TURISMO: A OTTOBRE VENEZIA PIU' CARA DI PARIGI E LONDRA
news locale - 08/10/2012 12:42

ROMA, 8 OTT - Venezia è la città italiana più cara d'Europa, seconda solamente a Ginevra per quanto riguarda il prezzo di un soggiorno in hotel. Una notte nella laguna costa in media 237 euro, una decina di euro in meno rispetto alla località svizzera dove i listini alberghieri toccano quota 250 euro a notte. Ô quanto si evince dall'analisi mensile dell' Osservatorio del comparatore prezzi hotel trivago.it, secondo il quale le tariffe alberghiere sono in discesa in confronto allo scorso mese per le principali destinazioni europee: un soggiorno in camera doppia in Europa costa in media 144 euro, il 4% in meno rispetto a settembre. * Prezzi hotel stabili in Italia, aumento del 38% a Genova in vista del Salone nautico - Tariffe in media ferme a ottobre nelle principali città italiane rispetto al mese scorso, con un prezzo di 128€ a notte. Listini in aumento invece a Torino (+13%) e soprattutto a Genova (+38%) in vista del Salone Nautico, in programma fino al 14 ottobre 2012, che ha fatto impennare i prezzi hotel nella città ligure fino a 144 euro a notte. Flessione a Bologna (-8%) e Cagliari (-7%), mentre registrano un incremento delle tariffe Catania (+3%) e Roma (+4%). Venezia, nonostante il calo delle tariffe del 9% questo mese, è la seconda città più cara d'Europa con un prezzo medio di soggiorno di 237 euro a notte. * Trapani la città meno salata, il Veneto la regione più cara - Secondo i dati di trivago.it, le città italiane più cheap a ottobre sono Trapani (68 euro), Sassari (70 euro) e Reggio Emilia (76 euro). Sul podio delle più chic, oltre a Venezia, salgono anche Positano e Taormina. Per quanto riguarda l'analisi regionale, in Abruzzo e in Molise le tariffe alberghiere sono le più economiche, rispettivamente a quota 81 euro e 88 euro per dormire una notte in camera doppia, mentre è il Veneto la regione più costosa (173 euro) trainata dai prezzi alti della Serenissima. * Tariffe alberghiere in Europa, Varsavia e Atene le più convenienti - Per un soggiorno a ottobre in giro per l'Europa, le mete più economiche sono Bucarest (76 euro), Varsavia (79 euro) e Atene (83 euro). Rispetto allo scorso mese il maggiore calo dei listini si è avuto a Berlino (-23%), Dublino (-13%), Stoccolma (-12%), Copenaghen (-11%) e Praga (-11%). Tra le mete che hanno invece registrato un aumento in confronto a settembre, c'è Madrid (123 euro in camera doppia, +18%), Roma (+4%) e Budapest (+2%).

TURISMO: A OTTOBRE VENEZIA PIU' CARA DI PARIGI E LONDRA

ROMA, 8 OTT - Venezia è la città italiana più cara d'Europa, seconda solamente a Ginevra per quanto riguarda il prezzo di un soggiorno in hotel. Una notte nella laguna costa in media 237 euro, una decina di euro in meno rispetto alla località svizzera dove i listini alberghieri toccano quota 250 euro a notte. Ô quanto si evince dall'analisi mensile dell' Osservatorio del comparatore prezzi hotel trivago.it, secondo il quale le tariffe alberghiere sono in discesa in confronto allo scorso mese per le principali destinazioni europee: un soggiorno in camera doppia in Europa costa in media 144 euro, il 4% in meno rispetto a settembre. * Prezzi hotel stabili in Italia, aumento del 38% a Genova in vista del Salone nautico - Tariffe in media ferme a ottobre nelle principali città italiane rispetto al mese scorso, con un prezzo di 128€ a notte. Listini in aumento invece a Torino (+13%) e soprattutto a Genova (+38%) in vista del Salone Nautico, in programma fino al 14 ottobre 2012, che ha fatto impennare i prezzi hotel nella città ligure fino a 144 euro a notte. Flessione a Bologna (-8%) e Cagliari (-7%), mentre registrano un incremento delle tariffe Catania (+3%) e Roma (+4%). Venezia, nonostante il calo delle tariffe del 9% questo mese, è la seconda città più cara d'Europa con un prezzo medio di soggiorno di 237 euro a notte. * Trapani la città meno salata, il Veneto la regione più cara - Secondo i dati di trivago.it, le città italiane più cheap a ottobre sono Trapani (68 euro), Sassari (70 euro) e Reggio Emilia (76 euro). Sul podio delle più chic, oltre a Venezia, salgono anche Positano e Taormina. Per quanto riguarda l'analisi regionale, in Abruzzo e in Molise le tariffe alberghiere sono le più economiche, rispettivamente a quota 81 euro e 88 euro per dormire una notte in camera doppia, mentre è il Veneto la regione più costosa (173 euro) trainata dai prezzi alti della Serenissima. * Tariffe alberghiere in Europa, Varsavia e Atene le più convenienti - Per un soggiorno a ottobre in giro per l'Europa, le mete più economiche sono Bucarest (76 euro), Varsavia (79 euro) e Atene (83 euro). Rispetto allo scorso mese il maggiore calo dei listini si è avuto a Berlino (-23%), Dublino (-13%), Stoccolma (-12%), Copenaghen (-11%) e Praga (-11%). Tra le mete che hanno invece registrato un aumento in confronto a settembre, c'è Madrid (123 euro in camera doppia, +18%), Roma (+4%) e Budapest (+2%).

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
COMMERCIO: TUTTO FERMO A CITTADELLA----Cittadella è come una fotografia. Tutto è fermo, tutto si è bloccato per colpa dalla pandemia. Eppure questa cittadina dell’Alta Padovan...

IL COVID COLPISCE IL TURISMO TERMALE - La pandemia da Covid ha colpito il turismo termale in Veneto, nel corso del 2020 infatti ben 8 ospiti su 10 non sono arrivati. Le restrizioni...

3 MILIONI E MEZZO PER RILANCIARE IL TURISMO - La Giunta Regionale del Veneto ha deciso di incrementa...

IL COMMERCIO AD ABANO SENZA TURISTI E' CRITICO - E’ una voce unanime quella del commercio aponense, che chiede all’amministrazione di Ab...

TURISMO: NESSUNA CERTEZZA PER LA RIPARTENZA. Se è vero che per l'economia del paese il turismo è uno dei settori trainanti, è altrettanto vero che attualmente esso sia in ginocchio a causa del coro...

FONDI IN ARRIVO PER LO SVILUPPO DI SAN MARTINO  ---- Compito di ogni Amministrazione, quello di fare il possibile per incentivare la crescita e lo sviluppo del...

BOOM TURISTICO AD AGOSTO, + 9% SUL 2018 - Dopo una partenza di stagione molto incerta, per il Veneto...

PADOVA TURISTICA, COSA SI PREVEDE PER L'ESTATE - Si è aperta una nuova stagione turistica per la Ci...

TURISTI IN ARRIVO, LA PADOVA NATALIZIA È RICHIESTA - Dicembre sarà un mese soddisfacente per l'ospitalità padovana, che beneficerà del ritrovato appeal turi...

Si è tenuto oggi al Terminal Passeggeri della Stazione Marittima di Venezia, l'incontro di presentazione delle linee gu...