paganti". Rilevando di non avere nulla contro il turismo pendolare, il presidente di Confturismo evidenzia che la spiaggia è un bene che offre dei servizi quindi la proposta: "chiedere due euro per l'accesso mi sembra il minimo" a chi usufruisce della spiaggia "a scrocco", pensando anche di fare dei varchi d'accesso. "Hai il ticket dell'albergo? Puoi passare. Non ce l'hai? Sono due euro. Poi possiamo pensare - sottolinea - a tutte le esenzioni che vogliamo, per esempio ai residenti della provincia. Basta controllare la carta d'identità. Non mi pare così complicato. Farei la stessa cosa a Venezia". Per Michielli, il consumo del territorio ha dei costi e questo deve essere capito da tutti.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
COMMERCIO: TUTTO FERMO A CITTADELLA----Cittadella è come una fotografia. Tutto è fermo, tutto si è bloccato per colpa dalla pandemia. Eppure questa cittadina...

IL COVID COLPISCE IL TURISMO TERMALE - La pandemia da Covid ha colpito il turismo termale in Veneto,...

3 MILIONI E MEZZO PER RILANCIARE IL TURISMO - La Giunta Regionale del Veneto ha deciso di incrementare di 3,6 milioni di euro i contributi d...

IL COMMERCIO AD ABANO SENZA TURISTI E' CRITICO - E’ una voce unanime quella del commercio aponense...

TURISMO: NESSUNA CERTEZZA PER LA RIPARTENZA. Se è vero che per l'economia del paese il turismo è uno dei settori trainanti, è altrettanto vero che attualmente esso sia in ginocc...

FONDI IN ARRIVO PER LO SVILUPPO DI SAN MARTINO  ---- Compito di ogni Amministrazione, quello di fare il possibile per incentivare la crescita e lo sviluppo del proprio territorio....

BOOM TURISTICO AD AGOSTO, + 9% SUL 2018 - Dopo una partenza di stagione molto incerta, per il Veneto è iniziato un agosto positivo per il turismo. In provincia di Padova le Terme Euganee restano un t...

PADOVA TURISTICA, COSA SI PREVEDE PER L'ESTATE - Si è aperta una nuova stagione turistica per la Città del Santo, che potrebbe, però, ess...

TURISTI IN ARRIVO, LA PADOVA NATALIZIA È RICHIESTA - Dicembre sarà un mese soddisfacente per l'ospitalità padovana, che beneficerà del ritrovato appeal turistico della città. ...

Si è tenuto oggi al Terminal Passeggeri della Stazione Marittima di Venezia, l'incontro di presentazione delle linee gu...