GATTO CONTESO DA DUE PADRONI, DECIDERA' LUI CON CHI STARE
news locale - 14/08/2012 14:39

TREVISO, 14 AGO - Scopre che il suo micio è stato adottato dalla vicina e scoppia la lite a cui mette fine la Polizia, stabilendo salomonicamente che l'animale potrà dividersi a suo piacimento tra le due case. La vicenda inizia otto mesi fa a Treviso quando il gatto, chiamato Oreste, viene investito e rimane ferito gravemente. E' curato per giorni dal veterinario che alla fine, dopo otto mesi di degenza, presenta un conto di 4.000 euro alla proprietaria. Conto che la padrona non può pagare. Trascorse alcune settimane, come raccontano i giornali locali, il veterinario affida il micio ad una ragazza che, intenerita dal caso, salda il conto del medico e se lo porta a casa. Caso vuole che la nuova padrona sia una vicina di casa della 'vecchia' proprietaria di Oreste.

Le due non si conoscono ma vengono a conoscenza l'una dell'altra quando il gatto decide di farsi fare le coccole dalla precedente padrona, che lo riconosce immediatamente. Dalla felicità per il felino ritrovato alla lite condominiale il passo è però breve. Sono i vicini, allarmati dalle urla delle due 'padrone', a chiamare la Polizia. Riportata dopo un'ora la calma, gli agenti cercano e trovano il compromesso: Oreste viene riconsegnato all'ultima proprietaria, ma con l'obbligo per quest'ultima di lasciarlo frequentare la vicina.

GATTO CONTESO DA DUE PADRONI, DECIDERA' LUI CON CHI STARE

TREVISO, 14 AGO - Scopre che il suo micio è stato adottato dalla vicina e scoppia la lite a cui mette fine la Polizia, stabilendo salomonicamente che l'animale potrà dividersi a suo piacimento tra le due case. La vicenda inizia otto mesi fa a Treviso quando il gatto, chiamato Oreste, viene investito e rimane ferito gravemente. E' curato per giorni dal veterinario che alla fine, dopo otto mesi di degenza, presenta un conto di 4.000 euro alla proprietaria. Conto che la padrona non può pagare. Trascorse alcune settimane, come raccontano i giornali locali, il veterinario affida il micio ad una ragazza che, intenerita dal caso, salda il conto del medico e se lo porta a casa. Caso vuole che la nuova padrona sia una vicina di casa della 'vecchia' proprietaria di Oreste.

Le due non si conoscono ma vengono a conoscenza l'una dell'altra quando il gatto decide di farsi fare le coccole dalla precedente padrona, che lo riconosce immediatamente. Dalla felicità per il felino ritrovato alla lite condominiale il passo è però breve. Sono i vicini, allarmati dalle urla delle due 'padrone', a chiamare la Polizia. Riportata dopo un'ora la calma, gli agenti cercano e trovano il compromesso: Oreste viene riconsegnato all'ultima proprietaria, ma con l'obbligo per quest'ultima di lasciarlo frequentare la vicina.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
In Italia sono molti coloro che possiedono uno o due animali domestici. Però mantenerli e curarli ha un suo costo che a volte può essere a...

Nel 1990 l'Italia ha istituito la festa del gatto successivamente divenuta giorn...

Padova- Si è svolta questa mattina alle 08.30 la consueta cerimonia dell'Alzabandiera militare . Al...

PADOVA, 20 MAG - Dovrà tornare dal padre il ragazzino di Cittadella (Padova) ...

VERONA, 23 MAG - La persiana nera Welcome Raquel Welch, campionessa internazionale dell'allevatrice Emanuela Nardin di Valdobbiadene (Treviso),  alla Gran Guardia di Verona è s...