FISCO: BITONCI (LN) RILANCIA LO SCONTRINO 'GRATTA E VINCI'
news locale - 02/10/2012 16:05

 VENEZIA, 2 OTT - "Bisogna smetterla di tartassare con controlli incrociati i commercianti e gli artigiani del nord. Per combattere l'evasione in modo efficace occorre cambiare strategia, premiando chi paga le tasse. Partiamo dallo scontrino fiscale: allo stato attuale né il venditore né il cliente hanno interesse alla sua emissione. Se tuttavia si istituisse una sorta di lotteria a premi collegata al suo possesso, gli stessi clienti sarebbero spinti ad esigerlo ad ogni acquisto, diventando involontari e graditi controllori".

Massimo Bitonci, deputato padovano della Lega Nord, rilancia così la proposta di legge per l'istituzione di una lotteria nazionale istantanea collegata al rilascio degli scontrini fiscali. "L'evasione in Veneto è stimata al 19%, contro l'85% di quella calabra, il 63% di quella siciliana, il 55% di quella campana - insiste Bitonci -. I dati dimostrano che non sono artigiani e imprenditori del nord ad evadere, ma soprattutto commercianti del sud. Commercianti che, approvata la mia proposta, subirebbero il controllo diretto dei loro clienti e sarebbero costretti a pagare le tasse". La bozza Bitonci, depositata a marzo, prevede che, attraverso lo scontrino fiscale, il consumatore partecipi ad una lotteria di importo variabile, la cui vincita verrebbe poi ripartita, secondo diverse proporzioni, tra l'esercente stesso e il consumatore.

"In altri casi - prosegue - il retro dello scontrino fiscale potrebbe essere utilizzato per una lotteria istantanea a premi sul tipo dei noti 'gratta e vinci', dove il consumatore, sfregando una superficie argentata, concorrerebbe ad una vincita solitamente consistente in un premio sotto forma di buoni sconto o denaro". "La mia proposta - conclude - giace da mesi presso le Commissioni Affari Costituzionali, Bilancio e Attività Produttive, mentre al Nord le imprese, oltre a dover fronteggiare la crisi economica, sono costrette a controlli snervanti giorno dopo giorno".

FISCO: BITONCI (LN) RILANCIA LO SCONTRINO 'GRATTA E VINCI'

 VENEZIA, 2 OTT - "Bisogna smetterla di tartassare con controlli incrociati i commercianti e gli artigiani del nord. Per combattere l'evasione in modo efficace occorre cambiare strategia, premiando chi paga le tasse. Partiamo dallo scontrino fiscale: allo stato attuale né il venditore né il cliente hanno interesse alla sua emissione. Se tuttavia si istituisse una sorta di lotteria a premi collegata al suo possesso, gli stessi clienti sarebbero spinti ad esigerlo ad ogni acquisto, diventando involontari e graditi controllori".

Massimo Bitonci, deputato padovano della Lega Nord, rilancia così la proposta di legge per l'istituzione di una lotteria nazionale istantanea collegata al rilascio degli scontrini fiscali. "L'evasione in Veneto è stimata al 19%, contro l'85% di quella calabra, il 63% di quella siciliana, il 55% di quella campana - insiste Bitonci -. I dati dimostrano che non sono artigiani e imprenditori del nord ad evadere, ma soprattutto commercianti del sud. Commercianti che, approvata la mia proposta, subirebbero il controllo diretto dei loro clienti e sarebbero costretti a pagare le tasse". La bozza Bitonci, depositata a marzo, prevede che, attraverso lo scontrino fiscale, il consumatore partecipi ad una lotteria di importo variabile, la cui vincita verrebbe poi ripartita, secondo diverse proporzioni, tra l'esercente stesso e il consumatore.

"In altri casi - prosegue - il retro dello scontrino fiscale potrebbe essere utilizzato per una lotteria istantanea a premi sul tipo dei noti 'gratta e vinci', dove il consumatore, sfregando una superficie argentata, concorrerebbe ad una vincita solitamente consistente in un premio sotto forma di buoni sconto o denaro". "La mia proposta - conclude - giace da mesi presso le Commissioni Affari Costituzionali, Bilancio e Attività Produttive, mentre al Nord le imprese, oltre a dover fronteggiare la crisi economica, sono costrette a controlli snervanti giorno dopo giorno".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
5 MILIONI DI EURO PER LE ATTIVITA' ECONOMICHE PADOVANE - il Comune di Padova mette in campo risorse sotto forma di esenz...

16 GIUGNO: APPUNTAMENTO CON LE SCADENZE FISCALI.  Scatta domani l'appuntamento con le scadenze fiscali per il mese di Giugno. I dettagli nel servizio.

FASE 2: L'AMPLIAMENTO DEI PLATEATICI SARÀ GRATUITO. Mentre in città aumentano le forme di volontariato, l'amministrazione di Padova pensa ...

TARI, CIMP e COSAP: RINVIATE LE SCADENZE A VENEZIA - Arriva il sostegno tanto atteso dai Veneziani. Dopo le disavventure dell’acqua alta e le recenti conseguenze dell’allarmismo dovuto al Coronavi...

AUMENTI: + 630,35 EURO NEL 2020 PER GLI ITALIANI  --- Sembra quasi una beffa della politica. Un benvenuto amaro al nuovo anno che come sempre inizia con la con...

EVASIONE: ORE CONTATE PER I FURBETTI DEL BOLLO AUTO --- La lotta all'evasione passa anche per il bollo auto. Dal 2020 sarà infatti possibile versare la tassa attraverso il sistema PagoPa, che permett...

ADDIO ALLO SCONTRINO, PRESTO LE TRANSIZIONI WEB - Dal primo luglio è previsto il passaggio dallo scontrino fiscale alla transizione telemat...

NOVEMBRE SUPER TASSATO, OLTRE UN MILIARDO DA PADOVA - Sarà un fine mese molto pesanti per imprenditori e liberi professionisti, che dovranno fare i conti con un periodo di super t...

Le imprese soffrono i mancati pagamenti della Pubblica Amministrazione. Una situazione che diventa ancora più pesante in questo mese: a novembre infatti il carico fiscale si appes...

BITONCI PENSA AL FUTURO DELL'AEROPORTO ALLEGRI - Mattinata di visita all'aeroporto Allegri per l'ex sindaco Massimo Bitonci, che crede nel rilancio di questa st...