UNIVERSITA': NASCE A VENEZIA IL DISTRETTO DELLA RICERCA
news locale - 28/09/2012 11:49

VENEZIA, 28 SET - Fare da volano a un nuovo modello di crescita di Venezia. E' questo l'obiettivo finale a cui mira il 'Distretto della ricerca', il progetto che unisce forze e risorse per fare della ricerca veneziana un sistema competitivo in Europa. Duemila dipendenti, tra cui più di 1.100 ricercatori (200 dei quali stranieri), e un ammontare di oltre cinquanta milioni di euro l'anno in progetti innovativi sono i numeri dell'iniziativa, che è stata presentata questa mattina nel salone del rettorato dell'Università Cà Foscari. "Una settimana fa - ha rilevato il rettore di Cà Foscari, Carlo Carraro - ho detto che Venezia può rilanciarsi attraverso il distretto della produzione culturale, sul quale stiamo iniziando a lavorare. Sull'altro pilastro alternativo al turismo, e cioé la ricerca, siamo molto più avanti, tant'é che oggi concretizziamo, attraverso la stipula di convenzioni bilaterali, i contatti iniziati un anno fa con la firma della Carta degli impegni per la ricerca scientifica in Auditorium Santa Margherita nel corso della celebrazione della Giornata mondiale Unesco della scienza". Le convenzioni di collaborazioni già siglate dall'ateneo veneziano con enti e istituzioni veneziane che svolgono attività scientifica e di ricerca sono già dodici (IUAV, Accademia di belle arti, conservatorio Benedetto Marcello, Studium Generale Marcianum, VIU, CNR Ismar, Consorzio Venezia Ricerche, IRCCS San Camillo, EIUC, Fondazione Eni, Fondazione Musei Civici e Fondazione Pellicani), con altre due (Corila e Climate Policy Initiative) in arrivo.

UNIVERSITA': NASCE A VENEZIA IL DISTRETTO DELLA RICERCA

VENEZIA, 28 SET - Fare da volano a un nuovo modello di crescita di Venezia. E' questo l'obiettivo finale a cui mira il 'Distretto della ricerca', il progetto che unisce forze e risorse per fare della ricerca veneziana un sistema competitivo in Europa. Duemila dipendenti, tra cui più di 1.100 ricercatori (200 dei quali stranieri), e un ammontare di oltre cinquanta milioni di euro l'anno in progetti innovativi sono i numeri dell'iniziativa, che è stata presentata questa mattina nel salone del rettorato dell'Università Cà Foscari. "Una settimana fa - ha rilevato il rettore di Cà Foscari, Carlo Carraro - ho detto che Venezia può rilanciarsi attraverso il distretto della produzione culturale, sul quale stiamo iniziando a lavorare. Sull'altro pilastro alternativo al turismo, e cioé la ricerca, siamo molto più avanti, tant'é che oggi concretizziamo, attraverso la stipula di convenzioni bilaterali, i contatti iniziati un anno fa con la firma della Carta degli impegni per la ricerca scientifica in Auditorium Santa Margherita nel corso della celebrazione della Giornata mondiale Unesco della scienza". Le convenzioni di collaborazioni già siglate dall'ateneo veneziano con enti e istituzioni veneziane che svolgono attività scientifica e di ricerca sono già dodici (IUAV, Accademia di belle arti, conservatorio Benedetto Marcello, Studium Generale Marcianum, VIU, CNR Ismar, Consorzio Venezia Ricerche, IRCCS San Camillo, EIUC, Fondazione Eni, Fondazione Musei Civici e Fondazione Pellicani), con altre due (Corila e Climate Policy Initiative) in arrivo.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
E’ Daniela Mapelli, docente di Neuropsicologia e Riabilitazione Neuropsicologica nonchè attuale prorettore alla Didattica, la seconda can...

A PADOVA IL PROGETTO UE PER L'INCLUSIONE SCOLASTICA - Si apre mercoledì 4 dicem...

SCUOLA, IN VENETO STUDIARE PAGA - I giovani che conseguono una laurea o un diploma trovano lavoro più facilmente, specialmente in Veneto, regione che registra ...

UNIVERSITA', QUATTRO PROGETTI DI SVILUPPO A PADOVA - L'ateneo patavino è un eccellenza internazionale ma anche un propulsore dello sviluppo in città. Ecco quattro interventi pron...

UNIVERSITA' E LIONS PER LA PARITA' DI GENERE - Sabato presso l'Orto Botanico di Padova, Università e Lions Club International hanno parlato di parità di genere come nuova forma di sostenibilità al...

IN TREMILA PER MEDICINA, STUDENTI PRONTI AL TEST - Questa mattina alle 11 sono iniziati gli Alpha Test per l'accesso alla facoltà di Medicina. Tremila aspiranti studenti si sono contesi ii soli 344 p...

DOPO L'OSPEDALE, ANCHE L'UNIVERSITÀ SOSPENDE LITTA. Il dottor Litta, finito al centro delle cronache lo scorso inverno per l'inchiesta di u...

"La scommessa è quella di rendere Venezia un polo universitario sul modello di ...

L'UNIVERSITÀ APRE UNA PORTA ALL'ETIOPIA: LA FIRMA. Questa mattina, al Palazzo del Bo, sede dell'università di Padova, ...

Verona | Li muove la passione per la storia che si nasconde nelle fessure del nostro quotidiano. A raccontarla con un a...