BIMBO PADOVA: MARZIALE, INTERVENGA CAPO POLIZIA
news locale - 11/10/2012 12:17

PADOVA, 11 OTT - "Anni di lavoro per affermare i diritti universali dei Minori buttati al vento proprio da quanti sono preposti al controllo della loro applicazione": è il commento di Antonio Marziale, presidente dell'Osservatorio sui Diritti dei Minori e consulente della Commissione parlamentare per l'Infanzia, rispetto alla vicenda del ragazzino che è stato prelevato da scuola dalla polizia. "Esistono regole - dice in una nota - che travalicano le norme scritte e che appartengono alla logica del buonsenso e del rispetto naturale dovuto ai bambini, che stando alle immagini divulgate dalla trasmissione 'Chi l'ha visto?' sono state deprecabilmente disattese". Il presidente dell'Osservatorio, nel dichiararsi "sdegnato", chiede al prefetto Antonio Manganelli, capo della Polizia, "del quale conosco personalmente lo spessore e la sensibilità, di voler provvedere all'individuazione degli uomini che hanno eseguito quanto disposto dalla magistratura, ma in spregio alla Dichiarazione Universale sui Diritti del Fanciullo, e intraprendere provvedimenti volti a risarcire il danno emotivo irreversibilmente e indiscutibilmente cagionato al piccolino. Il suo gesto - conclude - attenuerebbe, seppur lievemente, gli effetti di un'azione incivile e da non affidarsi mai più a simili esecutori".

BIMBO PADOVA: MARZIALE, INTERVENGA CAPO POLIZIA

PADOVA, 11 OTT - "Anni di lavoro per affermare i diritti universali dei Minori buttati al vento proprio da quanti sono preposti al controllo della loro applicazione": è il commento di Antonio Marziale, presidente dell'Osservatorio sui Diritti dei Minori e consulente della Commissione parlamentare per l'Infanzia, rispetto alla vicenda del ragazzino che è stato prelevato da scuola dalla polizia. "Esistono regole - dice in una nota - che travalicano le norme scritte e che appartengono alla logica del buonsenso e del rispetto naturale dovuto ai bambini, che stando alle immagini divulgate dalla trasmissione 'Chi l'ha visto?' sono state deprecabilmente disattese". Il presidente dell'Osservatorio, nel dichiararsi "sdegnato", chiede al prefetto Antonio Manganelli, capo della Polizia, "del quale conosco personalmente lo spessore e la sensibilità, di voler provvedere all'individuazione degli uomini che hanno eseguito quanto disposto dalla magistratura, ma in spregio alla Dichiarazione Universale sui Diritti del Fanciullo, e intraprendere provvedimenti volti a risarcire il danno emotivo irreversibilmente e indiscutibilmente cagionato al piccolino. Il suo gesto - conclude - attenuerebbe, seppur lievemente, gli effetti di un'azione incivile e da non affidarsi mai più a simili esecutori".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
PADOVA, 4 MAR - Da un paio di giorni presidia la casa accoglienza dove suo figlio vive in ambiente...

ROMA, 6 NOV – ‘’I toni si sono placati e il clima e’ piu’ sereno’’. Cosi’ si e’ espresso il Garante per l’infanzia e l’adolescenza, Vinc...

PADOVA, 18 OTT - L'alienazione parentale rappresenta "un fattore di importante rischio evolutivo p...

VENEZIA, 17 OTT - All'incontro - ha spiegato Spadafora - prenderanno parte, con il bimbo e la mamma, uno psicoterapeuta ed il responsabile...

PADOVA, 16 OTT - Si è conclusa la missione ispettiva dei funzionari dell'ufficio centrale della P...

ROMA, 15 OTT - Troppi i riflettori e i commenti sulla vicenda del bimbo conteso di Padova, secondo l' Istituto di studi sulla paternità (Isp), che oggi chiede, in una nota: "Lasciate in pace Leonar...

ROMA, 12 OTT - Il bambino di Cittadella si è opposto in maniera violenta ai tentativi del padre e dei poliziotti di portarlo fuori dalla ...

VENEZIA, 12 OTT - Un bambino "intelligente, vivace e simpatico" finito nel tritacarne della guerra...