SEPARAZIONE TRA CONIUGI: SPUNTA UN CONTRATTO DI SCHIAVITU'
news locale - 29/08/2012 18:09

PADOVA - Non parliamo di Arabia Saudita e nemmeno della trama di un ardito romanzo. Succede in quel di Padova. Un contratto tra due coniugi, lei, la "schiava" e lui, il "padrone. Firmato da entrambe le parti. Lei, una commessa 32enne padovana e lui, un 41enne gestore di alcuni locali pubblici. Si erano sposati nel 2006 ma adesso, quel patto consensuale di sottomissione, "stipulato" nel 2004, è uscito allo scoperto, tra le carte che la donna ha presentato al giudice a supporto della denuncia per maltrattamenti e stalking nei confronti dell'ex coniuge. Dieci regole da rispettare, la prima prevedeva che la "schiava" accettasse "di concedere se stessa per soddisfare ed esaudire i desideri del suo padrone". Poi però l'intesa, anche quella sadomaso, si è affievolita. L'unione matrimoniale è naufragata, e i due nel 2011 si sono separati. Ma l'uomo non avrebbe in realtà accettato di chiudere lì la loro storia, ed ha così continuato a perseguitare lex moglie, che l'ha denunciato per maltrattamenti in famiglia e stalking. L'arduo compito che spetta al magistrato, il sostituto procuratore di Padova Sergio Dini, è ora quello di decidere - tra l'altro - quale forza probatoria abbiano le accuse di maltrattamenti separazione, schiavitù di fronte ad un patto di schiavitù sessuale, anche se privato, che la donna aveva accettato e firmato.

SEPARAZIONE TRA CONIUGI: SPUNTA UN CONTRATTO DI SCHIAVITU'

PADOVA - Non parliamo di Arabia Saudita e nemmeno della trama di un ardito romanzo. Succede in quel di Padova. Un contratto tra due coniugi, lei, la "schiava" e lui, il "padrone. Firmato da entrambe le parti. Lei, una commessa 32enne padovana e lui, un 41enne gestore di alcuni locali pubblici. Si erano sposati nel 2006 ma adesso, quel patto consensuale di sottomissione, "stipulato" nel 2004, è uscito allo scoperto, tra le carte che la donna ha presentato al giudice a supporto della denuncia per maltrattamenti e stalking nei confronti dell'ex coniuge. Dieci regole da rispettare, la prima prevedeva che la "schiava" accettasse "di concedere se stessa per soddisfare ed esaudire i desideri del suo padrone". Poi però l'intesa, anche quella sadomaso, si è affievolita. L'unione matrimoniale è naufragata, e i due nel 2011 si sono separati. Ma l'uomo non avrebbe in realtà accettato di chiudere lì la loro storia, ed ha così continuato a perseguitare lex moglie, che l'ha denunciato per maltrattamenti in famiglia e stalking. L'arduo compito che spetta al magistrato, il sostituto procuratore di Padova Sergio Dini, è ora quello di decidere - tra l'altro - quale forza probatoria abbiano le accuse di maltrattamenti separazione, schiavitù di fronte ad un patto di schiavitù sessuale, anche se privato, che la donna aveva accettato e firmato.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
RIAPERTA LA PASSERELLA DI VIA GOITO - Continua il lavoro da parte dell'amministrazione comunale per la messa in sicurezza della infrastrut...

COMMERCIO IN CRISI E SGUARDO VERSO IL FUTURO ONLINE - Con l'avvio dei saldi dal 30 gennaio fino 31 marzo, i commercianti speravano in una bo...

In occasione della Giornata mondiale sulle malattie rare, che si celebra il 28 febbraio, il Dipartimento funzionale Malattie rare dell’Università di Padova, l'Azienda Ospedalier...

COVID, ASSUNZIONI IN CALO IN AGRICOLTURA - Da un'indagine di Cia Padova e Veneto Lavoro emerge che nel 2020, l'anno dell'inizio dell'emergenza sanitaria da cov...

Primus Inter Pares del 10/2/2021 - PADOVA, PER RIPARTIRE BASTA SOLO IL VACCINO? Ospite: - Sergio Giordani, Sindaco di Padova  

Padova si avvicina ad un fine settimana unico nel suo genere: per la prima volta via Roma e corso Umberto si potranno pe...

L’azienda che sarà produttrice e fornitrice ufficiale di coperte di lana e plaid ai prossimi mondiali di Cortina 2021 è Appodia, una società di Piombino De...

Viabilità ciclabile e servizio bus più capillare: le richieste più care agli abitanti di Sacro Cuore e Altichiero par...

In questi giorni è stato identificato un lupo femmina nel parco regionale dei C...

Palazzo Moroni destina 350 mila euro alle Consulte di Quartiere che a loro volta potranno investirli nel territorio. Ogni Consulta ha a disposizione 35 mila euro per realizzare interventi riguardanti...