11/9: CONSOLE USA, LA PAURA NON HA CAMBIATO LE NOSTRE VITE
news locale - 11/09/2012 12:13

VENEZIA, 11 SET - "Il ricordo di quanto successo 11 anni fa si sta via via affievolendo in chi non è stato toccato direttamente dagli attentati dell'11 settembre. A Padova il ricordo rimane vivo grazie a questo potente memorial che i padovani hanno voluto nel cuore della città. E per questo ringraziamo la città che lo ospita". Lo ha detto il console generale degli Stati Uniti Scott Kyle intervenendo alla cerimonia di commemorazione delle vittime dell'11 settembre 2001 davanti al monumento 'Memoria e Pace' ideato da Libeskind. "Possiamo dire - ha aggiunto il console - che la paura non ha cambiato le nostre vite, che continuiamo a credere nel sogno di una società in cui libertà e integrazione tra diverse culture sono valori fondamentali. E' questa la nostra vittoria". Alla cerimonia hanno preso parte il sindaco di Padova Flavio Zanonato, la presidente della Provincia Barbara Degani, il consigliere diplomatico del presidente del Veneto e altre autorità civili e militari. "Dopo l'inevitabile risposta militare - ha detto in un passaggi del suo discorso Flavio Zanonato - è venuto il tempo delle diplomazie. Occorre dare risposte politiche alle richieste di uguaglianza e di libertà che provengono da molte parti del mondo".

11/9: CONSOLE USA, LA PAURA NON HA CAMBIATO LE NOSTRE VITE

VENEZIA, 11 SET - "Il ricordo di quanto successo 11 anni fa si sta via via affievolendo in chi non è stato toccato direttamente dagli attentati dell'11 settembre. A Padova il ricordo rimane vivo grazie a questo potente memorial che i padovani hanno voluto nel cuore della città. E per questo ringraziamo la città che lo ospita". Lo ha detto il console generale degli Stati Uniti Scott Kyle intervenendo alla cerimonia di commemorazione delle vittime dell'11 settembre 2001 davanti al monumento 'Memoria e Pace' ideato da Libeskind. "Possiamo dire - ha aggiunto il console - che la paura non ha cambiato le nostre vite, che continuiamo a credere nel sogno di una società in cui libertà e integrazione tra diverse culture sono valori fondamentali. E' questa la nostra vittoria". Alla cerimonia hanno preso parte il sindaco di Padova Flavio Zanonato, la presidente della Provincia Barbara Degani, il consigliere diplomatico del presidente del Veneto e altre autorità civili e militari. "Dopo l'inevitabile risposta militare - ha detto in un passaggi del suo discorso Flavio Zanonato - è venuto il tempo delle diplomazie. Occorre dare risposte politiche alle richieste di uguaglianza e di libertà che provengono da molte parti del mondo".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
PADOVA, 11 SET - "Il terrorismo colpisce non solo gli uomini liberi, le città, ma anche la convivenza, la crescita ci...