VENEZIA: ENGLARO, FILM BELLOCCHIO E' UN GRIDO DI LIBERTA'
news locale - 06/09/2012 13:06

MILANO, 6 SET - "Questo film non è ideologico, ma é un grido di libertà che sembra il grido di mia figlia. Hanno qualcosa di profondo che li lega: la libertà. Mentre lo guardavo, mi sono chiesto cosa avrebbe detto Eluana: 'Marco (Bellocchio ndr), non sei grande, sei super!'". Così Beppino Englaro, il padre di Eluana, la donna per diciassette anni in stato vegetativo morta a Udine il 9 febbraio 2009, commenta il film di Marco Bellocchio, 'Bella Addormentata', presentato ieri alla mostra del cinema di Venezia. Englaro, che ha visto il film con L'Espresso nell'anteprima stampa, lo racconta in un'intervista al settimanale domani in edicola. "Dal giorno dell'incidente di Eluana, il 18 gennaio 1992 - racconta - non mi è nemmeno mai passato per la testa di andare al cinema. E' la prima volta che ci vengo". A Venezia non ci è andato perché "un conto è un film che racconta le cose, altro é viverle sulla propria pelle - osserva - Una vicenda come questa ti devasta. Mia moglie è stata devastata in una maniera, con la malattia, io in un'altra. Devastato sotto, dentro. Guardarle al cinema fa riflettere in un altro modo. E siccome solo i cittadini possono cambiare davvero le cose, questo film sarà utilissimo". Nel '92, ricorda Englaro, ''ero solo, un cane che abbaiava alla luna - conclude - Oggi tutto il mondo può apprezzare Bellocchio, ispirato dalla nostra lunga battaglia che ha cambiato il clima culturale di un Paese. E lui lo racconta, mettendo a nudo chi si è buttato nel mucchio solo per interessi di bottega, compresa una certa politica".

VENEZIA: ENGLARO, FILM BELLOCCHIO E' UN GRIDO DI LIBERTA'

MILANO, 6 SET - "Questo film non è ideologico, ma é un grido di libertà che sembra il grido di mia figlia. Hanno qualcosa di profondo che li lega: la libertà. Mentre lo guardavo, mi sono chiesto cosa avrebbe detto Eluana: 'Marco (Bellocchio ndr), non sei grande, sei super!'". Così Beppino Englaro, il padre di Eluana, la donna per diciassette anni in stato vegetativo morta a Udine il 9 febbraio 2009, commenta il film di Marco Bellocchio, 'Bella Addormentata', presentato ieri alla mostra del cinema di Venezia. Englaro, che ha visto il film con L'Espresso nell'anteprima stampa, lo racconta in un'intervista al settimanale domani in edicola. "Dal giorno dell'incidente di Eluana, il 18 gennaio 1992 - racconta - non mi è nemmeno mai passato per la testa di andare al cinema. E' la prima volta che ci vengo". A Venezia non ci è andato perché "un conto è un film che racconta le cose, altro é viverle sulla propria pelle - osserva - Una vicenda come questa ti devasta. Mia moglie è stata devastata in una maniera, con la malattia, io in un'altra. Devastato sotto, dentro. Guardarle al cinema fa riflettere in un altro modo. E siccome solo i cittadini possono cambiare davvero le cose, questo film sarà utilissimo". Nel '92, ricorda Englaro, ''ero solo, un cane che abbaiava alla luna - conclude - Oggi tutto il mondo può apprezzare Bellocchio, ispirato dalla nostra lunga battaglia che ha cambiato il clima culturale di un Paese. E lui lo racconta, mettendo a nudo chi si è buttato nel mucchio solo per interessi di bottega, compresa una certa politica".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Il Carnevale 2021 giungerà al termine domani con il Martedì grasso. Una festa che quest’anno è stata differente dagli scorsi anni: sono mancate le maschere variopinte, i coria...

Per Venezia il lungo 2020 della pandemia ha significato la quasi totale debacle ...

In attesa di poter ritornare a festeggiare la stagione del Carnevale, come da tradizione, Venezia quest’anno offre un’esperienza alternativa al tradizionale...

BRUGNARO FA IL BILANCIO DEL 2020 DI VENEZIA - Come da tradizione il Sindaco Brugnano ha tenuto la c...

DOPO LE POLEMICHE, MOSE SU PER TRE GIORNI - L'8 dicembre le previsioni, rivelatesi poi errate, non avevano fatto scattare il processo di innalzamento.

TARI, CIMP e COSAP: RINVIATE LE SCADENZE A VENEZIA - Arriva il sostegno tanto atteso dai Veneziani. Dopo le disavventure dell’acqua alta e le recenti conseguenze dell’allarmismo dovuto al Coronavi...

CARNEVALE, WEEKEND DI EVENTI A PADOVA E VENEZIA - Dal Volo dell'aquila in piazza San Marco alla grande sfilata dei carri...

VENEZIA, WEEKEND DI CARNEVALE CON VOLO DELL'ANGELO - Entra nel vivo il carnevale di Venezia, con il tradizionale volo de...

COMMERCIANTI A VENEZIA, IL DOPO ACQUA GRANDA - A tre mesi dalla seconda marea più alta della storia, siamo tornati a Venezia per capire l'impatto, sul turismo...

VENEZIA, PER IL 2030 MENO BARRIERE ARCHITETTONICHE - Il comune di Venezia ha approvato un importante piano, a scadenza decennale, per la riduzione delle barriere architettoniche presenti nel centro st...