IMPRENDITORE SPARO' A LADRI, CONDANNATO A RISARCIRLI
news locale - 05/07/2012 11:19

VICENZA, 5 LUG - Ha sparato a due nomadi che stavano rubando nella sua azienda, ferendoli in modo grave: un imprenditore di Arsiero, Ermes Mattielli, 57 anni, è stato condannato dal tribunale di Schio ad un anno con la sospensione della pena e al pagamento di una provvisionale di 120 mila euro a favore dei malviventi. Il suo legale, Maurizio Zuccollo di Thiene, come riportano i giornali locali, non è d'accordo con la sentenza e annuncia: "era legittima difesa, andremo in appello". I due ladri, già con precedenti specifici, si erano introdotti nel giugno del 2006 nell'azienda di Mattielli per rubare dei ferri vecchi. Insospettito dal rumore, l'imprenditore li ha sorpresi ad accatastare dei cavi di rame già sottratti. Alla vista dell'uomo i due nomadi avevano brandito delle spranghe, intimandogli di allontanarsi. Per tutta risposta l'imprenditore aveva impugnato la pistola e sparato, ferendo i due in varie parti del corpo. Il pm aveva chiesto per Mattielli una pena a 10 mesi ma il giudice ha ritenuto di infliggergli un anno perché l'uomo non si sarebbe trovato in uno stato di pericolo tale da giustificare gli spari.

IMPRENDITORE SPARO' A LADRI, CONDANNATO A RISARCIRLI

VICENZA, 5 LUG - Ha sparato a due nomadi che stavano rubando nella sua azienda, ferendoli in modo grave: un imprenditore di Arsiero, Ermes Mattielli, 57 anni, è stato condannato dal tribunale di Schio ad un anno con la sospensione della pena e al pagamento di una provvisionale di 120 mila euro a favore dei malviventi. Il suo legale, Maurizio Zuccollo di Thiene, come riportano i giornali locali, non è d'accordo con la sentenza e annuncia: "era legittima difesa, andremo in appello". I due ladri, già con precedenti specifici, si erano introdotti nel giugno del 2006 nell'azienda di Mattielli per rubare dei ferri vecchi. Insospettito dal rumore, l'imprenditore li ha sorpresi ad accatastare dei cavi di rame già sottratti. Alla vista dell'uomo i due nomadi avevano brandito delle spranghe, intimandogli di allontanarsi. Per tutta risposta l'imprenditore aveva impugnato la pistola e sparato, ferendo i due in varie parti del corpo. Il pm aveva chiesto per Mattielli una pena a 10 mesi ma il giudice ha ritenuto di infliggergli un anno perché l'uomo non si sarebbe trovato in uno stato di pericolo tale da giustificare gli spari.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy