MALTEMPO: PIOGGIA E VENTO A VERONA E VICENZA, BRUSCO CALO TEMPERATURA
news locale - 21/07/2012 15:15

VICENZA, 21 LUG - Pioggia battente e forti raffiche di vento hanno interessato Vicenza e i comuni limitrofi. Numerosi gli allagamenti in garage e scantinati, ma anche in brevi tratti stradali, a causa dei tombini ostruiti. In varie zone della città si sono registrati momentanei black-out elettrici. La quantità d'acqua caduta in poco più di mezzora ha fatto salire di oltre mezzo metro il livello del fiume Bacchiglione, che peraltro prima del nubifragio di oggi era ai minimi storici. Brusco l'abbassamento delle temperature: ieri a Vicenza, secondo i dati Arpav, la temperatura massima è stata di 34 gradi, mentre oggi alle 12 il dato rilevato è stato di 18, con un calo di 16 gradi.

Situazione analoga nel veronese interessato da violenti nubifragi già a metà mattinata. Il centro storico è stato colpito da una tromba d'aria, raffiche di cento, pioggia intensa. Deccine le chiamate ai cigili del fuoco, disagi alla circolazione e qualche danno.

MALTEMPO: PIOGGIA E VENTO A VERONA E VICENZA, BRUSCO CALO TEMPERATURA

VICENZA, 21 LUG - Pioggia battente e forti raffiche di vento hanno interessato Vicenza e i comuni limitrofi. Numerosi gli allagamenti in garage e scantinati, ma anche in brevi tratti stradali, a causa dei tombini ostruiti. In varie zone della città si sono registrati momentanei black-out elettrici. La quantità d'acqua caduta in poco più di mezzora ha fatto salire di oltre mezzo metro il livello del fiume Bacchiglione, che peraltro prima del nubifragio di oggi era ai minimi storici. Brusco l'abbassamento delle temperature: ieri a Vicenza, secondo i dati Arpav, la temperatura massima è stata di 34 gradi, mentre oggi alle 12 il dato rilevato è stato di 18, con un calo di 16 gradi.

Situazione analoga nel veronese interessato da violenti nubifragi già a metà mattinata. Il centro storico è stato colpito da una tromba d'aria, raffiche di cento, pioggia intensa. Deccine le chiamate ai cigili del fuoco, disagi alla circolazione e qualche danno.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
DOPO LE POLEMICHE, MOSE SU PER TRE GIORNI - L'8 dicembre le previsioni, rivelatesi poi errate, non avevano fatto scattare il processo di innalzamento.

La Regione Veneto si impegna nella sicurezza idraulica dei bacini orientali stanziando 500.000 euro ...

LA PROVINCIA DI PADOVA SUBISCE IL CLIMA AVVERSO - Giorni e giorni di pioggia han...

L'AGRICOLTURA DELLA BASSA SOFFRE IL MALTEMPO - In questa primavera instabile ad ...

MALTEMPO, VENETO IN GINOCCHIO. URGONO INTERVENTI Ieri il Vice Premier Salvini, oggi il ministro Toninelli in visita alle zone bellunesi martoriate dal maltempo. Nel weekend anche ...

TREGUA MALTEMPO MA SOLO FINO A GIOVEDI' Meteo in fase di miglioramento ma solo fino a giovedì quando sono previste altre precipitazioni. Ecco tutti i dettagli dall'ARPAV di Teolo.

PIOGGIA E VENTO, TORNA LA PAURA ALLUVIONE - L'intero Veneto è sferzato da ore ed ore di forti precipitazioni che stanno facendo ingrossare i principali corsi d'acqua. Domani a Padova le scuole restan...

AUTUNNO ALLE PORTE MA PER ORA TORNA IL SOLE - Ottobre è iniziato all'insegna dell'instabilità climatica ma la settiman...

MALTEMPO: ZAIA FIRMA LO STATO DI CRISI PER VERONA - Sono ore difficili per il veronese, messo a dur...

ADDIO AL CILIEGIO DI 40 ANNI SCONFITTO DALLA BUFERA - Sono bastati pochi attimi di terribile bufera e il ciliegio della famiglia Baracco ha ceduto, spezzandosi le radici. Ora che i...