SICUREZZA STRADALE:CONFARTIGIANATO, GOVERNO HA MINATO TUTELE
news locale - 27/07/2012 12:02

VENEZIA, 27 LUG - "Categoria in agitazione, automezzi spenti, merci ferme e protesta diffusa se non interverranno anche i Parlamentari veneti". E'la posizione di Maria Teresa Faresin, leader di Confartigianato Trasporti del Veneto su quello che potrebbe accadere in tutta Italia e in Veneto nelle prossime settimane se il Parlamento non porrà rimedio all'errore commesso dal Governo. L'esecutivo infatti modificando nel decreto sulla spending review la procedura dei controlli per il rispetto dei costi della sicurezza nell'autotrasporto, ha reso inapplicabile l'art 83 bis della Legge 133/2008 sulla Tutela della sicurezza stradale e della regolarità del mercato dell'autotrasporto di cose per conto terzi, nel testo voluto dallo stesso Parlamento. "E' inaccettabile - prosegue Faresin - che il risultato del lavoro degli ultimi tre anni per garantire una maggiore sicurezza sulle strade sia stato vanificato da una modifica errata della norma. Siamo convinti che l'errore sia dovuto ad una svista e non ad una precisa volontà - precisa la presidente - per questo ci appelliamo con forza a tutti i parlamentari veneti di ogni schieramento affinché si impegnino a rimediare facendo accettare in Parlamento la proposta di modifica che sarà presentata d'intesa con il Ministero competente". "La legge -conclude Faresin-, nella sua formulazione originaria, è una vera conquista sociale. Consente infatti alle oltre 9mila imprese di autotrasporto ancora attive nella nostra regione e di tutte quelle italiane di lavorare nelle regole, rispettare le norme vigenti in materia sociale e di sicurezza stradale. Alla nostra committenza non può essere permesso di scendere sotto i limiti sociali. Ne va della nostra sicurezza e di quella degli atri".

SICUREZZA STRADALE:CONFARTIGIANATO, GOVERNO HA MINATO TUTELE

VENEZIA, 27 LUG - "Categoria in agitazione, automezzi spenti, merci ferme e protesta diffusa se non interverranno anche i Parlamentari veneti". E'la posizione di Maria Teresa Faresin, leader di Confartigianato Trasporti del Veneto su quello che potrebbe accadere in tutta Italia e in Veneto nelle prossime settimane se il Parlamento non porrà rimedio all'errore commesso dal Governo. L'esecutivo infatti modificando nel decreto sulla spending review la procedura dei controlli per il rispetto dei costi della sicurezza nell'autotrasporto, ha reso inapplicabile l'art 83 bis della Legge 133/2008 sulla Tutela della sicurezza stradale e della regolarità del mercato dell'autotrasporto di cose per conto terzi, nel testo voluto dallo stesso Parlamento. "E' inaccettabile - prosegue Faresin - che il risultato del lavoro degli ultimi tre anni per garantire una maggiore sicurezza sulle strade sia stato vanificato da una modifica errata della norma. Siamo convinti che l'errore sia dovuto ad una svista e non ad una precisa volontà - precisa la presidente - per questo ci appelliamo con forza a tutti i parlamentari veneti di ogni schieramento affinché si impegnino a rimediare facendo accettare in Parlamento la proposta di modifica che sarà presentata d'intesa con il Ministero competente". "La legge -conclude Faresin-, nella sua formulazione originaria, è una vera conquista sociale. Consente infatti alle oltre 9mila imprese di autotrasporto ancora attive nella nostra regione e di tutte quelle italiane di lavorare nelle regole, rispettare le norme vigenti in materia sociale e di sicurezza stradale. Alla nostra committenza non può essere permesso di scendere sotto i limiti sociali. Ne va della nostra sicurezza e di quella degli atri".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Tv7 con Voi del 2/12/2020 - Le imprese del settore artigiano Ospite: - Roberto Boschetto, Presidente Confartigianato Im...

CADUTA RAMI; VIA PESCHIERA A SAN GIORGIO, ORA SICURA  ---- L’Azienda fallisce e villa e parco, diventano simbolo di quel benessere ormai svanito. Gli alberi ...

BORGHI E FRAZIONI, ARRIVA IL TELELASER A CITTADELLA ---- Molte le segnalazioni giunte all’Amministrazione comunale di Cittadella in #Altapadovana, legate al problema dell’eccesso di velocità lung...

SICUREZZA STRADALE; TOLLERANZA ZERO A VILLANOVA  --- Nonostante i divieti alla circolazione per la sicurezza dei bambin...

STUDENTI IN PERICOLO, CAMBIO DI VIABILITÀ A TOMBOLO ---- Sosta selvaggia, scarso rispetto della viabilità hanno reso necessaria la modifica della viabilità p...

SICUREZZA STRADALE, A CITTADELLA IMPORTANTI NOVITÀ ---- Al via la realizzazione di un nuovo increo...

Tv7 con Voi del 7/1/2019 - Manovra: cosa ne pensano gli imprenditori artigiani del Veneto? Ospite: ...

Innovare e competere con l'economia circolare - "L'energia"

IL MERCATO IMMOBILIARE TORNA IN POSITIVO - Buone notizie per la ripresa del settore residenziale: N...

PIAZZA DE GASPERI PRESTO RIQUALIFICATA - L'accordo tra Comune di Padova e Confartigianato mira alla rigenerazione urbana e sociale di piazza De Gasperi, che dopo decenni di incuria tornerà ad ospitar...