REGIONI: FORMIGONI, IL NORD SI TRASFORMI IN BAVIERA
news locale - 07/08/2012 11:48

 MILANO, 7 AGO - "Non chiamatela Padania" precisa subito il governatore Roberto Formigoni quando parla, intervistato dal Corriere della Sera nelle pagine locali, della "macroregione del Nord" che "dovrà nascere e nascerà dai fatti, dalle politiche concrete". "Nessun progetto secessionista, per carità. Però io a questa cosa credo" aggiunge il presidente della Regione Lombardia che, ricorda il quotidiano, dell'argomento ha già parlato con i governatori di Veneto, Piemonte ed Emilia dai quali ha ricevuto "vivo interesse". "E sapete perché insisto su questo tema? Perché il Nord non ce la fa più - insiste Formigoni - Non ce la fa più a trainare il Sud. Il Governo ha appena finanziato con 343 milioni di euro il buco sanitario della Regione Sicilia. Inaccettabile. La Grecia purtroppo ce l'abbiamo in casa, è il nostro Meridione. Per questo dobbiamo trasformarci in Baviera, per bilanciare lo squilibrio". "Noi siamo pronti a parlarne col Governo - prosegue - Se si vogliono rivedere i confini amministrativi, come sta succedendo con le Province, noi ci siamo, siamo pronti. Ma siamo anche convinti che il processo possa partire dal basso, dalle politiche concrete. Per questo abbiamo già steso uno schema di lavoro su singoli punti". Il governatore della Lombardia spiega infine di voler parlare dell'argomento con il premier Mario Monti quando lo incontrerà nella prima giornata del meeting di Cl.

REGIONI: FORMIGONI, IL NORD SI TRASFORMI IN BAVIERA

 MILANO, 7 AGO - "Non chiamatela Padania" precisa subito il governatore Roberto Formigoni quando parla, intervistato dal Corriere della Sera nelle pagine locali, della "macroregione del Nord" che "dovrà nascere e nascerà dai fatti, dalle politiche concrete". "Nessun progetto secessionista, per carità. Però io a questa cosa credo" aggiunge il presidente della Regione Lombardia che, ricorda il quotidiano, dell'argomento ha già parlato con i governatori di Veneto, Piemonte ed Emilia dai quali ha ricevuto "vivo interesse". "E sapete perché insisto su questo tema? Perché il Nord non ce la fa più - insiste Formigoni - Non ce la fa più a trainare il Sud. Il Governo ha appena finanziato con 343 milioni di euro il buco sanitario della Regione Sicilia. Inaccettabile. La Grecia purtroppo ce l'abbiamo in casa, è il nostro Meridione. Per questo dobbiamo trasformarci in Baviera, per bilanciare lo squilibrio". "Noi siamo pronti a parlarne col Governo - prosegue - Se si vogliono rivedere i confini amministrativi, come sta succedendo con le Province, noi ci siamo, siamo pronti. Ma siamo anche convinti che il processo possa partire dal basso, dalle politiche concrete. Per questo abbiamo già steso uno schema di lavoro su singoli punti". Il governatore della Lombardia spiega infine di voler parlare dell'argomento con il premier Mario Monti quando lo incontrerà nella prima giornata del meeting di Cl.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
ZAIA: "PARAMETRI UNIFORMI PER LE NUOVE RESTRIZIONI" - Il Presidente del Veneto si fa portavoce delle istanze delle Regio...

Secondo l'Agenzia per la Coesione Territoriale, i cittadini veneti hanno sborsato una somma di denaro pari a 71,843 miliardi di euro riguardante qualsiasi tipo di tassa. I dati, ra...

E' stata presentata a Padova in anteprima “Romea Strata”, l'iniziativa fortemente voluta nell'Anno del Giubileo e che coinvolge nel complesso cinque regioni italiane, 15 provin...

Con la nuova legge di stabilità il Governo Renzi gioca d'azzardo sulla pelle dei cittadini, infatti...

I Popolari per l'Italia hano fatto la loro scelta , appoggeranno il Sindaco scal...

Da domenica 22 a martedì 24 febbraio, torna in Prato della Valle la manifestazione enogastronomica "Bell'Italia" giunta quest'anno alla 9^ edizione. Oltre 60 espositori proporranno i prodotti tipici ...

Per 70 ore hanno accompagnato lo speleologo di Stoccarda rimasto gravemente ferito nella grotta dell'Alta Baviera. Fondamentale il lavoro ...

VENEZIA - Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha ricevuto questa mattina a Palazzo Balbi, in visita di presentazione il nuovo p...

VENEZIA - Le autostrade venete sono in testa alla classifica d...

VENEZIA  - "La notizia della probabile fusione tra due consorzi agrari come quello Lombardo Veneto e quello di Padova e Venez...