FISCO: CONTROLLI GDF NEL BELLUNESE, 50,6% NO SCONTRINI
news locale - 08/08/2012 15:25

BELLUNO, 8 AGO - Sono 44 le strutture commerciali risultate irregolari in materia fiscale sulle 87 controllate dalla guardia di finanza di Belluno (pari al 50,6% dei casi) nell'ambito dell'operazione 'Montagne sicure' che ha visto accertamenti in varie categorie economiche come alberghi, ristoranti, bar, malghe, agriturismi, bed & breakfast, centri benessere. I controlli, da giovedì a domenica scorsi, ha visto impiegate numerose pattuglie dei finanzieri in divisa e in abiti civili. In materia di emissione di scontrini e ricevute fiscali sono stati eseguiti 87 controlli, che hanno portato alla constatazione di 44 violazioni. In una struttura turistica del Cadore è stato scoperto un istruttore di nuoto, risultato evasore totale in quanto si era 'dimenticato' di dichiarare i propri redditi professionali degli ultimi 5 anni.

Le irregolarità accertate vanno ad aggiungersi alle complessive 126 violazioni in materia di scontrini e ricevute fiscali già contestate dalla guardia di Finanza nel bellunese da inizio anno. In materia di contrasto all'abusivismo e ai prodotti contraffatti e/ non sicuri, sono stati eseguiti 7 controlli che hanno portato al sequestro di 800 articoli di diverse categorie merceologiche. Il sequestro si aggiunge a quello di altri 9.000 prodotti contraffatti e/o non sicuri, alla contestazione di violazioni amministrative nei confronti di 12 persone ed alla denuncia di una persona già svolti da inizio 2012. In materia di tutela del consumatore, sono stati sequestrati 200 kg. di carne che, priva della prevista etichettatura di tracciabilità e senza documentazione fiscale, stava per essere distribuita in una sagra della Valbelluna.

Sul fronte del contrasto al lavoro nero e irregolare è sono stati scoperti nella conca agordina 3 lavoratori, di cui uno denunciato per truffa aggravata ai danni dello Stato perché usufruiva di indennità di cassa integrazione. In materia di accise, i finanzieri hanno trovato due bar del Feltrino che vendevano bevande alcoliche senza averne la licenza. L'attività nelle fiamme gialle non è circoscritta agli accertamenti fiscali ma si estende anche alla sicurezza in montagna attraverso le Stazioni di Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Auronzo di Cadore e di Cortina d'Ampezzo: da gennaio agli inizi di agosto i due centri sono stati impegnati in 100 interventi con la salvezza di 119 persone.

 

FISCO: CONTROLLI GDF NEL BELLUNESE, 50,6% NO SCONTRINI

BELLUNO, 8 AGO - Sono 44 le strutture commerciali risultate irregolari in materia fiscale sulle 87 controllate dalla guardia di finanza di Belluno (pari al 50,6% dei casi) nell'ambito dell'operazione 'Montagne sicure' che ha visto accertamenti in varie categorie economiche come alberghi, ristoranti, bar, malghe, agriturismi, bed & breakfast, centri benessere. I controlli, da giovedì a domenica scorsi, ha visto impiegate numerose pattuglie dei finanzieri in divisa e in abiti civili. In materia di emissione di scontrini e ricevute fiscali sono stati eseguiti 87 controlli, che hanno portato alla constatazione di 44 violazioni. In una struttura turistica del Cadore è stato scoperto un istruttore di nuoto, risultato evasore totale in quanto si era 'dimenticato' di dichiarare i propri redditi professionali degli ultimi 5 anni.

Le irregolarità accertate vanno ad aggiungersi alle complessive 126 violazioni in materia di scontrini e ricevute fiscali già contestate dalla guardia di Finanza nel bellunese da inizio anno. In materia di contrasto all'abusivismo e ai prodotti contraffatti e/ non sicuri, sono stati eseguiti 7 controlli che hanno portato al sequestro di 800 articoli di diverse categorie merceologiche. Il sequestro si aggiunge a quello di altri 9.000 prodotti contraffatti e/o non sicuri, alla contestazione di violazioni amministrative nei confronti di 12 persone ed alla denuncia di una persona già svolti da inizio 2012. In materia di tutela del consumatore, sono stati sequestrati 200 kg. di carne che, priva della prevista etichettatura di tracciabilità e senza documentazione fiscale, stava per essere distribuita in una sagra della Valbelluna.

Sul fronte del contrasto al lavoro nero e irregolare è sono stati scoperti nella conca agordina 3 lavoratori, di cui uno denunciato per truffa aggravata ai danni dello Stato perché usufruiva di indennità di cassa integrazione. In materia di accise, i finanzieri hanno trovato due bar del Feltrino che vendevano bevande alcoliche senza averne la licenza. L'attività nelle fiamme gialle non è circoscritta agli accertamenti fiscali ma si estende anche alla sicurezza in montagna attraverso le Stazioni di Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Auronzo di Cadore e di Cortina d'Ampezzo: da gennaio agli inizi di agosto i due centri sono stati impegnati in 100 interventi con la salvezza di 119 persone.

 

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
ASCOM, CHIUSE ATTIVITA' PER IL PUGNO DURO DEL FISCO - "Per un pugno di euro, rischiamo di mandare al macero la cultura commerciale di un intero Paese". A sottolineare una pericolos...

SCONTRINO ELETTRONICO OBBLIGATORIO DAL 1 GENNAIO - Esteso anche agli esercenti che fatturano meno di 400.000 euro annui ...

Primus Inter Pares del 9/10/2019 - 56° Anniversario del disastro del Vajont Ospiti: -JACOPO MASSARO,Sindaco Belluno -ROBERTO PADRIN,Pres. Provincia Belluno e Sindaco di Longarone -ANTONIO CARRARA,Si...

ADDIO ALLO SCONTRINO, PRESTO LE TRANSIZIONI WEB - Dal primo luglio è previsto il passaggio dallo scontrino fiscale alla transizione telematica, una novità che manderà ben presto in pensione il vecc...

MALTEMPO, VENETO IN GINOCCHIO. URGONO INTERVENTI Ieri il Vice Premier Salvini, oggi il ministro Toninelli in visita alle zone bellunesi martoriate dal maltempo. Nel weekend anche ...

CONFAPI: PADOVA VERSA PIÙ TASSE DELL'INTERA UMBRIA. Suscitano impressione, i dati elaborati da Confapi Padova sulle entrate tributarie incassate dallo Stato. Nel 2015 la provincia...

LAVORO NERO, FATTURE FALSE: INDAGATI ANCHE A PADOVA. Una maxi-operazione della G...

IL PADOVA A FANO, LA FINANZA NELLA SEDE DEL VICENZA. Domani in campo la Serie C per l'ultima giornata dell'anno solare: testacoda a Fano tra...

Nella tarda mattinata di oggi il 118 è stato allertato per un escursionista col...

I VERDETTI DEI BALLOTTAGGI IN VENETO Erano 10 i comuni veneti interessati ieri ...