BENI CULTURALI: VILLE VENETE SI APRONO AI TURISTI
news locale - 03/10/2012 11:13

VENEZIA, 3 OTT - Le Ville Venete si aprono al turismo: agli ospiti che vogliono visitarle, conoscerne la storia, il territorio, l'ospitalità e le tradizioni enogastronomiche, rivivere in qualche modo i secoli d'oro della pace veneziana che ha favorito la diffusione di questi edifici. Quello delle Ville Veneto è un fenomeno unico al mondo, che oggi si presenta nel solo Veneto con 3477 palazzi di grande pregio artistico, monumentale e paesaggistico, realizzati dal patriziato veneto in tutto il territorio regionale durante gli ultimi secoli della Repubblica di Venezia. Nella loro maestosa bellezza (Palladio è uno dei loro più famosi architetti), queste Ville erano soprattutto fulcro di economia agricola locale al massimo della modernizzazione per quei tempi. Talvolta erano anche, più semplicemente, luoghi di residenza o di soggiorno in terraferma. La loro realizzazione e diffusione è stato l'effetto di uno straordinario riordino del territorio dal punto di vista idraulico, dei collegamenti, della sicurezza, reso possibile da un lunghissimo periodo di pace e di buon governo. La rete delle Ville Venete che si aprono al pubblico è attualmente costituita da 125 edifici, i cui proprietari si sono impegnati al rispetto di una specifica Carta dei Servizi e offrono la possibilità di visitarne gli interni e/o i parchi, di soggiornarvi o di ristorarsi con le produzioni agroalimentari e i vini del territorio. La proposta turistica, organizzata e promossa dalla Regione del Veneto, verrà presentata alla stampa a Roma il prossimo 25 ottobre al Boscolo Palace di Roma. Vi interverranno esponenti delle Associazioni tra i proprietari delle Ville che hanno aderito all'iniziativa, l'assessore regionale al turismo Marino Finozzi, i responsabili dall'Istituto che tutela le Ville, esponenti del sistema turistico nazionale.

BENI CULTURALI: VILLE VENETE SI APRONO AI TURISTI

VENEZIA, 3 OTT - Le Ville Venete si aprono al turismo: agli ospiti che vogliono visitarle, conoscerne la storia, il territorio, l'ospitalità e le tradizioni enogastronomiche, rivivere in qualche modo i secoli d'oro della pace veneziana che ha favorito la diffusione di questi edifici. Quello delle Ville Veneto è un fenomeno unico al mondo, che oggi si presenta nel solo Veneto con 3477 palazzi di grande pregio artistico, monumentale e paesaggistico, realizzati dal patriziato veneto in tutto il territorio regionale durante gli ultimi secoli della Repubblica di Venezia. Nella loro maestosa bellezza (Palladio è uno dei loro più famosi architetti), queste Ville erano soprattutto fulcro di economia agricola locale al massimo della modernizzazione per quei tempi. Talvolta erano anche, più semplicemente, luoghi di residenza o di soggiorno in terraferma. La loro realizzazione e diffusione è stato l'effetto di uno straordinario riordino del territorio dal punto di vista idraulico, dei collegamenti, della sicurezza, reso possibile da un lunghissimo periodo di pace e di buon governo. La rete delle Ville Venete che si aprono al pubblico è attualmente costituita da 125 edifici, i cui proprietari si sono impegnati al rispetto di una specifica Carta dei Servizi e offrono la possibilità di visitarne gli interni e/o i parchi, di soggiornarvi o di ristorarsi con le produzioni agroalimentari e i vini del territorio. La proposta turistica, organizzata e promossa dalla Regione del Veneto, verrà presentata alla stampa a Roma il prossimo 25 ottobre al Boscolo Palace di Roma. Vi interverranno esponenti delle Associazioni tra i proprietari delle Ville che hanno aderito all'iniziativa, l'assessore regionale al turismo Marino Finozzi, i responsabili dall'Istituto che tutela le Ville, esponenti del sistema turistico nazionale.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
NUOVE TECNOLOGIE PER L'URBS PICTA E NON SOLO. Grazie a una recente collaborazione scientifica tra il...

PARTE SUL WEB LA RACCOLTA FONDI "RESTAURANTONIO". La Veneranda Arca del Santo raccoglie fondi per riportare al suo antic...

IL SALUTO DELLO ZAIRO: TORNA L'ACQUA SUL TEATRO. Dopo le ultime operazioni di ripristino, domani chiude il cantiere in Prato della Valle e il teatro Zairo, con la riapertura dell'a...

Entro il 1 giugno, per volontà del Ministro Franceschini, saranno selezionati c...

Fino al 21 settembre scopri il patrimonio delle Ville Venete - Iscriviti al canale YouTube del Gruppo Tv7, e non perderti nemmeno un nostro video. http://www.youtube.com/subscription_center?add_us...

Villa Manin a Codroipo: VI Festival Ville Venete     Il 17 settembre il Festival delle ville venete, giunto ormai alla sesta edizione, si sposta in Friuli a Villa Manin....

VENEZIA, 21 OTT - "La Rocca di Monselice è la Pompei padovana. Le piogge, gli sbalzi termici e la mancanza di fondi ne ...

12/07/2012 Argomenti della trasmissione: FUNERALI ISLAMICI A PADOVA Lorenzo Casa, Titol...

VERONA, 22 FEB - L'Arena di Verona come il Colosseo di Roma. Un pool di imprenditori è pronto a mettere sul tavolo dai 5 agli 8 milioni di euro per "adottare" l'anfiteatro roman...

VENEZIA, 17 OTT - Saranno inaugurati mercoledì prossimo i lavori di restauro delle sale di Villa Pisani a Stra (Venezia) dedicate alla Contessa di Mirafiori ...