BIMBO PADOVA:PSICOLOGI FORENSI,PAS METTE RISCHIO EVOLUZIONE
news locale - 18/10/2012 12:01

PADOVA, 18 OTT - L'alienazione parentale rappresenta "un fattore di importante rischio evolutivo per l'instaurarsi di diversi disturbi di interesse psicopatologico". Lo afferma, dopo le polemiche per la consulenza psichiatrica che ha portato all'allontanamento da scuola del bimbo di Cittadella, un documento psicoforense sull'alienazione genitoriale redatto da un gruppo di 25 tra psicologici giuridici, psichiatri forensi e docenti universitari. Tra questi, oltre al consulente coinvolto nella vicenda, Rubens De Nicola, figurano esperti come Ugo Sabatello e Maria Malagoli Togliatti. I firmatari del documento evidenziano che, pur essendo fuorviante un dibattito sull'esistenza o meno della Pas, è però certo che il fenomeno non corrisponde ad alcuna sindrome clinica; perciò andrebbe rinominata semplicemente come "alienazione parentale", termine con il quale - sostengono - sarà introdotta nell'elenco dei "disturbi relazionali". Vi contribuiscono - sostiene il gruppo di esperti - tre soggetti: il genitore 'alienante', quello 'alienato' e il figlio, ciascuno con le proprie responsabilità e il proprio contributo, che può variare di caso in caso. In ogni caso, secondo i 25 firmatari del documento, "sebbene essa non determini necessariamente un' evoluzione psicopatologica in età adulta, ne è spesso l'anticamere". Per questo - concludono - "non è in discussione la necessità di intervenire, sul piano psicosociale e giudiziario, allorquando si realizzi l'esclusione immotivata di una genitore dalla vita di un figlio, non legata a comportamenti realmente maltrattanti o trasduranti da parte del genitore stesso". Gli psicologici e psichiatri forensi auspicano infine una riforma dell'esecuzione civile di questi provvedimenti "che preveda forme peculiari per i minori, in modo che siano realizzate da soggetti esperti e secondo modalità adeguate".

BIMBO PADOVA:PSICOLOGI FORENSI,PAS METTE RISCHIO EVOLUZIONE

PADOVA, 18 OTT - L'alienazione parentale rappresenta "un fattore di importante rischio evolutivo per l'instaurarsi di diversi disturbi di interesse psicopatologico". Lo afferma, dopo le polemiche per la consulenza psichiatrica che ha portato all'allontanamento da scuola del bimbo di Cittadella, un documento psicoforense sull'alienazione genitoriale redatto da un gruppo di 25 tra psicologici giuridici, psichiatri forensi e docenti universitari. Tra questi, oltre al consulente coinvolto nella vicenda, Rubens De Nicola, figurano esperti come Ugo Sabatello e Maria Malagoli Togliatti. I firmatari del documento evidenziano che, pur essendo fuorviante un dibattito sull'esistenza o meno della Pas, è però certo che il fenomeno non corrisponde ad alcuna sindrome clinica; perciò andrebbe rinominata semplicemente come "alienazione parentale", termine con il quale - sostengono - sarà introdotta nell'elenco dei "disturbi relazionali". Vi contribuiscono - sostiene il gruppo di esperti - tre soggetti: il genitore 'alienante', quello 'alienato' e il figlio, ciascuno con le proprie responsabilità e il proprio contributo, che può variare di caso in caso. In ogni caso, secondo i 25 firmatari del documento, "sebbene essa non determini necessariamente un' evoluzione psicopatologica in età adulta, ne è spesso l'anticamere". Per questo - concludono - "non è in discussione la necessità di intervenire, sul piano psicosociale e giudiziario, allorquando si realizzi l'esclusione immotivata di una genitore dalla vita di un figlio, non legata a comportamenti realmente maltrattanti o trasduranti da parte del genitore stesso". Gli psicologici e psichiatri forensi auspicano infine una riforma dell'esecuzione civile di questi provvedimenti "che preveda forme peculiari per i minori, in modo che siano realizzate da soggetti esperti e secondo modalità adeguate".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
PADOVA, 4 MAR - Da un paio di giorni presidia la casa accoglienza dove suo figlio vive in ambiente protetto. La mamma del piccolo di Cittadella conteso dai genitori, portato via dalla scuola dal pad...

ROMA, 6 NOV – ‘’I toni si sono placati e il clima e’ piu’ sereno’’. Cosi’ si e’ ...

VENEZIA, 17 OTT - All'incontro - ha spiegato Spadafora - prenderanno parte, co...

PADOVA, 16 OTT - Si è conclusa la missione ispettiva dei funzionari dell'ufficio centrale della Polizia alla questura di Padova, in relazione all'intervento ...

ROMA, 15 OTT - Troppi i riflettori e i commenti sulla vicenda del bimbo contes...

ROMA, 12 OTT - Il bambino di Cittadella si è opposto in maniera violenta ai t...

VENEZIA, 12 OTT - Un bambino "intelligente, vivace e simpatico" finito nel tritacarne della guerra tra i genitori per ...

PADOVA, 11 OTT - "Anni di lavoro per affermare i diritti universali dei Minori buttati al vento proprio da quanti sono...