AMBIENTE: MARE VENETO TUTTO BALNEABILE
news locale - 10/08/2012 11:49

 VENEZIA, 10 AGO - Il mare veneto è tutto balneabile. I risultati delle 396 campionature e delle 9 mila osservazioni e rilevazioni su 95 punti di prelievo al largo della costa veneta decretano, infatti, un mare balneabile al cento per cento lungo l'intero litorale della Regione. "La quarta campagna di monitoraggio, effettuata da ARPAV e Guardia Costiera - Direzione Marittima del Veneto per conto della Regione in luglio e nella prima settimana di agosto ha confermato al 100 per cento la qualità delle acque di balneazione - sottolinea l'assessore regionale all'ambiente Maurizio Conte - e più in generale il buono stato del mare.

Oltre alla fascia balneabile, infatti, ARPAV e Guardia Costiera eseguono controlli periodici dell'acqua fino a due miglia nautiche di distanza dalla costa (circa 3,7 km) e su due corpi idrici oltre questo limite, per valutare lo stato chimico e lo stato ecologico dell'ambiente marino. Anche in questo caso gli esami sono stati superati brillantemente". Attraverso ARPAV le acque marine balneabili sono verificate mediante una rete di 95 punti di controllo, dove il campionamento viene fatto a più riprese da maggio a settembre. Per l'anno corrente sono stati aggiunti, rispetto al passato altri due punti sulla spiaggia delle Conchiglie, istituiti su richiesta del Comune di Porto Tolle (RO). In questi giorni è in corso la quinta campagna di monitoraggio.

AMBIENTE: MARE VENETO TUTTO BALNEABILE

 VENEZIA, 10 AGO - Il mare veneto è tutto balneabile. I risultati delle 396 campionature e delle 9 mila osservazioni e rilevazioni su 95 punti di prelievo al largo della costa veneta decretano, infatti, un mare balneabile al cento per cento lungo l'intero litorale della Regione. "La quarta campagna di monitoraggio, effettuata da ARPAV e Guardia Costiera - Direzione Marittima del Veneto per conto della Regione in luglio e nella prima settimana di agosto ha confermato al 100 per cento la qualità delle acque di balneazione - sottolinea l'assessore regionale all'ambiente Maurizio Conte - e più in generale il buono stato del mare.

Oltre alla fascia balneabile, infatti, ARPAV e Guardia Costiera eseguono controlli periodici dell'acqua fino a due miglia nautiche di distanza dalla costa (circa 3,7 km) e su due corpi idrici oltre questo limite, per valutare lo stato chimico e lo stato ecologico dell'ambiente marino. Anche in questo caso gli esami sono stati superati brillantemente". Attraverso ARPAV le acque marine balneabili sono verificate mediante una rete di 95 punti di controllo, dove il campionamento viene fatto a più riprese da maggio a settembre. Per l'anno corrente sono stati aggiunti, rispetto al passato altri due punti sulla spiaggia delle Conchiglie, istituiti su richiesta del Comune di Porto Tolle (RO). In questi giorni è in corso la quinta campagna di monitoraggio.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Quest’anno in gara a Sanremo due voci venete, Francesca Michielin e Madame. La prima, ventiseienne originaria di Bassano del Grappa, vinci...

COVID, ASSUNZIONI IN CALO IN AGRICOLTURA - Da un'indagine di Cia Padova e Veneto Lavoro emerge che nel 2020, l'anno dell'inizio dell'emergenza sanitaria da covid, il territorio padovano ha perso più...

In Veneto il tumore colpisce più gli uomini che le donne ma negli ultimi anni le nuove diagnosi hanno registrato dei cali importanti. Sono questi alcuni dei dati che emergono dal ...

VIRUS, IL DICEMBRE DEL VENETO RIMANE INSPIEGABILE - Prima una scalata vertiginosa ben al di sopra dei numeri della prima ondata, poi il crol...

MORTI SUL LAVORO, IL 40% A CAUSA DEL COVID ---- Drammatici i dati sulle morti bi...

SALDI AL VIA IN VENETO: OSSIGENO PER I NEGOZIANTI-----Primo giorno di saldi per il Veneto. Grandi le aspettative che potrebbero essere confermate dal vivace mov...

TAMPONI IN FARMACIA: ADESIONI IN CRESCITA-----Sempre più farmacie del territorio, hanno aderito in questi giorni all’accordo con la Regione del Veneto per la...

COMINCIANO I SALDI IN VENETO----Inversione di marcia per il mondo dello shopping. La categoria si in...

L'AGRICOLTURA RISENTE DEGLI EFFETTI DELLA PANDEMIA - L'agricoltura in Veneto è stata penalizzata da...

STUDENTI IN PROTESTA PER IL MANCATO RIENTRO IN AULA - Numerose sono state le proteste che gli studenti delle scuole superiori hanno avviato oggi davati agli is...