CRISI: SKINHEADS MANDANO A BANCHE FINTI SOLDI 'INSANGUINATI'
news locale - 19/06/2012 12:07

VERONA, 19 GIU - Mazzette di finto denaro con valore 'zero euro' macchiate tipo sangue e inviate ad alcuni istituti di credito. Così l'Associazione Culturale Veneto Fronte Skinheads annuncia di aver dato vita a una azione simbolica, in questi giorni, contro il sistema bancario. "Un'azione simbolica - spiega in un comunicato il presidente dell'Associazione Giordano Caracino, rendendo nota l'iniziativa - per ripagare l'impegno profuso da banche e finanza per affossare il popolo italiano nella miseria e nella disperazione". "L'unico denaro che però possediamo per ripagare questo 'debito di riconoscenza' - aggiunge Caracino - è quello sporco del sangue di un popolo e di una nazione ormai allo stremo, che stanno spremendo fino all'ultima goccia, per l'arricchimento dei mandatari dei vari Monti, Draghi, Trichet, speculatori vari alla Soros e agenzie di rating". Caracino conclude denunciando "lo stillicidio pressoché quotidiano di cittadini, imprenditori ed operai, padri di famiglia che scelgono il gesto disperato ed estremo del suicidio perché strangolati dai debiti, vessati da un sistema fiscale che è tutto tranne che equo, dalla stretta creditizia che impedisce d'evadere commesse di lavoro e dai ritardati pagamenti da parte dello Stato".

CRISI: SKINHEADS MANDANO A BANCHE FINTI SOLDI 'INSANGUINATI'

VERONA, 19 GIU - Mazzette di finto denaro con valore 'zero euro' macchiate tipo sangue e inviate ad alcuni istituti di credito. Così l'Associazione Culturale Veneto Fronte Skinheads annuncia di aver dato vita a una azione simbolica, in questi giorni, contro il sistema bancario. "Un'azione simbolica - spiega in un comunicato il presidente dell'Associazione Giordano Caracino, rendendo nota l'iniziativa - per ripagare l'impegno profuso da banche e finanza per affossare il popolo italiano nella miseria e nella disperazione". "L'unico denaro che però possediamo per ripagare questo 'debito di riconoscenza' - aggiunge Caracino - è quello sporco del sangue di un popolo e di una nazione ormai allo stremo, che stanno spremendo fino all'ultima goccia, per l'arricchimento dei mandatari dei vari Monti, Draghi, Trichet, speculatori vari alla Soros e agenzie di rating". Caracino conclude denunciando "lo stillicidio pressoché quotidiano di cittadini, imprenditori ed operai, padri di famiglia che scelgono il gesto disperato ed estremo del suicidio perché strangolati dai debiti, vessati da un sistema fiscale che è tutto tranne che equo, dalla stretta creditizia che impedisce d'evadere commesse di lavoro e dai ritardati pagamenti da parte dello Stato".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
UN ANNO SENZA SPETTACOLI AL GRAN TEATRO GEOX - È trascorso esattamente un anno da quando si sono chiusi i battenti dei teatri e degli spettacoli dal vivo, ma c...

Nel corso del 2020, il sistema economico della provincia di Padova ha registrato una perdita di tre miliardi di euro, una diminuzione di ricchezza rispetto all’anno precedente del 10,7%, e ha pagato...

SANREMO SENZA PUBBLICO: IL PENSIERO DEI PADOVANI -  Il Festival di Sanremo, in programma per cinque serate dal 2 al 6 marzo, sta dividendo ...

300 RISTORANTI DIVENTANO MENSE NEL PADOVANO-----Attualmente 50 a Padova e 250 in provincia, le realtà della ristorazione che hanno aderito alla “riconversione” del proprio ese...

COMMERCIO: TUTTO FERMO A CITTADELLA----Cittadella è come una fotografia. Tutto è fermo, tutto si ...

CROLLANO I CONSUMI IN VENETO - "Una cifra impressionante che da sola la dice lunga sulla necessità di provvedimenti rapidi che invece tardano ad arrivare", commenta così il presidente di Confcommerc...

IL COMMERCIO AD ABANO SENZA TURISTI E' CRITICO - E’ una voce unanime quella del commercio aponense, che chiede all’amministrazione di Ab...

UN'APP PER VALORIZZARE I COMMERCIANTI DI CARMIGNANO Una App per creare un filo diretto tra commercia...

+++RISTORANTI E ALBERGHI: PERSI 1,6 MILIARDI IN VENETO+++ A livello regionale, dopo la Lombardia e il Lazio, la più colpita è il Veneto con -1,6 miliardi di e...

I COMMERCIANTI DEL CAMPOSAMPIERESE NON SI ARRENDONO ---- Non si arrendono i commercianti del camposampierese nonostante ...