REGIONI: VENETO;TONIOLO PER MODIFICA LEGGE SICUREZZA STRADALE
news locale - 17/09/2012 12:19

VENEZIA, 17 SET - Presentato in commissione Urbanistica del consiglio veneto un progetto di legge per la "Modifica dell'articolo 9 della legge regionale 30 dicembre 1991, n.39 Interventi a favore della mobilità e della sicurezza stradale". "Si tratta di un progetto - dichiara il consigliere regionale Costantino Toniolo, primo firmatario del provvedimento - per alleggerire le procedure burocratiche e rendere più veloci i tempi di assegnazione dei contributi ai comuni veneti in materia di mobilità e sicurezza stradale e riferiti alla legge regionale 39 del 1991. Il rapporto dell'Osservatorio sulla spesa regionale effettuato sui dati del 2009 - ricorda Toniolo - aveva evidenziato infatti una serie di intoppi. In pratica i fondi regionali molte volte non sono arrivati a buon fine per ragioni meramente burocratiche, un vizio interno alla legge stessa: e questo è grave. Da qui la necessità di intervenire e porre rimedio. Con la modifica della legge del '91 prima di tutto spostiamo l'accendo degli interventi dalla semplice mobilità sociale alla sicurezza - spiega Toniolo - mettendo in evidenza l'obiettivo della riduzione del danno sociale. In secondo luogo verrebbe adottato un procedimento più snello ed efficiente, in grado effettivamente di trovare compimento in tempi più ridotti e idoneo per liberare gli uffici della direzione infrastrutture dal carico di lavoro amministrativo derivante dall'istruttoria di un numero eccessivo di domante".

REGIONI: VENETO;TONIOLO PER MODIFICA LEGGE SICUREZZA STRADALE

VENEZIA, 17 SET - Presentato in commissione Urbanistica del consiglio veneto un progetto di legge per la "Modifica dell'articolo 9 della legge regionale 30 dicembre 1991, n.39 Interventi a favore della mobilità e della sicurezza stradale". "Si tratta di un progetto - dichiara il consigliere regionale Costantino Toniolo, primo firmatario del provvedimento - per alleggerire le procedure burocratiche e rendere più veloci i tempi di assegnazione dei contributi ai comuni veneti in materia di mobilità e sicurezza stradale e riferiti alla legge regionale 39 del 1991. Il rapporto dell'Osservatorio sulla spesa regionale effettuato sui dati del 2009 - ricorda Toniolo - aveva evidenziato infatti una serie di intoppi. In pratica i fondi regionali molte volte non sono arrivati a buon fine per ragioni meramente burocratiche, un vizio interno alla legge stessa: e questo è grave. Da qui la necessità di intervenire e porre rimedio. Con la modifica della legge del '91 prima di tutto spostiamo l'accendo degli interventi dalla semplice mobilità sociale alla sicurezza - spiega Toniolo - mettendo in evidenza l'obiettivo della riduzione del danno sociale. In secondo luogo verrebbe adottato un procedimento più snello ed efficiente, in grado effettivamente di trovare compimento in tempi più ridotti e idoneo per liberare gli uffici della direzione infrastrutture dal carico di lavoro amministrativo derivante dall'istruttoria di un numero eccessivo di domante".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Quest’anno in gara a Sanremo due voci venete, Francesca Michielin e Madame. La...

COVID, ASSUNZIONI IN CALO IN AGRICOLTURA - Da un'indagine di Cia Padova e Veneto Lavoro emerge che nel 2020, l'anno dell'inizio dell'emerge...

In Veneto il tumore colpisce più gli uomini che le donne ma negli ultimi anni le nuove diagnosi han...

VIRUS, IL DICEMBRE DEL VENETO RIMANE INSPIEGABILE - Prima una scalata vertiginos...

MORTI SUL LAVORO, IL 40% A CAUSA DEL COVID ---- Drammatici i dati sulle morti bianche da gennaio a dicembre 2020 elaborati da Vega Engineering di Mestre. L’in...

SALDI AL VIA IN VENETO: OSSIGENO PER I NEGOZIANTI-----Primo giorno di saldi per il Veneto. Grandi le...

TAMPONI IN FARMACIA: ADESIONI IN CRESCITA-----Sempre più farmacie del territorio, hanno aderito in questi giorni all’accordo con la Regione del Veneto per la...

COMINCIANO I SALDI IN VENETO----Inversione di marcia per il mondo dello shopping. La categoria si in...

L'AGRICOLTURA RISENTE DEGLI EFFETTI DELLA PANDEMIA - L'agricoltura in Veneto è stata penalizzata dalle restrizioni dovute al Covid, ma è sopravissuta grazie ...

ZAIA: "PARAMETRI UNIFORMI PER LE NUOVE RESTRIZIONI" - Il Presidente del Veneto si fa portavoce delle istanze delle Regioni. Intanto migliorano i dati sui ricoveri.