VIOLENZA SU DONNE: PICCHIATA E MINACCIATA DI MORTE DALL'EX
news locale - 02/08/2012 12:06

PADOVA, 2 AGO - Rifiuta di ospitare l'ex uscito dal carcere in compagnia di una nuova compagna e viene picchiata, ingiuriata, minacciata di morte e derubata. L'uomo, un kosovaro di 34 anni, era da poco uscito dal carcere dove aveva scontato una pena di oltre due anni per reati di droga. Si è presentato nell'abitazione della sua ex convivente, nella quale viveva prima della carcerazione, pretendendo di ospitare in casa anche un'altra donna con la quale nel frattempo aveva allacciato una relazione sentimentale. Di fronte al diniego della precedente compagna, l'uomo l'ha più volte aggredita, picchiata ed ingiuriata. In un'occasione, oltre a cagionarle lesioni giudicate guaribili in 15 giorni, l'ha minacciata con un grosso coltello da cucina, privandola del cellulare. Esasperata, la vittima - ora accolta in una struttura protetta - si è rivolta al personale specializzato della Squadra Mobile della Questura di Padova, che ha ricostruito gli ultimi episodi di violenze, consentendo - caso esemplare - al pm Francesco Tonon di ottenere dalla gip Paola Cameran un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e un divieto di avvicinamento alla persona offesa e ai luoghi da lei frequentati. Gli investigatori, dopo le notifiche del provvedimento, hanno atteso che l'uomo raccogliesse tutti i suoi effetti personali ed abbandonasse l'appartamento. "La Polizia di Stato - è detto in una nota diffusa stamani sull'accaduto - invita tutte le donne, anche in virtù delle recenti innovazioni legislative, a denunciare qualsiasi sopruso e prevaricazione che sono costrette a patire, anche al fine di incentivare la cultura del reciproco rispetto".

VIOLENZA SU DONNE: PICCHIATA E MINACCIATA DI MORTE DALL'EX

PADOVA, 2 AGO - Rifiuta di ospitare l'ex uscito dal carcere in compagnia di una nuova compagna e viene picchiata, ingiuriata, minacciata di morte e derubata. L'uomo, un kosovaro di 34 anni, era da poco uscito dal carcere dove aveva scontato una pena di oltre due anni per reati di droga. Si è presentato nell'abitazione della sua ex convivente, nella quale viveva prima della carcerazione, pretendendo di ospitare in casa anche un'altra donna con la quale nel frattempo aveva allacciato una relazione sentimentale. Di fronte al diniego della precedente compagna, l'uomo l'ha più volte aggredita, picchiata ed ingiuriata. In un'occasione, oltre a cagionarle lesioni giudicate guaribili in 15 giorni, l'ha minacciata con un grosso coltello da cucina, privandola del cellulare. Esasperata, la vittima - ora accolta in una struttura protetta - si è rivolta al personale specializzato della Squadra Mobile della Questura di Padova, che ha ricostruito gli ultimi episodi di violenze, consentendo - caso esemplare - al pm Francesco Tonon di ottenere dalla gip Paola Cameran un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare e un divieto di avvicinamento alla persona offesa e ai luoghi da lei frequentati. Gli investigatori, dopo le notifiche del provvedimento, hanno atteso che l'uomo raccogliesse tutti i suoi effetti personali ed abbandonasse l'appartamento. "La Polizia di Stato - è detto in una nota diffusa stamani sull'accaduto - invita tutte le donne, anche in virtù delle recenti innovazioni legislative, a denunciare qualsiasi sopruso e prevaricazione che sono costrette a patire, anche al fine di incentivare la cultura del reciproco rispetto".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy