COSTI POLITICA: ASSESSORE TREVISO,RIMBORSI?CASO STRAVECCHIO
news locale - 01/10/2012 11:15

TREVISO, 1 OTT - "Il caso è stravecchio, evidentemente in questi tempi si cerca ogni elemento che possa fare scalpore": è il commento espresso dal vicepresidente ed assessore al turismo della Provincia di Treviso, Floriano Zambon (Pdl), riguardo alla vicenda della richiesta di rimborsi chilometrici per 5.308 euro presentata all'amministrazione provinciale nel marzo del 2011 denunciata, allora, dal gruppo consiliare del Pd. "Nel mese di febbraio 2011 - ha ricordato oggi Zambon, in relazione al suo nome apparso in un servizio di 'Repubblica' sui costi delle province - oltre che per gli spostamenti fra la mia casa di Conegliano (Treviso) e ufficio, affrontai viaggi più lunghi perché mi recai alcune volte alla Borsa internazionale del turismo (Bit) di Milano utilizzando la mia automobile e portando con me alcuni collaboratori della Provincia, ai quali ho sostanzialmente fatto da autista. Questo anche al fine di evitare pernottamenti nel capoluogo lombardo. Faccio anche presente che, per legge - ha aggiunto - il rimborso chilometrico oggi è stabilito in 1/5 del prezzo di un litro di benzina e che i rimborsi autostradali sono riconosciuti a fronte della presentazione degli scontrini". Zambon ha anche sottolineato come non sia mai stata sua abitudine usare auto blu "anche per la farraginosità" della procedura richiesta per poterne disporre e che il suo compenso netto, quale vicepresidente della Provincia di Treviso, è pari a 1.520 euro mensili. "Fermo restando che il problema degli spreconi esiste - ha proseguito Zambon - credo che un amministratore vada valutato in base ai risultati che consegue e nel 2011 - ha concluso - gli arrivi turistici in provincia di Treviso sono aumentati del 9,6% rispetto all'anno precedente".

COSTI POLITICA: ASSESSORE TREVISO,RIMBORSI?CASO STRAVECCHIO

TREVISO, 1 OTT - "Il caso è stravecchio, evidentemente in questi tempi si cerca ogni elemento che possa fare scalpore": è il commento espresso dal vicepresidente ed assessore al turismo della Provincia di Treviso, Floriano Zambon (Pdl), riguardo alla vicenda della richiesta di rimborsi chilometrici per 5.308 euro presentata all'amministrazione provinciale nel marzo del 2011 denunciata, allora, dal gruppo consiliare del Pd. "Nel mese di febbraio 2011 - ha ricordato oggi Zambon, in relazione al suo nome apparso in un servizio di 'Repubblica' sui costi delle province - oltre che per gli spostamenti fra la mia casa di Conegliano (Treviso) e ufficio, affrontai viaggi più lunghi perché mi recai alcune volte alla Borsa internazionale del turismo (Bit) di Milano utilizzando la mia automobile e portando con me alcuni collaboratori della Provincia, ai quali ho sostanzialmente fatto da autista. Questo anche al fine di evitare pernottamenti nel capoluogo lombardo. Faccio anche presente che, per legge - ha aggiunto - il rimborso chilometrico oggi è stabilito in 1/5 del prezzo di un litro di benzina e che i rimborsi autostradali sono riconosciuti a fronte della presentazione degli scontrini". Zambon ha anche sottolineato come non sia mai stata sua abitudine usare auto blu "anche per la farraginosità" della procedura richiesta per poterne disporre e che il suo compenso netto, quale vicepresidente della Provincia di Treviso, è pari a 1.520 euro mensili. "Fermo restando che il problema degli spreconi esiste - ha proseguito Zambon - credo che un amministratore vada valutato in base ai risultati che consegue e nel 2011 - ha concluso - gli arrivi turistici in provincia di Treviso sono aumentati del 9,6% rispetto all'anno precedente".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
"Taglieremo le indennità, ricalcoliamo i vitalizi e rivolteremo come un calzino il sistema degli ap...

VENEZIA, 29 GEN - "Non ho visto la lettera e non conosco quindi gli elementi delle segnalazioni: preferisco non esprimermi, avendo la massima fiducia nella magistratura che, a di...

VENEZIA, 12 OTT - La Corte dei Conti di Venezia ha aperto un fascicolo per accertare la regolarità dei rimborsi spese del consigliere leghista della Provincia Diego Cagnato, che...

ROMA, 4 OTT - "Ben venga questo decreto, ben vengano queste misure da parte del Governo: le Regioni devono divenire un...

ROMA, 27 SET - "Si deve fare pulizia radicale, una pulizia superficiale ed un maquillage non bastano". A sostenerlo è il governatore del Veneto, Luca Zaia arrivando alla Confere...

VENEZIA, 25 GEN - Mentre la politica tenta di tagliare i propri costi e qualche privilegio all'Uff...

BOLZANO, 19 GEN - Sono i consiglieri regionali della Sardegna i 'piu' ricchì d'Italia con un'indennità mensile di 11.417 euro. Seguono sul filo di lana i calabresi (11.316) ed i campani (11.126). ...

BOLZANO, 18 GEN - Il governatore altoatesino Luis Durnwalder, il cui stipendio nella scorsa settimana è finito sulla stampa nazionale, gu...

VENEZIA, 21 DIC - Niente più costosi biglietti cartacei via posta, quest'anno, per gli auguri di Natale e buon anno del presidente della Regione del Veneto. Luca Zaia ha deciso ...